» 15 ott 2019

Miglior fotografo di Natura dell’anno per National Geographic

National geographic

NationalIl fotografo francese G.Lecoeur di Nizza ha vinto il primo premio del prestigioso concorso internazionale del National Geographic Nature Photographer of the Year con uno scatto subacqueo  che riprende alcuni istanti della predazione delle sardine in Sud Africa:

“Durante la migrazione di sardine lungo la costa selvaggia del Sud Africa, milioni di sardine sono preda di predatori marini come i delfini, uccelli marini, squali, balene, pinguini, pesci vela, e leoni marini. La caccia ha inizio con i delfini comuni che hanno sviluppato tecniche di predazione assai particolari  speciali per creare e guidare le palle di pesci “livebait ball”  verso   la superficie. Negli ultimi anni, probabilmente a causa della pesca eccessiva e dei cambiamenti climatici, la corsa annuale di sardine è diventata sempre più imprevedibile ed incostante. Mi ci sono volute due settimane per avere l’opportunità di testimoniare e catturare questa predazione marina.”

NOTE TECNICHE

Data dello scatto: Giugno 27, 2016

Luogo: Port Saint John’s, Eastern Cape, South Africa

Camera: NIKON CORPORATION NIKON D7200

Lente: 17 mm

Velocità scatto: 1/200 sec

Apertura diaframma: f/9

ISO: 200

Copyright: © G. Lecoeur

(fonte National Geographic)


LA TUA RIVISTA DI PESCA E CULTURA MARINARA

BANNER-KAYAKERO-GIUGNO

COMPLETAMENTE GRATIS, SFOGLIALA QUI

Condividi su: