» 23 ago 2017

EFTTEX report 2° parte

Rapala-Balsa-Extreme-Minnow-10

Teemu Makela responsabile Rapala nel mega stand dell’azienda finlandese mi ha fatto provare il nuoto di alcune novità del 2012 e tra queste la più importante e rivoluzionaria è senz’altro il Balsa Xtreme Minnow da 100mm, un corpo realizzato in balsa sul quale viene applicata la verniciatura superficiale e che viene chiuso in un guscio di copolymero plastico trattato ad ultrasuoni per garantire la perfetta tenuta delle giunzioni che viene ulteriormente rivestito con uno strato a spessore di flex coat trasparente. Un classico per il nuoto unico delle esche in balsa ma innovativo per questa protezione che rende a questo punto la verniciatura praticamente indistruttibile. Questo modello floating  pesa 12 gr. e nuota con movimento di rolling e wobbling sino a 0,9-1,5 mt.BX-Swimmer-12

Assieme a questo minnow veniva presentato uno snodato slow sinking da 120mm per 22 gr. il Balsa Xtreme Swimmer 12, bilanciato per lanci a distanza, dal nuoto rolling con moderata azione da swim bait per via della giunzione a metà corpo, arriva ad una profondità di nuoto di 1,2-1,8 mt. efficace anche a basse e bassissime velocità di recupero.Jointed-Clackin'-Rap-14 Un nuovo  lipless snodatp realizzato nella classica costruzione con due semigusci di materiale  plastico termosaldato e con sistema Clackin è il Jointed Clackin’Rap 14 uno swim bat dall’azione molto naturale e adatto ad una presentazione molto lenta o super veloce per stimolare gli attacchi. Ha ilsistema di “Clackin’ sound per aumentare il potere di richiamo. E’ lungo 140mm e pesa 43 gr anche questo slow sinking.Clackin-Magnum-20 Per la traina veloce ecco il nuovo Clackin’ Magnum 20 un jerk da andature sostenute sino ad oltre i 7 nodi, ha un “Flash Disc” per aumentare l’effetto sonoro e di vibrazioni, finitura interna con laser tape metallico, è galleggiante e grazie alla lunga lip anteriore raggiunge tranquillamente i 6 mt di profondità.Storm-Lures-Doom-Bell-Shad-O Dalla Storm Lures ecco in arrivo la serie Doom Bell caratterizzata dall’avere all’interno una camera che contiene i pesi interni dalle dimensioni più ampie del solito, tali da consentire alle sfere di muoversi anche lateralmente in modo da conferire al jerk un andamento da “crazy Swimmer” con guizzi laterali molto accentuati ed imprevedibili che si imprimono con corti e rapidi colpi del cimino quasi a provocare una specie di “walk the dog”. Telaio interno passante, è lungo 130mm e pesa 35gr. arriva ad una profondità di 2-3 metri.Storm-Lures-Dom-Bell-VIB--E

Sono stati studiati per avere un nuoto frenetico e “vibrato” questi Doom Bell Vib-E dalla taglia di 140mm e del peso di 48gr. che arriva sino ad un metro di profondità, da usarsi in acqua profonde con differenti stili di recupero e velocità.Alutecnos-multibraided-8-fili

Alutecnos presentava come novità assoluta un nuovo trecciato l’8X realizzato in multifibre Spectra  della Honeywell U.S.A. al 100% con un intreccio di 8 multifilamenti trattati con un particolare olio inserito dinamicamente tra le fibre che ne aumenta la resistenza all’abrasione ma allo stesso tempo lo rende estremamente soffice e setoso al tatto, tutto ciò  unito alla  speciale trecciatura che crea una  sezione particolarmente rotonda contribuisce a rendere questo trecciato del tipo “silent mode” senza le vibrazioni sonore alle quali si è di solito abituati. Disponobile nel colore Grey nelle misure da 30lbs-50lb e 90lb in bobine da 500 e 1000mt. Dedicato al jigging, drifting e traina con il vivo e bolentino elettrico.Artico-Nicola-Cocco-con-le-nuove-Colibri

Allo stand Artico Nicola Cocco ci ha presentato le sue nuove canne da barca, la serie Colibrì, attrezzi studiati per essere di tipo multifunzione, in grado di assolvere egregiamente agli impegni della traina con il vivo con il piombo guardiano ma all’occorrenza ottime anche per il vertical e l’inchiku su discrete profondità. Due sezioni con innesto offset del fusto sul manico, anelli Fuji Alconite e portamulinello Alps a partire da #4-#6-#8-#10-#12-#16-#20 lbs.Artico-Aquila-Marina

Antonio Artico ci ha invece presentato la nuova serie dell’ Aquila Marina, canne da popping e spinning pesante al tonno e da pesca tropicale. Lunghezze da 7’,0” e 7’,6” per grammature da 60-120  80-140  100-240 e più lunghe a partire da 8’,6” e sino a 9’,0” per grammature da 60-120 e 80-140gr. Prevedono differenti montaggi con anelli K Fuji e portamulinello Fuji o Alps. Hanno un azione molto progressiva ed una particolare conicità inversa del manico di cui parleremo non appena ne avremo ricevuto alcuni esemplari per le prove e test.Quantum-Zebco-Capo-Pt-80-e-Boca-80

Esclusiva assoluta “mondiale” e non è un modo di dire…quella “rapinata” presso lo stand Zebco-Quantum, grazie alla complicità di Pino Castiglioni, con le foto in anteprima assoluta dei prototipi dei nuovi Cabo e Boca per il 2014, al momento c’erano solo il modello 80 e 60 rispettivamente con max drag di 50 e 40 lb…si sa ancora poco ma la costruzione dovrebbe essere solo metallo, con rapporto per questi modelli di 4,9:1 frizione in carbonio stagna, è previsto un modello 100 che per capienza e caratteristiche dovrebbe posizionarsi sulla classe 18000. Concludiamo con il modello del Quantum EXO Pts LH con la manovella a sinistra. Quantum-EXO-LH

Un altra chicca “pescata”, dopo tanta attesa, allo stand Shimano-Loomis dall’amico Raf Mascaro con le sue nuovissime G-Loomix NRX da spinning e fly fishing  canne monopezzo realizzate con materiali di elevatissima qualità, pur senza entrare doverosamente per ragioni comprensibili, nei dettagli più tecnici e specifici, possiamo dire che questi blank sono il perfetto equilibrio tra le migliori nano-resine e la grafite di ultimissima generazione. Dopo averne sbacchettato a lungo diversi modelli per valutare l’azione, abbiamo effettuato delle prove di quasi Crash Test che hanno evidenziato una risposta sotto sforzo decisamente fuori della norma, lo si evince dalla foto dove badate bene la canna ne aveva ancora, solo che bisognava salire in altezza per esercitare la giusta pressione e attenzione la canna in prova “curva” era la NRX 845 potenza 5. Semplicemente  stupefacente!G-Loomis-curva-canna-NRX-845-SJR

Non posso però postarvi le foto delle canne complete perché tutti i manici e portamulinelli che andranno in produzione definitiva sono diversi da quelli che ho potuto vedere e questo è il motivo per il quale non è stato possibile inserirle nella competizione per il Best New Products Award. Nelle foto a seguire alcuni particolari degli anelli Fuji K montati e una canna da trota da ninfa dalla sensibilità esagerata si tratta del modello NRX 1204 per coda #4 in 4 segmenti.G-Loomis-NRX-Spinning-rod

Raf-Mascaro-con-responsabile-progetto-NRX

G-Loomis-NRX1204-4-fly-rod

Poi in veloce sequenza da Aqua VU una serie di telecamere subacquee con cavo di trasmissione che consente di vedere cosa si riprende in tempo reale.

AQUA-VU-telecamera-subacquea

Un particolare Planar o affondatore di esche artificiali dalla finlandese Liquidzone che grazie ad un sistema di alettoni anteriori e a dei sensori di temperatura può affondare sino alla profondità desiderata o quella alla quale il nostro eco ci segnala che stazionano i pesci, da provare con i calamari.Liquidzone-planar

All’ Efttex abbiamo trovato l’amico Glauco Tubertini in visita alle sue aziende di cui è distributore italiano e tra queste la Mija Epoch famosa per i suoi indistruttibili mulinelli elettrici per il bolentino di profondità.

Glauco-Tubertino-allo-stand-Mjia-Epoch

 

Berkley aveva alcune nuove micro esche soft  le Mice Tail biodegradabili e scentate da 3” con lento rilascio degli aromi.Berkley-micro-soft-bait

Da Pure Fishing il nuovo Mitchell Mag Pro Lite LR un fisso dalle interessanti caratteristiche di estrema leggerezza,fluidità meccanica e frizione dolce e progressiva.Mitchel-Mag-Pro-Lite-LR Allo stand Momoi il nuovo trecciato a 8 fili RyuJin che risulta davvero morbido ed è adattissimo allo spinning nelle sue varie classi, in diversi colori e diametri , lo aspettiamo sicuramente  per delle prove.Momoi-trecciato-RYUJIN-super-soft

Tra le tantissime aziende di trading cinesi ne  abbiamo individuato una che realizzava esclusivamente boga grip di ogni tipo assieme a gaffe, guadini, etc. ovviamente si tratta di cloni di prodotti jap che hanno un costo ma in questo caso anche una qualità nettamente differente…Betteryou-boga-by-China

Okuma-Andros-5NS

Okuma come sempre presentava un mega stand con le ultimissime novità tra cui  Michele Adinolfi ci ha fatto vedere questo piccolo rotantino  con bobina narrow l’Andros 5NS molto compatto con un drag max di 11 kg effettivi e rapporto di recupero 6,4:1, realizzato in alluminio lavorato a CNC con 6  speciali cuscinetti ABEC5, assai interessante per il vertical light e l’unchiku nostrano a quote elevate.Okuma-RTX-S Abbiamo anche potuto vedere il nuovissimo RTX  mulinello dal corpo realizzato in carbonio e non in composito di grafite, leggerissimo, capienza di trecciato da 8lbs di 260yds, 8 cuscinetti HPB + 1 e frizione in dischi di carbonio per una modularità superiore alla media, aspettiamo di provarlo presto in Italia per dei test a spinning.Okuma-Safina-Noir-micro-mulinello-a-bobina-fissa

Infine c’era un micro mulinello per trecciati sottili, il Safina Noir con rapporto di recupero di 5:1 leggerissimo e perfettamente abbinabile alle canne da LRF (Light Rock Fishing)

 

Condividi su:

Lascia un Commento: