» 24 set 2018

Maldive laboratorio biologico

Banyan-Tree-Maldive-laboratorio-biologia

Al centro dell’Oceano Indiano l’arcipelago delle Maldive, una meta da sogno con i suoi 26 atolli sospesi tra cielo e mare, da sempre considerate un angolo di paradiso,  sono il regno incontrastato di pesci colorati e giardini di coralli:Vabbinfaru-ricerche-sui-coralli un delicato ecosistema minacciato dall’innalzamento della temperatura dell’acqua e dal massiccio intervento umano in queste isole. Per la salvaguardia dell’ambiente marino – risorsa essenziale dell’arcipelago maldiviano – il gruppo alberghiero Banyan Tree Hotels & Resorts dispone di un Marine Lab, il primo del suoVabbinfaru-Maldive--foto-aerea genere gestito da un gruppo privato. Il Banyan Tree Marine Lab ha sede nei due resort ‘cugini’ Banyan Tree Vabbinfaru (2004) e Angsana Velavaru (2006), ed è diretto dalla simpatica biologa italiana Mirta Moraitis, laureata all’università di Ancona in Biologia Marina e Oceanografia. Dal 2006 Mirta gestisce un equipe di collaboratori e dei progetti concreti per rendere piùVabbinfaru-MarineLab sostenibile l’impatto dell’uomo sull’ambiente circostante. L’impegno del Marine Lab si traduce principalmente nella rigenerazione della barriera corallina  attraverso la creazione di un giardino di corallo e nella difesa delle tartarughe oltre ad altre interessanti iniziative come lezioni di biologia marina (fish talks) ed educazione ambientale nelle scuole locali, uscite di snorkeling e di immersione. La giornata di lavoro di Mirta è scandita… CONTINUA A LEGGERE QUI

Condividi su:

Lascia un Commento: