» 18 giu 2018

Ronz Soft Lures

RONZ-Soft-baitIl Ronz è un artificiale in morbida gomma che vuole imitare la sand eel (anguilla di sabbia)  un piccolo pesce affusolato ed anguilliforme  della specie degli Ammodytidae assai comune  nelle coste e spiagge dell’Oceano Atlantico occidentale  che vive e prolifera sui bassi fondali sabbiosi. Non è un caso che la Ronz Enginereed  Soft Bait  nasca a Brewster in Massachusetts  sulla Cape Cod Bay. E’ una zona leggendaria in inshore per il surf casting e lo spinning dalla spiaggia agli striped bass e bluefish (pesci serra) e per il drifting e spinnng al Blue Fin Tuna  in offshore. Mark Thomas

Sand-Eel

Come tutte le soft lures è composto da un corpo in gomma e da una testina in metallo con l’amo con amo. Il corpo in morbida plastica scentata con aromi di pesce è molto flessuoso ma al tempo stesso elastico ed abbastanza resistente, ha forma allungata ed anguilliforme a sezione sferica sulla testa  che verso la coda va assottigliandosi proporzionalmente. All’interno una sede per alloggiare la testa piombata ed il “retainer” una sezione ingrossata per trattenere meglio l’esca durante il lancio, con il foro già predisposto per il passaggio dell’amo.RONZ-Soft-bait-coloriRONZ-soft-bait-particola-testa_thumbLa testina piombata ha una forma abbastanza particolare che va assottigliandosi a lama di coltello in punta per poi avere sezione perfettamente circolare in modo da combaciare con il corpo in gomma. Il materiale non è il classico  piombo e antimonio ma una lega di stagno che pur conservando ottime proprietà di resistenzaRONZ-Soft-bait-teste-piombate meccanica è decisamente più ecologico e mantiene inalterata la sua lucentezza. La Original Series  monta degli ami Owner  a gambo lungo  nelle misure #1/0  –  #3/0 XXX – #5/0 XXX – # 7/0 XXX  del tipo con occhiello reverse fisso ed inglobati direttamente nella testina metallica o “Jig head”. La Big Game Series  invece adotta un particolare montaggio utilizzando una girella a barilotto adRONZ-Soft-bait-GIF altissima resistenza  e carico, libera di ruotare, che viene montata in posizione obliqua sulla testina e viene fissata ad uno spezzone di filo d’acciaio che forma un asola sulla parte posteriore della testa metallica, su quest’asola è inserito l’occhiello di ami decisamente robusti come iRONZ-Soft-bait-brandeggio-longitudinale-amo Gamakatsu HD  #7/0 – #  9/0 praticamente degli ami da drifting al tonno rosso che con questa particolare configurazione sono liberi di muoversi e non offrono al tonno la possibilità di fare leva da nessuna parte. Le girelle montate in questa serie  hanno resistenze notevole, nell’ordine delle 600 lbs.  Il corpo, nelle diverse versioni,  viene offerto in differenti colori e in varieRONZ-Soft-bait-dimensioni-1

colorazioni che vanno dal clear con e senza glitter, al blu, chartreuse, orange, yellow e nero. Attenzione a tenere queste esche nelle apposite scatole in plastica “wormproof” per evitare che le sostanze chimiche utilizzate per rendere la gomma morbida e flessuosa possano “fondere” box in plastica tradizionale. Disponibili nelle grammature da 7gr. 115mm – 18gr 165mm – 30gr 165mm 45gr 230mm 60gr 240mm nella Original Series con teste piombate ed ami solidali e da 110gr 305mm e 90gr 240mm nella versione con ami basculanti Big Game Series.

VALUTAZIONI FINALI

Solo recentemente da noi queste esche hanno cominciato ad incontrare il giusto apprezzamento, vuoi per il successo dello spinning sulle mangianze ai tonni ma anche nello spinning dalla costa praticato su foci e lungo le rive di fiumi in prossimità del mare per le classiche spigole nello spinning notturno. Insomma  questi soft bait a prima vista decisamente “fuori moda” hanno al loro attivo da tempo  catture degne di nota di striped bass da record e soprattutto di Blue Fin Tuna, i nostri Tonni rossi, con prede anche sinobrice-tuna ad oltre qualche centinaio di kg catturati appena  al largo di Cape Code. Questi Ronz con la loro forma anguilliforme e quel loro procedere sinuoso anche con recuperi estremamente lenti si sono dimostrati decisamente efficaci in tutte le  misure,  lanciati  sulle mangianze a galla e recuperati linearmente appena sotto la superficie ma anche   lasciati affondare e recuperati tipo “dente di sega”  con lunghi strattoni cadenzati e rilasci. La morbida consistenza del lungo corpo serpentiforme è del tutto assimilabile a quella delle prede vive e questo permette di avere più attacchi ripetuti sulla stessa esca senza generare rifiuti definitivi. Quanto perfetto nel nuoto così sbilanciato nel lancio il Ronz soffre nel volo proprio per una delle sue migliori qualità, la mobilità del corpo che nelle misure più grandi ne squilibra parzialmente l’assetto. Così per  paradosso, nella necessità di lanci lunghi sono da preferire le grammature medio-piccole mentre con altre tecniche come il vertical le altre più grandi e pesanti scendono più velocemente. La forma dellaIMG4535zps33a988ee-444 testa gli consente un nuoto sinuoso senza operare difficili manovre con la cima della canna,   e pur risultando  un esca  a noi poco congeniale e  a cui occorre  concedere la giusta fiducia è un artificiale che a volte può davvero decidere la giornata. Certo bisogna ovviamente trovare le situazioni adatte per un suo utilizzo efficace che è già stato ampiamente dimostrato anche nelle nostre acque. Benissimo l’impiego dei grossi ami basculanti Gamakatsu da 7/0 e 9/0 una soluzione davvero vincente con i grossi tonni. Se ne può ipotizzare  un uso costante dei modelli piccoli in presenza di piccoli tunnidi  palamite, tombarelli e alletterati ma anche a  parer mio lampughe appena sotto la superficie,  a questo proposito per completezza bisogna aggiungere che la Ronz ha in catalogo anche alcuni modelli da topwater, senza testa zavorrata, ma non sono importati in Italia. Altri impieghi nello spinning da terra per spigole e  forse altri predatori se non fosse che serra e barracuda hanno mascelle taglienti. Ovviamente in particolari condizioni su bassi fondali in assenza di corrente e scarroccio i Ronz nelle misure medie possono trovare un ottimo impiego anche per dentici, cernie e carangidi a vertical jigging classico. Importati da Jigging Italia che ne è anche importatore ufficiale europeo, per maggiori info info@jigging.it  tel 06 5782932


300 PAGINE DI PESCA, VIAGGI, FOTOGRAFIA, AVVENTURE, COMPLETAMENTE GRATIS

BOZZA-LANDING-PAGE-KFTMAG-GIF-ANIMATA-April-2014

NON PERDETE L’OCCASIONE DI SCARICARE IL VOSTRO MAGAZINE ONLINE DA QUI

Condividi su:

Lascia un Commento: