» 20 lug 2018

GoPro3 Tutorial 1 parte

GoPro-Hero3-cover-web

La GoPro 3 Black Edition è al momento il prodotto di punta della gloriosa serie GoPro, della cui Storia e del suo fondatore Nick Woodman abbiamo già parlato. Con questo primo tutorial inizia una serie di post dedicati a  descrivere, spiegare, provare e testare questa piccola action cam che ha riscosso un successo che potremo definire mondiale. Inutile dire che  altri produttori hanno tentato di emularne i fasti,  c’è persino Sony con la sua AS15 oltre a dei cloni più o meno riusciti come la Eye Cam SD21 o la Nilox Foolish e la Intova Sport HD tanto per citarne solo alcune, ma i risultati dobbiamo dire sono stati sempre molto al di sotto delle GoPro che si pongono al vertice assoluto di questa categoria. La GoPro inoltre, per il fatto di avere una custodia esterna che può arrivare a sopportare pressioni sino a –60mt ed essendo  quindi completamente stagna, è stata da subito adottata dai pescatori sia dalla barca, dal kayak  e da riva che volevano documentare le loro catture ed imprese di pesca con una videocamera facile e dal costo relativamente accessibile. In questo primo tutorial di introduzione  parleremo degli aspetti principali come le DIMENSIONI la disposizione dei COMANDI e gli ACCESSORI IN DOTAZIONE  e quelli che personalmente reputo come ACCESSORI SUGGERITI . In seguito entreremo negli aspetti più tecnici e squisitamente  operativi sul campo…anzi pardon…sull’acqua!


DIMENSIONI

GO-PRO-3-vista-frontale-e-misurePRO: Oltre ad altri primati, che vedremo nella scheda tecnica,  la GoPro 3 Black Edition  ha  il record di essere la più piccola in assoluto tra le diverse sue concorrenti, una caratteristica decisiva quando la videocamere deve essere indossata su un casco, su una tavola da surf  o montata su kayak e barche o su supporti di mezzi  in  veloce movimento come su una moto, auto, aereo etc. ma che non sempre può comunque risultare un pregio. Le dimensioni parlano chiaro, poco meno  diGO-PRO-3-vista-laterale-e-misure 60mm il lato più lungo per un altezza di 41mm ed una profondità di solo 31 mm valutando anche l’ingombro della lente anteriore, che a differenza della precedente Hero2 adesso è stata studiata in modo che anche appoggiandola sbadatamente su un piano, non si graffia in nessun modo. Un vantaggio non da poco  visto  che in questo modello è costituita da un gruppo di lenti in vetro.

CONTRO: MaGO-PRO-3-vista-superiore-e-misure la miniaturizzazione a volte diventa un vero handicap per chi ha le mani con le dita troppo grosse, non è semplice aprire i vari sportellini come quello della scheda Micro SD o quello della batteria al Lion, e soprattutto non è molto chiara la visione dello schermo LCD con le tantissime impostazioni di lavoro che risultano troppoGO-PRO-3-Micro-scheda piccole da decifrare per chi ha problemi di vista e inoltre sono scarsamente visibili   in condizioni di elevata luminosità. Proprio per questo motivo per coloro che hanno necessità di variare spesso settaggi, scattare foto, cambiare angolo di focale e qualità di ripresa, etc. ed hanno problemi di vista è  consigliabile l’acquisto dello schermo LCD posteriore. Una spesa aggiuntiva non indifferente  sui 99.00 € circa.


COMANDI

La sequenza dei comandi  riprende quella delle altre serie e non se ne discosta quindi di molto come possiamo ben vedere  dal quadro generale che descrive oltre a  tutti i comandi principali anche  le varie spie e componenti della GoPro 3 come porte USB, micro HDMI, vano batteria e scheda micro SD etc.

GO-PRO-3-legenda-comandi

GO-PRO-3-bottone-ModePRO : Abbiamo ben 3 spie di segnalazione (1) in colore rosso che avvertono dell’effettiva registrazione in corso o degli scatti fotografici  che si vedono distintamente anche attraverso la spessa custodia sub, sono posizionate posteriormente e superiormente le più piccole mentre quella frontale è più grossa. Superiormente è posizionato anche il bottone Shutter/Select (2) che ci consente di selezionare diverseGO-PRO-3-bottone-mode-e-wi-fi opzioni operative. Sul frontale abbiamo lo schermo LCD di stato (3) di cui abbiamo detto prima sul quale troviamo tutte le varie opzioni  che riguardano il settaggio in fase di ripresa e di scatti fotografici. Immediatamente sotto c’è il grosso pulsante di Power/Mode (5) con il quale accendiamo la videocamera ed operiamo le scelte principali, si preme e si rilascia mentre la spia di stato lampeggia 3 volte assieme aGO-PRO-3-Micro-scheda-macro-web 3 segnali sonori, per spegnere si tiene premuto per 2 secondi e la spia e l’emettitore sonoro lampeggiano più volte. La spia blu chiaro (4) si accende quando siamo in modalità Wi-Fi. Sul lato dx della videocamera si accede ad un portellino dove troviamo la porta Micro HDMI (6) attenzione il cavo corrispettivo non è incluso, poi abbiamo la sede della scheda Micro SD o SD (7) ovviamente anche questa non inclusa eGO-PRO-3-bottone-wifi la porta USB (8). Sulla parte posteriore abbiamo la porta di connessione GoPro (9) per lo schermo LCD o per la batteria supplementare,  a seguire c’è lo sportellino del vano batteria(10) anche questo azionato da un micro bottone di non facile utilizzo ed apertura. Infine sul lato sx abbiamo il pulsante di accensione del Wi-Fi (11), il microfono esterno (12) e l’uscita dell’allarme sonoro (13).GO-PRO-3-portellino-batteria                    CONTRO : Forse visto che c’eravamo avremoGO-PRO-3-vista-posteriore-spia-bottone-vano-batteria-e-innesto-lcd visto bene anche una spia sulla parte inferiore della videocamera, utilissima per segnalarci dello stato di utilizzo quando montiamo la GoPro al contrario su un lungo bastone per riprendere l’ultima fase del salpaggio di prede importanti in quella visuale “half&half” cioè mezzo sotto e mezzo sopra la superficie dell’acqua, pensate se proprio in quei momenti  e magari con il pesce della vita vi si scarica la batteria, altro punto dolente di questa Hero 3, e voi non ve ne accorgete perché  tenete la camera sott’acqua e da quel lato non ci sono spie…Della difficoltà di aprire i vari sportellini abbiamo già detto e ci aggiungiamo anche quello della batteria. Segnaliamo la mancanza di una presa jack da 35mm per un piccolo microfono esterno che invece nella Hero2 c’era, qui invece dovete comprare un apposito cavetto di conversione sulla porta USB…ben 25.00 €..!


ACCESSORI IN DOTAZIONE

GO-PRO-3-custodiaPRO: Nuova è anche la custodia subacquea per adattarsi alle ridotte dimensioni della Hero3, realizzata in Polycarbonato trasparente e dotata di oblò piano con vetro ottico che sott’acqua  elimina le precedenti distorsioni e alterazioni ottiche della Hero2 che invece aveva l’oblò semisferico, poi sostituito dalla versione Dive. Inutile dire che a mare questo è l’accessorio davvero più importante ed indovinato ed è quello che protegge la videocamera da spruzzi ed ovviamente impedisce all’acqua di penetrare al suo interno, a patto di seguire alcune regole basilari. Innanzitutto dobbiamo sempre controllare che la guarnizione sulGO-PRO-3-Micro-sicura-apertura-custodia bordo della custodia sia sempre aderente ed  in perfetto stato e non sia sporca di sabbia o altro, a volte può bastare persino un capello per creare un infiltrazione. Se stiamo lavorando sul pelo dell’acqua OK ma se scendiamo a quote come -40 –50 i guai potrebbero verificarsi. Attenzione alla chiusura, verificate che sia tutto in regola e che la cerniera sia ben dentro la sua sede.GO-PRO-3-bottone-custodia-sub Ora la chiusura ha un dispositivo diGO-PRO-3-HIFI sicurezza che ne impedisce l’apertura accidentale. Tutti i comandi come l’accensione il selettore mode e il comando di attivazione Wi-Fi sono riportati all’esterno con dei bottoni a molla abbastanza collaudati come tenuta. Di serie anche il Wi-Fi Remote un comando esterno che permette di comandare a distanza la vostra Hero 3 Black Edition grazie ai due pulsanti ed all’LCD incorporato, è fornito di cavetto di ricarica con porta USB.GO-PRO-3-batteria Li On Nuova anche la batteria al Li-ion da 1050 mAh da 3,7V più piccola per adattarsi alla estrema compattezza della Hero 3, viene ufficialmente data per circa 60 minuti di autonomia.                                           CONTRO : Cominciamo proprio dalla batteria al Li-ion che ha sofferto forse troppo della estrema cura dimagrante della nuova Hero3 e che infatti abbiamo trovatoGO-PRO-3-cavo micro hdmi ben al di sotto della autonomia dichiarata. Senza smanettare troppo con i pulsanti di selezione e senza accendere il Wi-Fi arriviamo appena a 50 minuti di autonomia che si riducono drasticamente se cominciamo a giocare con i pulsanti, accendiamo il Wi-Fi etc. tanto da consigliarne di acquistare almeno una di riserva. A questo proposito c’è da dire che ancheGo Pro charger GoPro sta cominciando a soffrire la concorrenza dei produttori di accessori, poiché la batteria originale era stata inizialmente posta in vendita sul sito ufficiale a 35.00€ ma vista la spietata concorrenza è già scesa a 25.00€. Tra gli accessori in dotazione manca poi il cavetto Micro HDMI per visionare il video su uno schermo LCD televisivo, se lo volete dovete aggiungere altri 35.00€. Trovo anche abbastanza singolare che non sia in dotazione un caricabatterie esterno da parete, costo 45.00€, infatti se volete ricaricare la batteria della Hero3 dovete connettervi ad un PC o un portatile con il cavo USB, questo si in dotazione almeno.


ACCESSORI SUGGERITI

PRO : GO-PRO-3-adattatore-cavallettoOltre al caricabatterie esterno da parete di cui abbiamo parlato sopra ed al  cavo Micro HDMI,  se vogliamo rivedere subito i filmati su uno schermo LCD televisivo che sono oltremodo utili, io direi che non può mancare l’adattatore per montare la GoPro 3 su un cavalletto. Un piccolo accessorio che si può montare su ogni tipo di treppiede o su quelle basi rotanti a 360° che permettono di realizzare effetti video o time lapse, una infinita sequenza fotograficaGO-PRO-3-supporto-tubolare accelerata, davvero quasi indispensabile in queste situazioni. Un altro accessorio per il montaggio che potrebbe tornare utile è quello che permette di fissare la GoPro 3 su un tubo e che viene indicato come supporto per Roll Bar, come indicato dal nome si tratta di un piccolo collare che si adatta a tubi di diametro da 19mm sino a 35mm con una serie di snodi che gli consentono di essere orientato in ogni direzione.GO-PRO-LCD Touc BacPac Decisamente irrinunciabile per chi volesse montare la sua GoPro sulla barca, utilizzando appunto il roll bar o altri tubi. Quando dobbiamo essere sicuri di ciò che stiamo inquadrando, quando vogliamo rivedere subito il filmato appena girato o le foto scattate e se vogliamo avere a disposizione uno schermo più grande dove poter vedere tutte le diverse impostazioni allora abbiamo bisogno dell’LCD Touch BacPac che non è un semplice LCD. Infatti nel lato dx possiamo ben vedereGO-PRO-3-schermo-LCD-Touch-Screen l’altoparlante integrato con il controllo del volume e soprattutto la presa Jack da 3,5mm per un microfono esterno, oltre al bottone di accensione/spegnimento. In dotazione abbiamo anche 3 dorsi differenti, visto il maggiore ingombro costituito dall’ LCD, lo Skeleton che è aperto posteriormente e lateralmente per consentire facilmente il touch screen di tutte le varie funzioni, poi c’è il modello standard stagno con il bottone di ON/OFF e un modello con il dorso in una pellicola cheGO-PRO-3-accessori-schermi-LCD-Touch-BacPac risulta stagna sino alla profondità di 3 mt e che consente il touch screen anche in situazioni “bagnate” , infine una pratica custodia rigida che permette di conservare lo schermo LCD quando non è utilizzato.

CONTRO : L’eccessivo consumo di energia quando utilizziamo l’LCD Touch BacPac è l’unica nota negativa, oltre al prezzo dell’accessorio che in molti casi risulta davvero indispensabile.


CARATTERISTICHE TECNICHE* (* Fonte GoPro)

Ottica

  • Lente in vetro asferica ultranitida ƒ/2,8 a 6 elementi
  • Ultra grandangolo/distorsione ridotta
  • Prestazioni in condizione di luce scarsa 2 volte migliori*

Video (NTSC/PAL)

Risoluzione video fps NTSC fps PAL Modalità STD Modalità Protune Campo visivo (FOV) Risoluzione schermo/Formato
1080p 60, 48, 30, 24 fps 50, 48, 25, 24 fps Ultralargo, Medio, Stretto 1920×1080 16:9
720p  120, 60 fps 100, 50 fps Ultralargo, Stretto* 1280×720 16:9
1440p  48, 30, 24 fps 48, 25, 24 fps Ultralargo 1920×1440 4:3
4K  15 fps 12,5 fps NO SOLO in Protune Ultralargo 3840×2160 16:9
4K Cin  12 fps 12 fps NO SOLO in Protune Ultralargo 4096×2160 17:9
2,7K  30 fps 25 fps SÌ* Ultralargo 2704×1524 16:9
2,7K  24 fps 24 fps SÌ* Ultralargo 2704×1440 17:9
960p  100, 48 fps 100, 48 fps Ultralargo 1280×960 4:3
WVGA  240 fps 240 fps NO Ultralargo 848×480 16:9

Nota: *può richiedere un aggiornamento firmware sulla videocamera

  • Formato video: H.264 codec, formato file .mp4
  • Bilanciamento del bianco: automatico e manuale

Modalità foto

  • Risoluzioni da 12, 7, 5 MP
  • Sequenza: 30 foto al secondo
  • Foto continua: 3 foto al secondo, 5 foto al secondo, 10 foto al secondo
  • Time-lapse: intervalli da 0,5, 1, 2, 5, 10, 30, 60 secondi
  • Photo + Video simultanei:
    • 12 MP + 1440p24 fps
    • 8 MP + 1080p30 fps 8
    • 8 MP + 720p60 fps

Batteria e ricarica

  • 1050 mAh ricaricabile al litio
  • Carica via USB
HERO3:
Black Edition
HERO3:
Black Edition con LCD Touch BacPac™
HERO3:
Black Edition con Wi-Fi Remote
HERO3:
Black Edition con App GoPro
RES/FPS Tempo stimato Tempo stimato Tempo stimato Tempo stimato
720/60 1:25 1:10 1:20 1:10
1080/30 1:30 1:15 1:25 1:15
1080/60 1:15 1:00 1:05 1:00
1440/48 1:25 1:05 1:15 n/a
4k/15 1:30 1:10 1:20 n/a
2.7k/30 1:20 1:05 1:10 n/a
NOTE
  1. È possibile che temperature estremamente basse riducano la durata della batteria. Prima di utilizzare la videocamera in queste condizioni, si consiglia di tenerla in un luogo caldo.
  2. Per ottimizzare la durata della batteria della videocamera HERO3 in caso di attività prolungate, è opportuno utilizzare la videocamera con LCD Touch BacPac spento o scollegato. Anche la disattivazione del Wi-Fi consente di risparmiare energia.
  3. L’utilizzo della modalità Protune comporta un maggiore consumo energetico. Potrebbe variare a seconda della modalità e dell’edition della videocamera.

Audio

  • Mono, 48 kHz, compressione AAC con AGC
  • Supporta adattatore mic stereo da 3,5 mm**

Memorizzazione

  • Memoria:
    • Richiesto MicroSD classe 10 o superiore
    • Fino a 64 GB di capacità supportata
  • I tempi di registrazione variano in base a risoluzioni e velocità di fotogramma

Cavi inclusi

  • Cavo di ricarica USB

Sistema operativo

  • Microsoft Windows® Vista, 7 e superiore
  • Mac OS® X 10.5 e successive

Per la migliore esperienza di riproduzione su Mac e PC

      • Requisiti minimi di sistema
        • Sistema Intel Core i5 o Intel Core-2 Quad con schede discrete NVidia o ATI
        • 4 GB di RAM
        • Ultima versione/versione aggiornata del lettore video predefinito di Microsoft*** o Apple

*Rispetto alle videocamere HD HERO2 e HERO3 White e Silver Edition
**Accessori opzionali venduti separatamente.
***È possibile che Windows Media Player richieda l’installazione di pacchetti di codec di terze parti.

-Segue-

Condividi su:

Lascia un Commento: