» 16 set 2019

Strafalcioni sul web

Strafalcioni-in-rete foto IGFA

Durante le  mie navigazioni giornaliere sulla rete mi capita spesso di trovare diverse chicche più o meno gustose tra i numerosissimi blog e siti di pesca e pseudo pesca…trovandoci mille e uno svarione, errori banali, errori formali, etc. del resto può capitare a tutti sbagliare e per questo spesso mi limito ad alzare il pappafico e procedere oltre…magari accennando appena un sorriso sotto la barba. Ma questa volta vi voglio segnalare un caso  che nasce alla fonte da una comunicazione I.G.F.A. e che molti blog e siti hanno riportato integralmente grazie ad un allegro e disinibito  copia-traduci-incolla. (foto sotto)Strafalcioni-in-rete

Qualche settimana fa I.G.F.A. diffondeva una newsletter con le più eclatanti catture del mese e tra queste un Dogtooth Tuna davvero notevole catturato a Latham Island di 102,8 kg. grazie ad uno “Yozuri Hydrometer jig”…???????…Per chi di jig ne conosce appena appena qualcosa è chiaro che si tratta di un refuso con il quale si voleva intendere invece lo Yo Zuri Hydro Metal Jig (nella foto in basso e per la cronaca  catturato con una versione “glow”) artificiale metallico storico tra i cultori di questa tecnica poiché intorno al 2003-2004, gli  anni in cui questa tecnica fu importata in Italia, erano gli unici Jig esistenti sul mercato assieme ai Tamentai della Duel. YO-ZURI-Hydrometal-Jig

Ma ovviamente l’autore del blog in questione che non svelerò poiché come dice il comico Albanese…”non ti sputo per non profumarti”… ignorava completamente la cosa e non ha fatto altro che prendere tutto per buono facendo  rimbalzare sul suo post  lo svarione già commesso da I.G.F.A. Conclusione degna di un malcostume assai diffuso sul web dove si vuole informare senza sapere…comunicare agli altri senza conoscere…e via discorrendo di questo passo! Mah…triplo giro di chiglia per gli autori…nella speranza che possano trarne profitto per il futuro.


BOZZA-LANDING-PAGE-KFTMAG-GIF-ANIMATA

NON PERDETE L’OCCASIONE DI SCARICARE IL VOSTRO MAGAZINE ONLINE DA QUI

Condividi su:

Lascia un Commento: