» 20 lug 2018

Sony FDR-X1000V

SONY-FDR-1000V-coverE’ la più recente evoluzione della gamma di action cam a marchio Sony, un prodotto che non nasconde certo di essere un valido competitor della GoPro 4 Black Edition ed alla quale si avvicina abbastanza per prestazioni e caratteristiche, non riuscendo però a fare quel salto di qualità e a produrre quel guizzo che ci saremo aspettati da Sony. La forma è quella tipica delle action cam Sony, un rettangolo schiacciato  dai bordi arrotondati che a differenza di GoPro si esprime nel senso della lunghezza. Le dimensioni sono di 24,4 x 51,7 x 88,9 mm ed il peso di 114 g compresa la batteria, monta un sensore CMOS Exmor R® da 1/2,3″ retroilluminato con 8.8 MP (16:9) ed un processore BIONZ X™ che consente  riprese XAVC S 4K (3840 x 2160px)  a 30fps/25fps/24fps oltre che XAVC S HD (1920 x 1080px) 120fps/100fps e supporta le  Memory Stick Micro™ e Micro SD/SDHC/SDXC.SONY-FDR-1000V-front-rear-side-up

Monta una lente ZEISS® Tessar® con apertura f.2.8  e doppia lunghezza focale 17,1 mm (angolo di campo 170° ) e 21,8 mm (angolo di campo 120°) con distanza minima di messa a fuoco di 50cm. Frontalmente anche i due  microfoni stereo, c’è anche un Mini-jack stereo per montare microfono esterno,  Slot per scheda di memoria, Terminale USB micro/multiplo, Uscita HDMI micro 4K Ultra HD, Uscita HDMI micro HD contenuti sul retro dove è alloggiata anche una batteria NP-BX1 da 3.5 V. Sul lato dx un display LCD che consente di visualizzare il menu di funzionamento ed i vari settaggi della action cam, sullo stesso lato i tasti  “PREV” e “NEXT” necessari per la configurazione. Superiormente c’è il tasto di controllo della registrazione e la spia di corretto funzionamento. SONY-FDR-1000V-viste-globali

In dotazione c’è anche la custodia waterproof sino a 10 mt con tutti i comandi principali riportati all’esterno ormai un “accessorio” quasi indispensabile quando si voglia usare l’action cam al mare e in situazioni bagnate. Tra le caratteristiche più innovative c’è la funzione Motion Shot LE che fissa in un unico fotogramma più passaggi della stessa scena lasciando invariato lo sfondo come si vede chiaramente dall’immagine sotto. SONY FDR 1000V Multi ShotMa è la funzione di stabilizzazione elettronica dell’immagine SteadyShot quella più interessante, anche se avremo preferito una stabilizzazione meccanica sull’ottica, la stabilizzazione elettronica infatti tende a raddrizzare i pixel dell’immagine con microspostamenti, utile per riprese su mezzi in movimento per annullare le vibrazioni ma meno per riprese più lente. Sempre a corredo c’è il Remote Kit, un display/orologio daSONY-FDR-1000V-WI-FI indossare al polso che consente di regolare in WI-FI la FDR X1000V e di visionare ciò che realmente viene inquadrato dalla videocamera. Grazie alla connettività tethering è anche possibile connettere la videocamera al cellulare o IPad  e tramite internet trasmettere immagini in diretta streaming  sulla piattaforma UStream e condividere video e foto su Facebook, Twitter ed altri social. Presente anche il modulo GPS
incorporato per l’elaborazione dei dati GPS su Google Earth. SONY-FDR-1000V-lente-frontale-flat-underwater

Da segnalare brevemente che per ottenere delle riprese sott’acqua prive di distorsione è assolutamente necessario l’ accessorio “Flat Port” che consiste in una lente piatta da sostituire a quella in dotazione nella custodia sub che aumenta notevolmente anche il range di utilizzo portandolo da appena 10mt sino a 60mt. Concludendo c’è anche da riportare l’interessante confronto tra la Sony FDR-X 1000V e ovviamente la GoPro 4 Black Edition recentemente effettuato dall’autorevole  blog Videomaker, ebbene la Sony è uscita vincente dallo scontro solo per la qualità e contrasto dell’immagine  e la resa cromatica,SONY-FDR-1000V-accessori-in-dotazione grazie anche all’ottica ZEISS® Tessar® ma ha perso ampiamente il confronto nella gamma dinamica, nella qualità fotografica,  nella semplicità del menù, durata batteria, nell’ergonomia bottoni di controllo, funzionalità della custodia e nella limitata gamma di accessori. Insomma forse ci saremo aspettati qualcosa in più da questa Sony che vuole proporsi come diretto concorrente delle GoPro, anche in relazione al prezzo che invece è perfettamente adeguato al top di gamma di queste ultime. Peccato per un occasione mancata viste anche le potenzialità di questo colosso.


300 PAGINE DI PESCA, VIAGGI, FOTOGRAFIA, AVVENTURE, COMPLETAMENTE GRATIS

BANNER-ANIMATO-MAGGIO-2015

NON PERDETE L’OCCASIONE DI SCARICARE IL VOSTRO MAGAZINE ONLINE DA QUI

Condividi su: