» 15 dic 2019

GoPro Dive

gopro-dive-housingLa GoPro famosa azienda per le sue piccole action cam, diffusissime ormai anche tra i pescatori sportivi, ha recentemente messo in commercio una speciale custodia dedicata alle riprese subacquee. Infatti chi avrà provato a effettuare dei video sott’acqua, anche appena sotto la superficie,  si sarà immediatamente reso conto che non era possibile ottenere immagini a fuoco poichè l’oblò semisferico in dotazione alla custodia non correggeva l’effetto “lente” provocato dalla massa d’acqua. A dire il vero esisteva già un accessorio denominato “flat lens” che consisteva di una lente in vetro piatta da sostituire all’oblò sferico come quelloCIMG1814-sm400 proposto da Eye Of Mine che prevedeva un montaggio fisso della lente o come accessorio messo in vendita anche da Go Pro. L’operazione di sostituzione però non era del tutto priva di problemi, innanzitutto per il centraggio e perfetto allineamento della guarnizione a corredo che in molti casi se spostata anche di pochi decimi di mm. creava un effetto vignettatura assai fastidioso e, non meno importante, per le conseguenze deleterie di un non corretto  montaggio agli effetti della tenuta della custodia ad evenutalicamdisassm infiltrazioni d’acqua che si potevano verificare con l’aumentare della profondità di esercizio. Questo nuovo “dive housing” oltre ad essere stato testato per profondità intorno ai 60 metri garantisce anche un perfetto allineamento ed è totalmente esente quindi da fenomeni di vignettatura. Da segnalare infine che per effetto della rifrazione in acqua avremo una leggera riduzione dell’angolo di campo delle focali pari a circa 1/3 in meno, per contro però le nostre immagini saranno perfettamente a fuoco. Bisognerebbe capire se in futuro sono ancheBackscatter-flat-dome-per-GoPro-con-filtri previsti dei filtri da anteporre alla lente per correggere le dominanti cromatiche che troviamo sia in riprese in acqua dolce, dominate da giallo e verde che in acque marine con il blu e ancora il giallo in acque salmastre. In effetti esiste anche una custodia “custom” disponibile su Backscatter che risolve entrambi i problemi ai quali abbiamo accennato proponendo un “flat dome” un oblò piatto con la possibilità di inserire vari filtri colorati, anche se il costo è intorno ai 119$. Una altra soluzione quasi “professionale” è quella proposta invece da BlurFix che ha realizzato un oblò aggiuntivo da posizionarsi sullaBlur Fix Flat lens GoPro custodia originale  in alluminio 6061 anodizzato black  e testato sino a 130 ft di profondità, ha una ghiera con diametro 55mm sulla quale si possono avvitare filtri Uv polarizzatore, filtri di correzione cromatica e non ultimo anche lenti addizionali per riprese macro di indubbia efficacia e spettacolarità, al suo interno delle sfere igroscopiche per tentare di minimizzare l’effetto “fog” cioè la condensa che si forma quando si passa da una temperatura elevata esterna a quella più bassa dell’acqua.  La683x426_d04 custodia  “Dive” è invece disponibile in preordine sul sito italiano  ad un prezzo intorno ai 50€ confermando così la strategia GoPro nel voler  fornire strumenti di buona qualità  per la realizzazione di video e foto di ottima qualità da condividere con amici e social network a prezzi accessibili a tutti. 

 

Condividi su:

Lascia un Commento: