» 25 mag 2018

Panasonic Lumix DC-FT7

Panasonic-Lumix-FT7-cover

All’inizio dell’estate, ed a cadenze più o meno regolari, alcune aziende che continuano a credere nelle fotocamere compatte “rugged” cioè waterproof e resistenti ad urti e pressione, a dispetto della teoria che vede questi articoli soccombere allo strapotere degli smartphone, sfornano una novità più o meno interessante o un semplice update di altri modelli già in produzione. Panasonic è una di quelle aziende e questa sua Lumix DC-FT7 si presenta come una vera innovazione. E’ infatti la prima di questa categoria ad offrire, oltre ad un LCD posteriore da 3” (7,5 cm 1.040.000 punti) che copre il campo visivo alPanasonic-Lumix-FT7-schermo-LCD-e-comandi 100% , anche un mirino elettronico per la visione della scena inquadrata. Il mirino  LVF ( Live View Finder) ha le dimensioni di 0,2 pollici (equivalente a 1.170.000 pixels) , è dotato di regolatore diottrico, copre circa il 100% del campo visivo, ha un ingrandimento di 2,53x / 0,45x (l’equivalente di una fotocamera 35 mm) ed è estremamente utile in condizioni di elevata luminosità per comporre al meglio l’immagine. La fotocamera è davvero compatta, 116,7×76,1×37,3mm con un peso complessivo di 319 gr, è dotata di un sensore MOS Live da 1/2.3” (6,16×4,6mm) da 20,4 Mp (Megapixels). L’ottica è un LumixPanasonic-Lumix-FT7-obiettivo DC Vario 1:3.3 – 5.9 /4.9 – 22.8   formato da 8 elementi asferici in 10 gruppi, equivalente nel formato 35 mm ad un 28 – 128mm. La distanza minima di messa a fuoco è di 5 cm, ha 5 modi diversi di regolazione del focus, l’otturatore scatta da 30 secondi sino a 1/1.300 in versione foto sino ad una raffica da 10 fps, in video parte da 1/30 ed arriva sino a 1/16.000. C’è anche la funzione 4K Photo che riprende  30 fotogrammi al secondo nel formato 3.840×2.160 da cui estrarre poi le migliori singole foto. Si può scegliere tra esposizione Programmata  AE e Manuale oltre a 22 scene mode (ritratto, paesaggio,  interno…etc.)e 22 filtri per elaborare poi le immagini, l’esposizione parte da 80 ISO sino aPanasonic-Lumix-FT7-video-4K 3200. C’è anche lo stabilizzatore ottico d’immagine Power O.I.S. Per il video c’è da segnalare la possibilità di riprese in 4K  3.840×2.160 a 30/25/24p ma in questo caso l’ottica da 28mm si riduce a 41mm, oltre ovviamente al formato Full HD 1.920×1.080 a 60/50/30/25p e 1280×720 HD a 720p per slow emotion. Il microfono è stereo, la batteria Li-ion da 3.6V, 125 mAh 4.5 VH ha una autonomia di circa 300 scatti. C’è la funzione Time Lapse, supporta schede di memoria SD,SDHC,SDXC UHS-1 e UHS Standard classe 3. L’interfaccia si compone di una presa Micro  HDMI tipo D e di una porta USB Micro –B oltre che della connessione WI-FI IEEE 802.11 b/g/n 2412 MHz.Panasonic-Lumix-FT7-connessioni

La fotocamera, come abbiamo detto resiste a polvere, sabbia ed è impermeabile sino a 31 mt di profondità, sopporta  a cadute di 2 mt ed ad una compressione di 100 kg oltre a sostenere temperature sino a – 10°, per un uso outdoor è  previsto inoltre l’ altimetro e geolocalizzatore GPS. Tra le caratteristiche di rilievo rimarchiamo quella del mirino elettronico, un LCD tra i più nitidi, la funzione Photo 4K ed il video sempre a 4K, tra le cose da segnalare però c’è il piccolo sensore MOS, l’impossibilità di registrare foto in RAW, il grandangolo medio utile ma insufficiente in alcune situazioni in barche piccole o dal kayakPanasonic-Lumix-FT7-geolocalizzazione che però nelle riprese in 4K diventa quasi un obiettivo normale. Se dovesse mantenersi intorno ai 300 euro al pubblico sarebbe una ottima cosa, visto che suoi competitors  diretti come ad esempio l’Olympus Tough T5, superiore in molte caratteristiche (sensore CMOS, grandangolo 24mm f: 2.0 formato RAW, funzioni micro e macro, aggiunrivi ottici e flash anulare macro), si trovano ormai sul web a poco più di quella cifra. In 3 colorazioni: blue, black ed orange. Panasonic-Lumix-FT7-colori


LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO MAGAZINE DI GENNAIO 2018001--KFTJANUARY-2018

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUIgoogl_button_thumb

Condividi su: