» 23 giu 2018

NO Legge farsa diffamazione

NO-LEGGE-FARSA-DIFFAMAZIONE

Kayakero aderisce,  con una delle sue solite vignette, alla protesta   indetta dalla FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana) per segnalare la gravità  delle norme sul carcere ai cronisti e delle pene  pecuniarie elevatissime previste come deterrente per i direttori di testata, contenute nella legge “farsa” recentemente approvata con la complicità di una certa parte politica ormai allo sbando e per questo ancor più rancorosa nei confronti della stampa, leggi che non solo restringono la libertà d’informazione ma fanno ripiombare l’ Italia nel medioevo dei regimi totalitari.

Condividi su:

Commenti

  1. Alex dice:

    molti non se ne sono accorti, ormai siamo abituati a tutto, ma siamo di fatto sotto una forma di schiavitù economica e sociale…E’ lo stato dei divieti e delle leggi che valgono solo per alcuni e per far cassa….siamo liberi fisicamente ma “impossibilitati” sotto molti aspetti…economicamente e non solo, a fare molte cose. Ma che vadano tutti a cag… sti politici di me…!

Lascia un Commento: