» 21 nov 2019

Russel Crowe e il kayak

russell-croweSe a perdersi in kayak è il noto interprete del film “Il gladiatore” la notizia non può che rimbalzare sul web e poi sui giornali e TV come da poche ore avviene. Ma l’informazione gossipara si ferma alla superficie e la notizia quindi è : Russel Crowe salvato dalla Guardia costiera. In effetti le cose stanno un pò diversamente come ha raccontato lo stesso attore che   si è avventurato lo scorso sabato pomeriggio con alcuni amici e il suo personal trainer, Chris Feather, per un giro in kayak al largo delle coste di Long Island (New York). Il calar della notte forse li ha sorpresi in anticipo e gli equipaggi sono stati costretti ad avvicinarsi alla costa e spiaggiare i loro kayak nelle sabbie di Huntington Bay a 10 miglia dalla spiaggia dalla quale erano partiti. Crowe, alle 10 di sera, ha visto una barca dei guardacosta e con i compagni ha ripreso i kayak e si è avvicinato chiedendo soccorso. I guardacoste, hanno preso i “naufraghi” sulla loro barca e li hanno riportati a destinazione.  Svegliatosi presto domenica mattina, ha twittato sul suo profilo “Grazie a Seth e agli altri guardacoste che ci hanno riportato a casa”. Poco dopo ha aggiunto “Non ci eravamo persi, sapevamo esattamente dove eravamo”. I guardacoste hanno confermato “Non si erano persi, avevano solo bisogno di un po’ di aiuto. Non è stato un vero e proprio salvataggio. Gli abbiamo solo dato un passaggio”. Russell Crowe è a New York per girare il film Noah, diretto da Darren Aronofsky, che uscirà nelle sale nel 2014.

Condividi su:

Lascia un Commento: