» 13 nov 2018

Slash Event Eging Day 2018 report

SLASH-EVENT-EGING-DAY--cover

Nella storia dei raduni di pesca e particolarmente di Eging, o spinning ai cefalopodi, non si era mai visto un numero così elevato di partecipanti, ben 175 iscritti e paganti che nel primo pomeriggio di una domenica quasi primaverile con sole e pochissimo vento, si sono dati appuntamento presso la lunga spiaggia di Roccalumera (tra Messina e Catania). Luogo di ritrovo è stato L’ Etoile direttamente sulla spiaggia in posizione centrale dove i partecipanti si sono radunati per le operazioni preliminari e l’assegnazione dei numeri di gara, delle buste per il pescato  e della postazione di pesca. 26803814_10214831969543937_977563017_nE’ iniziato così lo Slash Event Eging Day una manifestazione che prosegue la fortunata storia di altri eventi simili,  con altra denominazione ma con la medesima organizzazione. L’evento è stato infatti organizzato da Blu Fish di Massimo Tricomi per la parte logistica, supportato per la sezione grafica, gadget e buffet conclusivo da Antonella Bruschetto26913381_10214832005424834_1100279535_ncon la sponsorizzazione esclusiva di Jigging Italia e la partecipazione diretta di uno dei responsabili commerciali Francesco Coppari  con l’ausilio di Antonino Oddamo per la gestione dei giudici di campo e supporto media. Dopo le operazioni preliminari i partecipanti si sono radunati, non senza poca fatica, per la foto di gruppo…meglio dire “gruppone” visto il numero!26803866_10214833451420983_274626701_nQuindi si sono snocciolati lungo la spiaggia di Roccalumera, dove una recente mareggiata aveva persino creato una alta “barra” ciottolosa che ha permesso a tutti di sovrastare così la zona della battigia. A quattro metri uno dall’altro, sotto il controllo vigile ed attento di una quindicina di giudici di gara, che avevano anche il compito della registrazione delle prede catturate, oltre a quello di favorire un corretto svolgimento della manifestazione. 26233760_1505087866194398_2801156992313062039_oLe prime catture ancora a luce, poi con il buio  seppie, calamari, qualche polpo purtroppo non valevole ai fini della classifica e persino un enorme totano di quasi 2 kg, cattura da ritenersi rarissima da terra, ma a quanto pare non molto da queste parti dove le profondità del fondo oltre la battigia è già consistente.26857255_10214841109012418_1804394748_n   26855612_10214841104812313_2034372278_n

26941168_10214841108212398_1968496600_n

26940372_10214841099012168_999411156_n

26855986_10214841100172197_1536936743_n

Al termine previsto per la manifestazione e dopo la pesatura di tutte le prede catturate si è provveduto a stilare la classifica dei primi 10 premiati come da regolamento. 1 Classificato Giuseppe Aiello

1° Classificato Giuseppe Aiello con 690 punti.2  Classificato Buffo Giuseppe

2° Classificato Buffo Giuseppe con 685 punti. 3 Classificato Giuseppe Marchetti

3° Classificato Giuseppe Marchetti con 595 punti. 26940504_10214840991209473_1276302544_n

E questa è la foto con tutti i premiati. Per la classifica finale potete cliccare QUI per scaricare il pdf. A conclusione non resta che complimentarsi con l’Organizzazione,  lo Sponsor e tutti i giudici di campo per essere riusciti a mettere insieme un numero così consistente di partecipanti, (175) al momento attuale un vero record tra tutti gli eventi simili organizzati in Italia, per la ricchissima premiazione con canne ed attrezzatura varia26803320_10214834266161351_1158221185_n sino al decimo classificato e per la regolarità, la  correttezza e la sportività dimostrata da tutti i concorrenti. Da segnalare inoltre  la menzione speciale a Fabrizio Pernice N° 78 con il suo enorme totano, che pur non rientrando tra le prede valide è stato premiato con una canna identica (Slash Arcard Delta 862) a quella consegnata al 1° classificato, per decisione unanime della giuria e dello sponsor. Un enorme GRAZIE a  tutti e arrivederci alla prossima!


LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO MAGAZINE DI LUGLIO 2017001--KFTJUNE-2017

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUIgoogl_button_thumb

Condividi su: