» 22 ott 2018

World Oceans Day 2018

World Oceans Day 2018Domani si celebrerà in tutto il mondo la Giornata Mondiale degli Oceani promossa dalle Nazioni Unite. Perché celebrare il World Oceans Day?
La Giornata mondiale degli oceani si celebra,  per ricordare a tutti il ​​ruolo principale degli oceani nella vita di tutti i giorni. Sono i polmoni del nostro pianeta, forniscono la maggior parte dell’ossigeno che respiriamo. Lo scopo del WOD è informare il pubblico dell’impatto delle azioni umane, e delle sue conseguenze, sull’oceano, sviluppare un movimento mondiale di cittadini per l’oceano e mobilitare e unire la popolazione mondiale su un progetto per la gestione sostenibile degli oceani del mondo. Sono una delle principali fonti di cibo e medicinali e una parte fondamentale della biosfera. Alla fine, è un giorno per celebrare insieme la bellezza, la ricchezza e la promessa dell’oceano.Winner

guterres-1Messaggio del Segretario generale António Guterres:
“Gli oceani rendono il nostro pianeta blu unico nel nostro sistema solare – e non solo visivamente. Aiutano a regolare il clima globale e sono la fonte principale dell’acqua che sostiene tutta la vita sulla Terra, dalle barriere coralline alle montagne coperte di neve, dalle foreste pluviali tropicali ai fiumi possenti e persino ai deserti. Tuttavia, la capacità degli oceani di fornire i loro servizi essenziali è minacciata dai cambiamenti climatici, dall’inquinamento e dall’uso non sostenibile. In questo giorno mondiale degli oceani, stiamo mettendo in evidenza il problema dell’inquinamento della plastica. L’80% di tutto l’inquinamento del mare proviene dalla terra, compresi circa 8 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica ogni anno. Soffoca corsi d’acqua, danneggia le comunità che dipendono dalla pesca e dal turismo, uccide tartarughe e uccelli, balene e delfini, e si fa strada nelle zone più remote del pianeta e lungo tutta la catena alimentare su cui alla fine contiamo. A meno che non cambiamo rotta, i rifiuti di plastica potrebbero presto superare tutti i pesci negli oceani.plastic_bag_1

Dobbiamo lavorare individualmente e collettivamente per fermare questa tragedia evitabile e ridurre in modo significativo l’inquinamento marino di ogni tipo, compresa la plastica. L’azione inizia a casa ed i fatti e l’esempio sono  più forti delle parole. Le Nazioni Unite intendono dare l’esempio e più di 30 delle nostre agenzie hanno iniziato a lavorare per porre fine all’uso di plastica mono uso. Ma tutti hanno bisogno di recitare una parte. Oggi puoi fare la differenza – e ogni giorno – facendo cose semplici come portare la tua bottiglia d’acqua, la tazza di caffè e le borse della spesa, riciclando la plastica che acquisti, evitando i prodotti contenenti microplastiche e il volontariato per una pulizia locale. Se tutti facciamo un po ‘, le nostre azioni combinate possono essere massicce. In questa Giornata mondiale degli oceani, esorto governi, comunità e individui a celebrare i nostri oceani aiutandoli a liberarli dall’inquinamento e assicurare che rimangano vibranti per le generazioni a venire.”Above-water-seascapes-3rd-Dragus-DumitrescuIl focus di azione per il 2018 è incentrato sulla prevenzione dell’inquinamento della plastica e soluzioni incoraggianti per un oceano sano. L’inquinamento plastico sta causando enormi danni alle nostre risorse marine. Per esempio:

- L’80% di tutto l’inquinamento nell’oceano proviene da persone a terra.
- 8 milioni di tonnellate di plastica all’anno finiscono nell’oceano, devastando la fauna selvatica, la pesca e il turismo.
- L’inquinamento plastico costa la vita di 1 milione di uccelli marini e 100.000 mammiferi marini all’anno.
- Il pesce mangia la plastica e noi  mangiamo il pesce.
- La plastica causa ogni anno 8 miliardi di dollari di danni agli ecosistemi marini.

Human-Interaction-making-a-difference-1st-Gregory-Lecoeur

Per gli eventi collegati a World Ocean Day  in Italia cliccate su questo LINK.

LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO MAGAZINE DI GENNAIO 2018001--KFTJANUARY-2018

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUIgoogl_button_thumb

Condividi su: