» 17 nov 2018

SwellPro Drone da pesca

Swell-Pro-Drone-cover

Non si può negare che ormai il “fenomeno droni” abbia assunto dimensioni diciamo di “massa”, pur con le dovute limitazioni. Ovviamente la pesca non poteva rimanere esclusa e già da qualche anno, soprattutto in Australia e Nuova Zelanda, imperversa il fenomeno dei “droni da pesca”, famoso e virale a questo proposito il video girato in Australia grazie appunto all’uso di un drone (v.LINK). Ovviamente dai primi esperimenti effettuati con droni generici si è presto passati all’utilizzo di “droni waterproof”, in grado di resistere alwaterproof_drone difficile ambiente marino. L’azienda SwellPro è stata tra  le prime,  ad aver dedicato le sue attenzioni a questo specifico settore che si divide in prodotti low cost, poco affidabili e dalle caratteristiche tecniche modeste  e in realizzazioni di elevato livello tecnico ma dal costo decisamente alto, mentre invece SplashDrone 3 Auto e la sua versione SplashDrone 3 Fishing hanno un prezzo abbastanza allineato con i migliori droni professionali sul mercato.Swellpro-SplashDrone-3-Auto

SplashDrone 3 è un quadricottero realizzato con un robustissimo guscio di ABS da 3 mm  sigillato con apposite guarnizioni, che ne consente la totale galleggiabilità e stabilità sulla superficie dell’acqua, da cui può decollare ed atterrare. E’ assemblato con componenti che possono resistere alla salinità, inoltre è testato e certificato per poter volare anche in condizioni meteo difficili, sotto una pioggia incessante e neve (MIL-STD 810) o anche in situazioni di vento sino alla scala 4 Beaufort (18mph/28 kmh). Swell-Pro-Drone-particolari

Per evitare l’ingresso d’acqua anche sulla presa esterna  di pressione per l’altimetro è stata studiata una nuova porta  sul cupolino del GPS ( A ), mentre i nuovi potenti motori da 620KV  ( B ) consentono un ottima velocità e capacita di sollevare carichi notevoli. Uno speciale rivestimento esterno li garantisce contro la corrosione marina e ne evita l’ingresso di acqua, consentendogli appunto di poter volare anche in condizioni di pioggia. Le nuove eliche 1242  in carbonio, sono progettate per conferire la massima spinta ed hanno un nuovo sistema di attacco rapido.Swell-Pro-Drone-particolari-2Il cuore dello SplashDrone 3 Auto è costituito da un nuovo computer, l’ S3, ( C ) dalle caratteristiche di calcolo potenziate per gestire più velocemente e con maggior precisione tutte le funzioni di volo del drone. Il nuovo software, abbinato ai vari sensori,  controlla e modifica ogni più piccolo errore per aumentare la sicurezza e la stabilità del volo. Il GPS Dual Mode utilizza sino a  24 satelliti del sistema GPS e GLONASS. La videocamera ( D ) ha un obiettivo con 5 lenti in vetro con speciale coated superficiale in materiale idrofobico, è in grado di registrare video a 4k a 25fps o scattare fotografie da 14 milioni di pixels con un angolo di campo di 106° senza distorsione a barilotto e supporta schede sino a 64G classe 10 o UHS-1 . E’ fissata al drone tramite un sistema di antivibrazione montato su speciali gomme (silent block) ed è equipaggiata con un gimbal motorizzato che lavora su 2 assi per riprese sempre stabilizzate. Il tutto è ovviamente completamente waterproof. Swell-Pro-Drone-remote-payload

La versione SplashDrone 3 Fishing offre invece diverse opzioni per poter trasportare e rilasciare un carico di circa 1 kg, tramite il sistema di sgancio abbinato ad una videocamera in posizione fissa ad alta definizione HD  (PL2) o con videocamera da 4K dotata di gimbal su 2 assi (PL3) o solo con il sistema di rilascio (PL1) ovviamente anche questo è waterproof. Utile per portare a notevole distanza da una spiaggia un esca, per individuare un branco di pesci e rilasciare la stessa esca nelle vicinanze o per portare un giubbetto salvagente.Swellpro-SplashDrone-3-Auto-con-joystick

Fornito di una consolle di controllo remoto con schermo da 5” incorporato per controllare tutte le funzioni del drone, volo, video, foto, rilascio delle esche, etc. Tra le funzioni più avanzate registriamo quella denominata “Follow Me” che permette al drone di seguire un obiettivo prefissato, quella chiamata “Mission Planning”  che segue una sequenza di rotte preordinate di cui possiamo stabilire quota, tempo di ripresa e direzione, poi abbiamo la “Tap to Fly” per comandare il drone con un semplice tocco dello schermo impostando il piano di volo da seguire, assieme chiaramente a quelle più comuni come “Circling Fligth” per effettuare un volo e una ripresa attorno al soggetto prescelto, oSwellpro-SplashDrone--Fishing-Set quella “Smart Cruise” per controllare il volo e la ripresa con un unico comando e infine quella definita “Return Home” per ritornare automaticamente sul luogo di partenza. Tra le altre caratteristiche la possibilità di arrivare ad una quota di 4000 mt. una velocità max di 16 mt al secondo, ed una autonomia di volo di circa 16 minuti, per tutte le specifiche tecniche (v.LINK). Lo SplashDrone 3 Auto e SplashDrone Fishing possono essere comandati tramite apposita APP IOS o Android con accessorio per ricevitore video da 5.8 GHZ. Sono disponibili tutti i ricambi ed uno speciale monitor  da 7” oltre ai visori Pro S1 Googles. Era prevista una versione più piccola e compatta,  con simili caratteristiche di impermeabilità ma  più economica,  denominata “AgilePro” e “Agile X” ma il progetto pare essersi fermato su Kickstarter, da qualche anno. Ovviamente tutto questo si paga e i  prezzi variano da € 1799,00 per lo SplashDrone 3 Auto ai € 1529,00 per lo SplashDrone Fishing da store italiano.


LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO MAGAZINE DI GENNAIO 2018001--KFTJANUARY-2018

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUIgoogl_button_thumb

Condividi su: