» 8 lug 2020

Gamu SW Seaspin

GAMU-SW-Utopia-Tackle-still

Questi Gamu, sono una evoluzione degli ami di tipo “in-line-hooks” quelli cioè che hanno l’occhiello disposto in linea sull’asse  del filo dell’amo e che trovano un loro utilizzo come “single Hook” al posto delle ancorette su artificiali di ogni tipo e genere, dagli hard baits, sino agli stick bait, e poi  poppers, skipping lures, lipples, jigs, casting jigs e via dicendo.GAMU-SW-Utopia-Tackle-applicazioni-pratiche

Questi di Seaspin hanno alcune particolarità interessanti come ad esempio l’occhiello saldato mentre in altri modelli rimaneva solo accostato, hanno una curva  meno ampia e quindi meno soggetta a possibili aperture sotto forti trazioni, la punta è lunga e acuminata con l’estremità leggermente rientrante all’interno, una forma che ricorda molto i famosi ami “beak” detti così proprio dalla forma particolare della punta quasi assimilabile a quella del becco di un aquila. L’ardiglione è di dimensioni piccole ma abbastanza pronunciato il che unito alla punta lunga e rientrante conferisce a quest’amo un notevole potere di penetrazione anche su mandibole decisamente dure.GAMU-SW-Utopia-Tackle-close-up

Il filo in acciaio di elevata qualità ha sezione tonda su parte del gambo e nell’occhiello, squadrata nella zona della curva e presso la punta per una maggiore robustezza, tramite elettrolisi viene rivestito (Tin-Nickel Plated)  con un sottile strato di una lega di stagno e nickel che ha la funzione di isolarlo dal salino e preservarlo più a lungo dalla corrosione, da qui il particolare colore chiaro e metallico. Al momento sono disponibili 3 misure #1 – #1/0 e #2/0 che comunque possono soddisfare la maggior parte delle esigenze dei pescatori.GAMU-SW-Utopia-Tackle-numerazione-ami

VALUTAZIONI FINALI

GANU-SW-Utopia-Tackle-PackageMa perché utilizzare un amo singolo al posto delle tradizionali ancorette? Per rispondere a questa domanda bisognerebbe forse scrivere un intero capitolo e prendendola molto alla  lontana diciamo che l’adozione dell’amo singolo è stata spesso una contromisura all’apertura inopportuna di alcune ancorette con prede importanti. Ma bisogna anche dire che l’uso del trecciato e di canne rapide e rigide, magari anche con frizioni troppo chiuse,  ha evidenziato aperture di ancorette anche con prede appena appena più combattive…mi è capitato personalmente l’anno scorso con belle lampughe dalla scogliera alta. Poi c’ è l’aspetto legato agli incagli su fondali bassissimi, in questo caso,  montando anche l’amo centrale con la punta verso l’alto, come quello di coda, gli incagli si risolvono a  “zero” anche se c’è sempre il rischio che la paletta anteriore si incastri in qualche fessura…ma questa si risolve più facilmente. Infine c’è il vantaggio dell’innegabile maggiore tenuta di un amo singolo che ha ben trapassato anche apparati boccali ostici per natura come quelli dei serra e dei barracuda ad esempio e non ultimo l’innegabile vantaggio di un possibile rilascio delle prede più veloce e sicuro.  Detto questo e per concludere il discorso sui Gamu c’è da aggiungere che in questi modelli trovo interessante la punta a rientrare , non proprio come quella di un circle,   ancora utile per ridurre gli incagli ma  più adatta anche per portare  ferrate  decise e sicure, ottimo  il filo sottile ma robusto per evitare di allargare troppo il foro di tenuta in occasione di combattimenti che si protraggono a lungo magari  conditi da salti acrobatici ed altro, bene anche la leggerezza complessiva. Magari si potrebbe mettere in catalogo qualche misura più piccola, per coloro che si sono ormai votati per sempre all’amo singolo e vogliono adottare questa armatura su tutte le loro esche artificiali  e qualcuna più grande per i “rossi” di taglia Xlarge…vedremo con l’uso continuato di valutare anche la resistenza alla corrosione, anche se sarebbe consigliabile lavare accuratamente  le esche utilizzate, al rientro da ogni battuta,  in acqua calda e sapone neutro !

PRODOTTI E DISTRIBUITI DA

LOGO-SEASPIN-OK--web


DELLA STESSA AZIENDA SU KF

 

MOMMOTTI-JERK-Still-modello-140m1_thMommotti 140

Non sono molte le occasioni per poter parlare di un artificiale che questa volta non arriva dal Giappone e neanche dagli U.S.A. ma da un isola a noi molto vicina; quella Terra Sarda, o “Terra Santa” come molti amano chiamarla…leggi tutto

 

 

Seaspin-PRO-Q-145-vista-laterofronta[1]Seaspin Pro-Q 145

A distanza di un paio di mesi dall’anteprima e dopo averlo provato in mare su diversi scenari possiamo finalmente tirare alcune conclusioni su uno degli ultimi hard bait partoriti dallo staff progettazione Seaspin Luresleggi tutto

Condividi su:

Lascia un Commento: