» 13 ago 2020

Tsunami Salt X 4000

TSUNAMI-SALT-Silver-edition-cover

Lo Tsunami Salt X 4000 , presentato per la prima volta al pubblico americano all’ ICAST del 2018,  era sparito e se ne erano perse le tracce per un po. Poi è ricomparso nel 2019 in vendita in alcuni siti U.S.A. e da quest’anno si trova anche su Amazon ed Ebay. Aveva abbastanza colpito gli appassionati per la sua notevole somiglianza con il Van Staal VR 50, sia per la forma che per la costruzione e per il fatto che come il Van Staal vantava una assoluta impermeabilità.van-staal-vr 50Sono tutti e due mulinelli robusti, dedicati alla pesca estrema tra le onde, anzi letteralmente “dentro” le onde, nella tecnica di spinning dalla spiaggia all’ombra del faro di Montauk Point, definita anche “skishing” (ne abbiamo parlato QUI) per Striped Bass e pesci serra. Per quanto riguarda lo Tsunami Salt X non si capisce ancora dove nasce, non c’è un sito ufficiale ma solo una pagina Facebook, presumibilmente è prodotto o in CinaTSUNAMI-SALT-Black-edition o in qualche paese asiatico di quell’area su commissione di Bimini Bay Outfitters una catena di negozi del New Jersey. Viene realizzato in due modelli di taglia 4000 e 6000 entrambi sono completamente costruiti in alluminio A6061 ed acciaio inox, hanno 7 cuscinetti schermati e ben 14 guarnizioni sigillanti. Il 4000 ha rapporto di recupero di 5.1:1 ed una capienza di circa 300 yds di trecciato da 20 lbs mentre il 6000 ha un rapporto di recupero di 4,9:1 ed una capienza di 350 yds di trecciato da 40lbs, entrambi vantano un Max Drag di 50 lbs!

tsunamisaltxQuesti mulinelli hanno scatenato l’interesse degli appassionati di spinning dalla spiaggia e di “skishing” come era ovvio, poiché per praticare questa disciplina immersi in acqua l’unico mulinello adatto ed adottato universalmente da tutti era il Van Staal nelle sue varie versioni VSB e VSX quelli per intenderci che costano anche oltre gli 800,00 € a botta, visto che lo Tsunami SALT X ne costa circa la metà, € 369,99 su Amazon. Dalle caratteristiche della brochure parrebbe avere tutte le carte in regola  per candidarsi come una valida  ed economica alternativa, ma come si comporterà alla prolungata prova del mare, stagione dopo stagione?


Logo-Kayakero-Magazine LEGGI GRATIS LA TUA RIVISTA DI PESCA ONLINE KAYAKERO MAGAZINE


001--KM-DECEMBER2019COVER-b

KAYAKERO MAGAZINE FEBBRAIO 2020 n° 13

Condividi su: