» 16 lug 2020

Artificiali 2012 Ferrara report

Artificiali_fishing_emotions_Fiera_di Ferrara

ARTIFICIAL-LURES--PassArtificiali Fishing Emotions del 15/16 Dicembre a Ferrara  ha appena chiuso la sua prima edizione come 1° salone dedicato alla pesca con gli artificiali, in contemporanea a Carp Show  e Specialist che già il vostro Pirata vi offre un report inedito ed esclusivo. Ma prima di strafogarvi di novità ed anticipazioni permettetemi una piccola considerazione. Tre fiere dedicate alla pesca a distanza di qualche settimana una dall’altra non sono poche, anche se in abbinamento alla caccia o al mondo della pesca professionale e comportano sicuramente un grosso impegno delle aziende che hanno partecipato, ma anche la reale impossibilità per altre di prendervi parte. Certo si diràARTIFICIALI-LURES-Il-Paradiso-del-Pescatore

che queste sono anche e soprattutto fiere dove il target principale è la vendita, impossibile in altri eventi analoghi, ma quello che tutti gli appassionati si auspicherebbero è sicuramente una grossa fiera che riunisse una volta per tutte le diverse anime e figure che gravitano attorno al mondo della pesca con un evento davvero imponente e stimolante.ARTIFICIALI-LURES-Stand-di-vendita

Anche qui, come nelle altre fiere sino ad oggi svoltesi, infatti dobbiamo registrare assenze importanti in un settore come quello degli artificiali come Shimano e Daiwa in testa a tutti e poi Jigging Italia, Majora, Seaspin, Artico e tanti altri. Detto questo passiamo a vedere le novità nel campo delle tecniche di pesca con gli artificiali che siamo riusciti a scovare per voi.

ARTIFICIALI

ARTIFICIALI-LURES--COLMIC-Rave-series

Mi sembra doveroso a questo punto iniziare il report proprio dagli artificiali iniziando, in ordine alfabetico dalla Colmic, dove c’era tutta la linea dei nuovi Jerk bait Rave Series, a partire dal modello 140mm nella versione floating e sinking da 19,5gr e 21,5gr. seguiti dal 175 mm con 28gr e 31gr nelle versioni galleggiante e affondante e il lungo 200mm F da 37gr e S da 42gr per una decina di colori in grado di nuotare da 1 sino a 2 metri, tutti con paletta rinforzata e con telaio passante la versione da 200mm.ARTIFICIALI-LURES--COLMIC-casting-Jigs

Sicuramente singolare per quel suo “vuoto” all’interno del corpo metallico era invece la linea dei jig casting Tunnel Jig che pare durante il recupero a pochi palmi sotto la superficie riescano a creare una scia di bolle e turbolenza, nele misure di 6,5-7,5 e 8,5 cm per 28-40 e 60gr. dedicati allo spinning a tunnidi di vario peso e misura, da armare possibilmente con assist hook o amo single in coda di appropriata robustezza.ARTIFICIALI-LURES-ECOGEAR-Power-Isome-big

Di Ecogear abbiamo visto in esclusiva grazie alla disponibilità di Marco Cacciamano e Giorgio Bacherini i nuovi Power Isome in versione XXL, stessa consistenza  ed appeal ormai leggendarie ma in misure più grandi come si può ben vedere nelle proporzioni della foto in alto.ARTIFICIALI-LURES-YAMASHITA-Maria-MJ-Twich

Da Maria, brand importato in Italia da Blue Springs di Dan Brauner, abbiamo visto i nuovi jerbait suspending MJ Twitch da 90mm e 12gr e 110mm e 16,5gr in 10 colori dal particolare nuoto con vistoso effetto “rolling”ARTIFICIALI-LURES-YAMASHITA-Fake-Bait-UV-sinking

Assai interessanti e dello stesso brand anche le nuovissime colorazioni UV adottate nella serie del Fake Bai direttamente inglobata della colata di materiale plastico quindi sia sul corpo che sulla bavetta.ARTIFICIALI-LURES-YAMASHITA-Castaic Dal 2013 saranno importati dalla stessa Blue Springs anche gli artificiali Castaic, una serie di esche  caratterizzate dal corpo in gomma morbida in più sezioni di tipo lipless e jerkbait con la bavetta, dedicate a grandi predatori come lucci e siluri.ARTIFICIALI-LURES-YAMASHITA-Soft-bait-Reaction-Strike Nello stesso stand abbiamo infine visto gli Split Tail Jr   da 4’ e 5’ con sacca ventrale per inserimento di “rattle chamber” e i Diet Jerk Jr soft bait di Reaction Strike che dal 2013 verranno importati dall’azienda di Treviso.

ARTIFICIALI-LURES-MOLIX-WTD-110

Da Molix un mega stand con una vera marea di novità con la presentazione anche di una nuova linea di artificiali X Bait di cui parleremo meglio in altra occasione, limitiamoci qui a segnalare alcune ghiotte anteprime, anche se saranno disponibili sul mercato solo a partire da marzo del prossimo anno come il WTD 110 un walk the dog da 110mm per 26gr  visto inARTIFICIALI-LURES-MOLIX-SB-117 prototipo in una serie di splendide colorazioni o il lippless sinking SB 117 che grazie ai suoi 42gr ed alla disposizione dei paesi affonda con un angolazione di 45° e si presta ad un infinita varietà di recuperi, dedicato allo spinning pesante dalla barca ma anche a serra e barracuda. C’era poi una interessantissima serie di  piccoli soft bait da 2’5” molto realisticiARTIFICIALI-LURES-MOLIX-Shrimp simili a dei piccoli gamberetti con una speciale jig head gli shrimp, che Vincenzo Muscolo ha già testato con la cattura di numerosi bei saraghi a Light Rock Fishing…li aspettiamo ovviamente per le prove del caso.ARTIFICIALI-LURES-TRABUCCO-Light-Rock-Fishing-worm

Ancora soft bait sempre da light rock fishing ma questa volta da Rapture, il marchio di Trabucco dedicato alla pesca con gli artificiali, si tratta della nuova serie Mebaru Aji e si tratta di micro worm con corpo segmentato finemente e sottile codina molto flessibile partendo da sx nella foto abbiamo gli Aji Worm da 5cm, i piccoli Shirasu da 3,7cm appena in alto, i Menuke micro shad con codina a paletta da 3cm ed infine i Kasago a dx da 5cm. in 5 colori con corpo glow o fosforescente.ARTIFICIALI-LURES-T2-DISTRIBUTION-Moab

Tra le tante novità intraviste da T2 Distribuition c’era questo jerkbait floating da bass e sea bass Duo dall’acronimo  MOAB (Mother Of All Bomb) dalla particolare bavetta rinforzata realizzata in materiale superesistente  ed assai indicato proprio per la spigola invernale sulle acque basse e tra la risacca, il tutto per 120mm e 13gr.ARTIFICIALI-LURES-T2-DISTRIBUTION--Damiki-Air-Pro

Della ormai collaudata serie  Damiki Air Craw, le insolite creatures con le grosse chele vuote che in acqua ne fanno assumere una posizione “dritta” assai naturale, abbiamo visto la versione “custom”  appositamente realizzata per il light rock fishing italiano da 2’.ARTIFICIALI-LURES-T2-DISTRIBUTION-Aji-serie

Ancora Soft bait da Light Rock Fishing con la Aji Serie della Reins  alla quale si sono aggiunti gli Aji Adder a sx e gli Aji Adder Shad con la codina flat, frutto di una collaborazione tra Reins e Deps.ARTIFICIALI-LURES-VAG-Tuna-StickDi tutt’altro genere gli artificiali da spinning al tonno e spinning tropicale visti da Alessandro Massari allo stand VAG realizzati “hand  home made” in legno di ayous con riporto in resina in coda e filo in acciaio 326 inox passante da 1,6mm e girella da 380lbs centrale,  pesano 115gr e sono rifiniti con 20 mani di coat trasparente.

CANNE  E MULINELLI

ARTIFICIALI-LURES--SEIKA-Iridium

ARTIFICIALI-LURES--SEIKA-Tubertini-Lorenzo-CirriDa Tubertini in anteprima le 5  nuove linee di canne da spinning dedicate all’acqua dolce ed al mare.    Iniziamo con la bella serie Seika Iridium che ha una gamma assai ampia con 9 modelli in tutto e lunghezze  da 2,10 – 2,40 e 2,70mt per grammature da # 0-10gr #5-20gr #10-30gr e #15 -40gr manico in mescola di sughero ad alta densità, anelli Fuji Alconite New Concept. A lato il testimonial per lo spinning di Tubertini Lorenzo Cirri durante una dimostrazione in vasca con le canne e gli artificiali Seika per spiegare le tecniche di lancio e recupero per   lo spinning alla spigola. A seguire la serie da popping mediterraneo adatta anche ai tropici la Seika Surface Striker con 3 canne di lunghezza fissa di 2,40 mt con fusto che si inserisce nel manico, Sono rifinite con anelli Fuji Alconite doppio ponte, portamulinello Fuji e crociera in gomma, hanno potenze variabili da 12-20-30lbs per un weight power da 40gr sino a 200gr.ARTIFICIALI-LURES--SEIKA-Surface-Striker

ARTIFICIALI-LURES--SEIKA-Leader-Spin

Sempre da Tubertini c’era la gamma Leader Spin, attrezzi monopezzo con manico split, portamulinello ergonomico realizzati in carbonio a modulo intermedio rinforzato, per una estrema rapidità di lancio, precisione e sensibilità. La gamma comprende 3 modelli a partire da una 6’6” per 7/21gr , una 6’6” con potenza maggiore sino a 21/40gr. e una 7’ per 28/56gr.ARTIFICIALI-LURES--SEIKA-Legacy

Legacy è la sigla scelta per denominare una gamma di canne assai ampia con lunghezze a partire da 2,10mt sino a 3,00mt con potenze da 5/20gr sino a 30/60gr per attrezzi realizzato in due pezzi con il sistema N.I.C.I. dive il fusto ha il caratteristico profili a becco di clarino che ne impedisce la rotazione accidentale, buone le finiture, manico split ergonomico.ARTIFICIALI-LURES--SEIKA-Accuracy

Nata con la precisa esigenza di coprire lo spinning light ed ultralight  da trota la gamma Seika Accuracy è composta da 4 canne con lunghezza di 2,40mt e 2,70 mt per potenze rispettivamente di 0/10gr e 5/20gr con tip in carbonio pieno estremamente sensibile al punto da risultare anche adattissima per il Light Rock fishing.ARTIFICIALI-LURES-SPORTEX-canne-jigging

Fiscon.it annuncia di aver intrapreso la distribuzione del noto marchio tedesco Sportex, azienda da anni nel settore delle canne da spinning, fly e recentemente anche canne da barca come le Magnus Jigging che ci sono state presentate, attrezzi leggerissimi lunghi 1,85mt in 3 potenze in grado di gestire jigs da 150 – 220 e 280 grammi.ARTIFICIALI-LURES-TRABUCCO-Rock-fishing-Vivid

Da Trabucco abbiamo visto diverse novità interessanti, cominciamo con una canna da light rock fishing la Vivid-X in 2 misure da 2,25mt e 2,35mt leggermente più lunghe della norma per favorire la pesca in zone di antemurale ricoperte di ostacoli sul fondo, ha la cima sensibilissima in solid carbon, è realizzata in 2 sezioni con innesto a spigot, leggerissima come una piuma con un peso che si mantiene sotto i 100gr per grammature da 0 a 7gr.ARTIFICIALI-LURES-TRABUCCO-Marco-Iseppi-con-Slasher-802M

Marco Iseppi ci ha gentilmente fatto provare la nuova Slasher 802M uno dei 7 modelli di questa serie da 8’ 2,40mt per grammature da 7-28gr (1/4-1 oz) equilibrata per filo da 8/10lbs attrezzo ideale per lo spinning in mare alla spigola, la gamma ha un range di potenze da 3/14gr sino a 10/35gr.ARTIFICIALI-LURES-TRABUCCO-Air-Blade

A queste canne trova un abbinamento ideale la serie dei mulinelli a bobina fissa Air Blade 2000 – 3000 – 4000 realizzati completamente in leghe metalliche ed alluminio aerospaziale 7075 anodizzato. Un corpo ultra slim compatto e realizzato in un guscio unico che si può ispezionare e lubrificare togliendo semplicemente una flangia metallica paracolpi, singolari ed originali i braccetti porta archetto, la manovella ripiegabile premendo un semplice bottone, la frizione composta da dischi di carbonio ed il drag max da 6 a 7 kg effettivi.ARTIFICIALI-LURES-TRABUCCO-Maxel-Sea-Wolf-5-6

Sempre in tema di mulinelli e sempre da Trabucco c’era il “piccolino” della serie Maxel Sea Lion con la sigla OSL06H un compatto rotante perfetto da inchiku con rapporto di recupero di 4.5:1 capienza di 310 mt si trecciato da 20lbs, drag max 6 kg e 8 cuscinetti +1, in alluminio lavorato con macchine utensili di precisione, anodizzazione e manopola ergonomica a sx. ARTIFICIALI-LURES-TRABUCCO-Xantia-Custom-Rods

Concludiamo questa visita allo stand Rapture con una serie di canne “custom” le Xantya da 6’4” e 6’8” attrezzi da spinning light e medio in 2 sezioni , rapide e precise, leggerissime con fusti in CX Nano Carbon davvero esili, montate con manico split essenziale  e nuovo portamulinello Fuji e anelli Fuji KLH Sic per grammature da 2/21gr e 4/21gr.ARTIFICIALI-LURES-YAMASHITA-Polimeni-con-canne-Boat-Game

Belle ma sicuramente dedicate a veri intenditori le Tailwalk Boat Game viste da Blue Springs-Yamashita attrezzi sottili, rapidi e leggeri, anellati Fuji KR da 7’ per PE 0.8-2.0 e potenza 7/28gr ad azione media e  7’5” per PE 1.0-2.5 per grammature da 10/35gr con azione medium heavy.

ARTIFICIALI-LURES-T2-DISTRIBUTION-St-Croix

ARTIFICIALI-LURES-NRX-G-Loomis

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alla loro prima uscita pubblica in una fiera anche le canne St Croix da T2 Distribution e le NRX di G.Loomis allo stand di un famoso negozio online.ARTIFICIALI-LURES--DAIWA-Tournament-Basiair-45

Decisamente Hi Tech anche il Daiwa Tournament Basiair 45 visto allo stand di Fishline per il carp fishing più evoluto.

BOAT & CO.ARTIFICIALI-LURES-PRO-Boats

Le bellissime ed esclusive Bass Boat di ProBoats.ARTIFICIALI-LURES-OZONE-KAYAK-Oscar-Bolfelli

Oscar Bolfelli di Ozone Kayak nel suo stand tra i kayak fishing della Hobie, Ocean Kayak ed il nuovo Coosa della Jackson Kayak.ARTIFICIALI-LURES-Belly-Boat

Belly Boat nella piccola vasca allestita espressamente per la prova in acqua.ARTIFICIALI-LURES-Kayakero-da-KFI

Kayakero  allo stand di Kayak Fishing Italia con “Buttero”, “Ghost”, “Pomatomus” e “Baccoz” allo stand dei ragazzi e fratelli di kayak.

ACCESSORI

ARTIFICIALI-LURES-Vanguard-Fluorocarbon

Vanguard è oltre 40 anni che produce monofili da pesca e la sua capacità di adattarsi alle mutate esigenze dei pescatori è la chiave del successo che le ha permesso di stare sul mercato per tutti questi anni, lo dimostra anche adesso con questi nuovi fili da mulinello “fluorocoated” per aumentare la resistenza all’abrasione, l’impermeabilità e il carico di rottura senza perdere in morbidezza. Due le versioni Custom USA per lo spinning a predatori e Plus 30% Feeder per il ledgering e il barbel fishing. Da ColmicARTIFICIALI-LURES--COLMIC-zaino-e-marsupio-spinning per la linea accessori  Herakles un interessante marsupio porta artificiali “street fishing”  da fissare al corpo con la classica cintura supportata da un comodo spallaccio che mantiene la borsa sempre alla giusta altezza, garantendoci così una comoda accessibilità.  Della stessa linea abbiamo anche trovato un funzionale  zainetto per portare comodamente la nostra attrezzatura quando operiamo una tecnica che prevede lunghi spostamenti. realizzati in robusto nylon cordura con zip in nylon e chiusure antipioggia. Assai comodi anche gli scarponcini “camo”  a calzata alta per proteggere al meglio  la caviglia  in speciale tessuto traspirante e totalmente impermeabile da Columbia, caratterizzati da un peso assai ridotto rispetto a prodotti analoghi.ARTIFICIALI-LURES-Columbia-Scarponcini-Hi-Tech

PERSONAGGI  E  VARIEARTIFICIALI-LURES--Alberto-Savini-e-Matteo-de-Falco

Allo stand Caccia&Pesca di SKY Alberto Salvini e Matteo de Falco presentavano il nuovo logo che è il segnale della differenziazione in atto nel canale tra le due tecniche.ARTIFICIALI-LURES-VAG-Amici-in-un-interno

Incontri allo stand Vagabond.ARTIFICIALI-LURES--RHINO-Black-Cat-Point

Rhino Black Cat Point specializzati nella pesca al siluro.ARTIFICIALI-LURES-Forza-Rossa-Ferrari

Cosa si fa per vendere…Vota la Rossa era un concorso nel quale si vinceva un giro a bordo di una Ferrari…!ARTIFICIALI-LURES--Roberto-Trabucco-su-Caccia&Pesca

Roberto Trabucco intervistato da Caccia&Pesca.ARTIFICIALI-LURES-MISTER-FISH-Marco-cacciamano-con-Daniel-Nahum

Marco Cacciamano con Daniel Nahum allo stand Mister Fish.ARTIFICIALI-LURES-KFI-Gianluca-Aramini

Gianluca Aramini in vasca…che cerca l’esca.ARTIFICIALI-LURES-Stand-H2O

L’originale stand della rivista H2O… un vecchio van vintage anni ‘50.ARTIFICIALI-LURES--CLONK-EXTREME-Cat-Fishing-rod-Dinanotex

L’incredibile curva delle nuove canne da Cat Fishing della Clonk Extreme prodotte da Artico in Dinanotex…terrificanti.ARTIFICIAL-LURES--Adele-Pesca-Mosca-&-Spinning

Finiamo in “bellezza” con il dolce sorriso di Adele che vi invita tutti a correre in edicola ad acquistare l’ultimo numero della rivista La Pesca Mosca & Spinning. Per finire alcune brevi conclusioni personali sulla fiera magnificamente organizzata, benissimo il bus navetta gratis dalla stazione di Ferrara, bene il parcheggio gratis ed il prezzo del biglietto, bene la ristorazione…anche se il Pirata è andato avanti a forza di salama,  pane di Ferrara, prosecco trevisano e amenità gastronomiche varie pizzicate tra gli stand amici. Benissimo nei padiglioni di vendita del carp fishing, affollatissimi di compratori, benino negli altri con un pubblico attento e curioso, meno bene i padiglioni troppo al buio con illuminazione standard inadeguata a parte le eccezioni degli stand con luci proprie. Non resta che darci appuntamento ai prossimi eventi espositivi del 2013…stay tuned perché  le novità le trovate  solo qui su Kayakero Fishing Tackle.

Condividi su:

Commenti

  1. volpeticino49 dice:

    Bravo “fratello” Pirata!
    Dai tuoi reports si riesce a trarre sempre il meglio delle novità fieristiche, anche senza esserci stato. Certo, il piacere di stare con Te, assaporando “salama e prosecco”, non può essere “traslato” con un report, per cui la prossima volta vedrò di esserci. Ciao. Un abbraccio dalla Volpe!

Lascia un Commento: