» 11 lug 2020

Seaspin Ketc

SEASPIN-KETC-cover

I Ketc di Seaspin hanno rappresentato una evoluzione delle classiche skipping lures di Martha’s Vineyard con uno shape più accentuato, progettato da Mario Varelli,  di quelle che venivano definite allora le “saponette”. Artificiali nati appunto sulla costa occidentale dell’Atlantico per essere utilizzati dalle spiagge nei confronti di “stripers e blues”  cioè striped bass (Morone saxatilis)  e pesci serra (Pomatomus saltatrix).SEASPIN-KETC-viste-globali Un artificiale il Ketc che ha fatto davvero parte della storia dello spinning in Italia e che ha avuto all’attivo decine e decine di catture di specie di predatori particolarmente amanti della caccia in superficie, come lecce, pesci serra, lampughe e tunnidi. Il Ketc è caratterizzato dall’esaltazione di un rilievo che ne percorre tutto il corpo dalla testa alla coda, conferendo un assetto in qualche modo più “stabile” se possiamo definirlo così , sia durante il lancio che nel recupero in acqua; ne guadagna infatti anche  lo spiattellamento in acqua, che è la peculiarità principale di questo tipo di artificiali.SEASPIN-KETC-frontRobustissmo, con il telaio interno passante in filo d’acciaio di buona sezione è armato con un unico amo, in questo caso un “inline”  Gamu 5/0 e 6/0 collegato con la sequenza split-girella-split  da 100 e 200 lbs che consente una libertà di movimento maggiore riducendo i rischi di accavallamenti o impunture con il montaggio con un solo split che a volte provocavano le slamature dei pesci durante le evoluzioni acrobatiche di alcune specie. SEASPIN-KETC-particolari-ami-single-dressati

Gli ami sono “dressati” con pelo di coda di cervo nel colore bianco naturale e alcuni filamenti  iridescenti di Crystal Flash, il  che costituisce un ulteriore “stabilizzatore” grazie al fatto che bagnandosi si appesantisce  oltre ad avere  naturalmente un interessante effetto di richiamo visivo.SEASPIN-KETC-grammature Il Ketc viene prodotto in due misure, da 125 mm per circa 60 gr e il Mini Ketc da 100 mm per 36 gr. in 8 colorazioni differenti tra cui una glow, completamente fosforescente ed è prodotto e distribuito da Seaspin .SEASPIN-KETC-particolare-occhio

VALUTAZIONI FINALI

I Ketc, come del resto anche gli altri skipping lures, sono artificiali che si lanciano con estrema facilità ad ottime distanze e soprattutto sono facilissimi da recuperare in superficie con qualunque situazione di mare. Basta optare per un recupero velocissimo mantenendo la canna parallela alla superficie dell’ acqua per ottenere quel particolare movimento scoordinato a galla che provoca schizzi ed una evidentissima scia di bolle. Semplice e assai meno defatigante dei popper che offrono una notevole resistenza all’avanzamento e dei pencil bait che necessitano  in ogni caso di una maggior concentrazione e una certa padronanza  tecnica nel recupero. Il Ketc scivola letteralmente sull’acqua e sulle onde e variando leggermente la velocità di recupero o jerkato con accortezza si esprime in una gamma  di scodinzolamenti sempre nuovi e diversi; forse in questa sua estrema imprevedibilità e mobilità risiede il successo di un artificiale decisamente inconsueto e “diverso” nel vasto panorama delle esche da spinning in mare. Per questa sua capacità di “attractor” viene da molti usato come “teaser”SEASPIN-KETC-still appunto per richiamare in superficie i predatori, come accade per i serra e soprattutto per le lampughe che lo inseguono lungamente e ripetutamente. Tra le sue caratteristiche migliori c’è la robustezza anche delle  finiture superficiali, e come abbiamo detto prima la notevole gittata raggiungibile e la caratteristica di produrre attacchi a galla sempre estremamente spettacolari ed emozionanti; per contro è proprio il movimento estremamente scoordinato ed imprevedibile la causa di numerosi attacchi a vuoto o seguiti da immediate slamature. Artificiale assai versatile e perfetto su spiagge e scogliere dove possiamo stare alla stessa altezza della linea dei marosi ha anche dimostrato di essere un interessante alternativa con piccoli tunnidi in occasione di mangianze fragorose a galla, un teatro operativo che vista la buona presenza di tonni rossi di branco potrebbe vederlo di nuovo tra i protagonisti di questo spinning estremo.


 

BOZZA-LANDING-PAGE-KFTMAG-GIF-ANIMATA

NON PERDETE L’OCCASIONE DI SCARICARE IL VOSTRO MAGAZINE ONLINE DA QUI

Condividi su:

Lascia un Commento: