» 11 lug 2020

Bad Bass minuteria

BAD-BASS-Minuteria-cover

Nella pesca dalla spiaggia la minuteria intesa come girelle, perline, spinlink, ami, etc. riveste un ruolo di primaria importanza quando dobbiamo realizzare i nostri terminali, collegare in modo sicuro e affidabile il piombo e via discorrendo. Bad Bass azienda leader nel settore del surf casting e della pesca dalla spiaggia e a fondo in genere ha nel suo catalogo una vastissima gamma di accessori specifici, vediamone qui alcuni:

Connector Fast “C”BAD-BASS-Minuteria-Fast-C-pakage

Quando vogliamo unire il nostro trave terminale  allo shock leader abbiamo bisogno di un aggancio sicuro, in grado di resistere alle fortissime accelerazioni imposte da lanci potenti come il ground o il pendolare, che non si apra e neppure si deformi. Questo connettore ad aggancio rapido è realizzato in robusto filo d’acciaio inox e sagomato in modo da impedire alla girella o all’asola del terminale di fuoriuscire casualmente, una guaina termosaldante lo avvolge con una sagoma che consente lo scivolamento di eventuali alghe. Garantisce anche la rapida e veloce sostituzione del trave in totale sicurezza e con estrema facilità.BAD-BASS-Minuteria-Fast-C

SpinlinkBAD-BASS-Minuteria-Spinlink

Un piccolo ma indispensabile accessorio utilizzato soprattutto per la connessione rapida della lenza madre con artificiali di ogni genere, ma anche piombi e zavorre. In filo di acciaio inox di generosa sezione ha una tenuta testata sino ad oltre 32 lbs e si rivela indispensabile per la sua rapidità di utilizzo e certezza quasi assoluta della tenuta in ogni situazione. Ne conoscono e apprezzano la funzionalità anche gli appassionati di spinning per i quali lo Spinlink rappresenta il “trait d’union” vitale con i loro artificiali. Piccolo, leggero, non influenza negativamente con il suo peso e dimensione il nuoto anche degli artificiali più piccoli e minuti.BAD-BASS-Minuteria-Spinlnk

TravettoBAD-BASS-Minuteria-Travetto-package

Nel Surf Casting quando il nostro obiettivo è la ricerca del pesce di taglia e le condizioni meteo marine ce lo consentono, dobbiamo utilizzare quello che di solito viene definito “long Arm” un lungo terminale monoamo che grazie appunto alla sua lunghezza possa rivelarsi più attirante e mobile, ondeggiando al più piccolo riflusso di corrente. Il travetto viene utile  proprio in questo caso, sia per la sua veloce sostituzione ma anche per  l’aggancio ruotante costituito dalla girella sulle due perline e dal trave rigido che distanzia l’attacco del piombo, limitando in parte i fastidiosi grovigli su questo tratto finale. Realizzato in filo di acciaio inox e rivestito di guaina termosaldante  con una girella a barilotto e moschettone per l’attacco del piombo, è disponibile in due diverse misure. BAD-BASS-Minuteria-Travetto

Perline trasparentiBAD-BASS-Minuteria-perline-package

La pesca dalla spiaggia si è evoluta enormemente in questi ultimi anni, l’agonismo ha spesso suggerito alle aziende tutti quei piccoli microaccessori indispensabili per realizzare quei finali e montature adeguati anche a condizioni in totale assenza di onda e frangente. In queste situazioni i finali devono essere di diametro esiguo per ingannare le piccole prede, ma lenze capillari sono anche più soggette alle torsioni e aggrovigliamenti ed ecco intervenire le microperline trasparenti che assieme all’utilizzo di adeguati  microagganci ruotanti consentono di scaricare efficacemente ogni più piccolo avvolgimento, disponibili in 5 misure.BAD-BASS-Minuteria-perline

Amo 913BAD-BASS-Minuteria-amo-913-package

Classico Aberdeen “black finish” a filo sottile,  gambo lungo ed occhiello indicato per l’innesco di anellidi vari. La particolare sezione rotonda e sottile favorisce infatti l’innesco di vermi in particolare l’arenicola, sostenuti adeguatamente dal gambo lungo dell’amo,  la punta lunga  affilata chimicamente con ardiglione piccolo favorisce una rapida e facile penetrazione e garantisce un ottima tenuta anche su pesci dall’ apparato  boccale abbastanza fragile. Disponibile nelle misure #6 – #7 – #8 – #9 – #10 per consentire con le misure più grandi anche l’innesco di trancette di cefalopodi e pesci.BAD-BASS-Minuteria-amo-913

Amo 327BAD-BASS-Minuteria-amo-327-package

Quando dobbiamo insidiare pesci importanti, soprattutto sparidi come saraghi e oratone che hanno delle mascelle robustissime ed una dentatura in grado di frantumare con facilità gusci di conchiglie e ricci marini, dobbiamo affidarci ad un amo specifico e  particolare Il leggendario beak hook detto anche a becco d’aquila deve il suo nome alla particolare forma a rientrare della sua acuminata punta ma anche alla forza e resistenza del filo con il quale è realizzato. Ha il gambo corto  con curva ampia e punta storta e la sezione del filo è ribattuta sulla curva per garantire una maggior tenuta. Nelle misure #5/0 – #4/0 – #3/0 –#2/0 – #1/0 – #1 – #2 – #3 – #4 – #5.BAD-BASS-Minuteria-amo-327

Amo 428BAD-BASS-Minuteria-amo-428-package

Nell’agonismo dalla spiaggia spesso e volentieri ci si trova davanti a condizioni meteo che si caratterizzano per la totale assenza d’onda e mare piatto. In questi casi gli agonisti devono dare fondo a tutta la loro esperienza per poter insidiare le piccole prede che le condizioni del mare possono loro elargire. Eco così che le misure e la tipologia degli ami cambiano perché si indirizzano a pesci di piccole dimensioni dall’apparato boccale fragile e minuto che vengono spesso insidiati con soluzioni galleggianti. Questo amo è in sostanza un classico Crystal a filo sottile e paletta con la curva leggermente più ampia nelle misure #8 – #10 – #12 – #16 – #18 per coprire una gamma di inneschi diversificata.BAD-BASS-Minuteria-amo-428


DISTRIBUITI DA

Logo SASA

Condividi su:

Commenti

  1. billo dice:

    Non sono un pescatore di surfcasting, ma lo Spinlink lo uso ormai da anni per connettere gli inchiku alla lenza e lo trovo fantastico, mai un’apertura neanche con pesci scoglio….e a differenza di altri l’acciaio utilizzato rimane lucido, non ossida mai, quindi anche il nodo ne trae vantaggi. Per me ottimo! Forse unico neo è che non lo facciano in misure più generose, lo proverei volentieri anche su artificiali da traina di grosse dimensioni. A. Battaglia

Lascia un Commento: