» 19 ott 2017

Jackall Surumeda kabura

JACKALL-Kabura-cover-web

In Giappone si sfornano continuamente  novità nel settore del light jigging, a conferma che la tecnica da quelle parti funziona egregiamente e direi anche in Italia, con quei pochissimi ed ormai rari appassionati che proseguono imperterriti a praticarla. Del resto ormai anche  le riviste cartacee, ormai a corto di idee e di collaboratori validi  in grado di parlarne,  hanno smesso da tempo di interessarsi alle tecniche derivate delJACKALL-Kabura-still light jigging come appunto il “kabura style”. Così ecco che solo il Pirata poteva parlarvi del nuovissimo kabura Jackall Surumeda distribuito in Italia da Plus FishingIl Kabura Surumeda appartiene alla nuova generazione di questa particolare tipologia di artificiali, in quanto il corpo metallico sferico è scorrevole, attraversato nella parte superiore da una guaina plastica. Questa soluzione è derivata dalle moderne esperienze che consigliano di svincolare il corpo pesante del kabura dall’impianto pescante costituito dal doppio assist.JACKALL-Kabura-corpo-metallicoSi eviterebbero così le slamature che in molti casi affliggono questa tecnica, quando le grosse prede vengono purtroppo punte sull’esterno delle  labbra ed i contraccolpi del corpo metallico, vincolato agli assist hook, favoriscono proprio questo fenomeno.  Ma la particolarità del kabura Surumeda non è solo questa, infatti di corredo viene fornita una strip in silicone molto morbido che assomiglia in qualche modo ad una striscia di calamaroJACKALL-Kabura-strip-silicone

che si inserisce sull’assist line tramite un foro passante sulla “testa”, che viene poi ad andare in battuta su uno stop poco prima degli ami. In questo modo la striscia di gomma  rimane sempre saldamente fissata senza alcuna possibilità di staccarsi dal kabura, mantenendo così stabilmente  il suo assetto in pesca ed il potere di richiamo. JACKALL-Kabura-part-assist-hook

I doppi assist sono due classici ami Chinu, a paletta, curva ampia, gambo corto, punta lunga e acuminata ed ardiglione micro, qui realizzati in versione “strong” con filo squadrato di sezione piuttosto robusta. Completa il tutto il solito gonnellino di strisce di plastica e una doppia appendice in gomma (mi auguro che sia compatibile chimicamente con la strip  in silicone).JACKALL-Kabura-colori

Inoltre il kabura Surumeda ha una  lunghezza  che è il doppio dei normali kabura sul mercato ed arriva a grammature  sinora mai viste in questi artificiali. Parte infatti da # 80 gr.# 100 gr.# 130 gr.# 160 gr.# 200 gr.# 260 gr.# 300 gr in 6 colorazioni differenti. Inutile aggiungere che con questi pesi e queste caratteristiche i nuovissimi  kabura Surumeda aprono scenari impensabili sino a qualche anno fa, mi riferisco al light jigging profondo sul fango a quote intorno ai 150/180 mt sulle famose pietrine per la ricerca dei pagri giganti…chi ha orecchie per intendere…! Li trovate online solo da Sergio Pesca .


LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO MAGAZINE DI LUGLIO 2017001--KFTJUNE-2017

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUIgoogl_button_thumb

Condividi su: