» 24 giu 2017

Mitchell Francia chiude dopo 70 anni

Mitchell-Francia-chiude-dopo-70-anni

Le voci erano nell’aria già all’indomani dell’ acquisizione da parte di Newell Brands del marchio Pure Fishing ed in qualche modo si attendeva per quest’inizio d’anno,  una imminente ristrutturazione sia della sede in America che soprattutto di quella europea, come si evince da un recentissimo comunicato dei responsabili americani …“After careful evaluation, Pure Fishing has begun exploring the possibility of closing our offices in Marignier due to under-utilisation in recent years. No matter what is decided, we are always committed to treating our employees fairly and with dignity.” axVpZJAQNFfGXeV-800x450-noPad

Tradotto suona più o meno così: … “Dopo attente valutazioni, Pure Fishing ha iniziato ad esplorare la possibilità di chiudere i nostri uffici a Marignier in Francia  a causa della loro scarsa utilizzazione negli ultimi anni. Non importa ciò che è deciso, siamo sempre impegnati a trattare i nostri dipendenti in modo equo e con dignità “… Così, mentre nella sede Mitchell di Marignier  e della Pure Fishing SAS, che distribuisce i marchi BERKLEY, ABU GARCIA, PENN, SEBILE, SHAKESPEARE, HARDY, GREYS, JRC, CHUB, SPIDERWIRE e HODGMAN,  ci si apprestava a celebrare il 70° anniversario del famoso marchio francese… ecco servita la torta con rispettive 31 candeline, quanti sarebbero i dipendenti che da qui a fine anno si troveranno letteralmente in mezzo ad una strada con condizioni di fine rapporto, definite “umilianti” da una nota diramata oggi mentre scriviamo (QUI). C’è anche una petizione online dove si può firmare per tentare di scongiurare la chiusura definitiva (QUI).


logomitchellQuesti i fatti nella loro fredda,  scarna ed asciutta descrizione come si conviene in queste circostanze,  dove francamente non c’è molto da aggiungere.  Ma in questo caso non stiamo parlando di un’azienda qualunque e per  chi come me è “vintage” ed è nato e cresciuto con i mulinelli Mitchell la notizia non può10000mitchell lasciarmi del tutto indifferente. Stiamo parlando di uno dei marchi storici della pesca mondiale, una leggenda nata ben prima della II Guerra Mondiale in una piccola valle dell’Alta Savoia presso la vallée de Cluses, in un officina specializzata nella costruzione di orologi di precisione la Carpano & Pons. Qui nascerà anche il marchio C.A.P  con i primissimi mulinelli a bobina fissa realizzati con curaPrimi mulinelli Mitchell artigianale.  Fu una vera  propria rivoluzione nel mondo della pesca, anche se altre aziende più o meno in quegli anni si cimentarono nella realizzazione di progetti analoghi. Questi mulinelli consentivano l’utilizzo delle “nuove” esche artificiali per lo spinning e incontrarono immediatamente il favore dei pescatori di tutto il mondo. Dopo lamitchell-cap-304-reel-001 guerra e la ripresa economica la C.A.P. prende il nome di Mitchell per rendere onore agli americani e nel 1947 nasce il marchio definitivo. Negli anni a seguire nascerà la leggendaria serie 300, 302, 306, 308 316, 330, 350,  mulinelli che chi ha la mia età e la mia passione sicuramente conoscerà e ricorderà. Impossibile elencare tutti i modelli che hanno fatto la storia della pesca, ed i primati che essi hannopic24 rappresentato in quei tempi. Mitchell era “sinonimo” di mulinello come “Rapala” era sinonimo di artificiale. La casa francese fu la prima a produrre mulinelli specificatamente studiati per l’utilizzo in mare, in acciaio inox per contrastare la corrosione. Da qui si sviluppò l’idea della pesca dalla spiaggia, o surf casting che già furoreggiava sulle coste americane. Per gli appassionati di questa tecnica la Mitchell rappresentò una vera pietra miliare sia per i mulinelli ed in seguito anche per le canne. Nel 1980498 Mitchell  anno 1980 uscì infatti il modello 498 il vero “trattore” del surf come molti ancora amano chiamarlo, del quale seguirono numerose varianti, una recente proprio appena l’anno scorso. Non si finirebbe mai di raccontare i modelli ed una storia che è durata ben  70 anni, ma la realtà odierna della globalizzazione e del profitto, purtroppo  non tiene in alcun  conto  gli uomini e le loro passioni ed emozioni.


LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO  MAGAZINE DI DICEMBRE 2016

001---DIC--2016

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUI

googl_button

Condividi su: