» 26 set 2018

Golden Mean Lotus II LTS-86T

Golden-Mean-Lotus-II-cover

Golden-Mean-Lotus-II-scontornataDa noi in Italia siamo abituati a “bruciare” nel giro di poche stagioni qualunque nuova tecnica arrivi dal Giappone, un esempio lampante è stato il vertical jigging e molte sue varianti, come inchiku, kabura, tenya. Parlare quindi di una canna dedicata al Light  o meglio Ultralight Spinning in mare parrebbe quindi un vero controsenso, visto che anche la stagione del L.R.F. (Light Rock Fishing) è tramontata da tempo. Ma nello spinning in mare ci sono periodi nei quali le prede solite come spigole, serra, barracuda etc. spesso latitano o sono del tutto assenti sulle nostre coste, dove invece arrivano branchi di sugarelli, lecce stella, aguglie e in pochi hot spot persino sgombri e lanzardi.Golden-Mean-Lotus-II-part-serigrafie

Pesci di piccola taglia che necessitano di artificiali adeguati, micro casting jigs, vibe lures  da 5/10 gr o soft bait con micro jig head da 3/5 gr che per essere lanciati a sufficiente distanza, dato il loro peso davvero esiguo, avrebbero bisogno di accessori come bombarde,  galleggianti piombati o buldi pieni d’acqua. Golden Mean distribuita in Italia da Plus Fishing ha nel suo catalogo due modelli adatti al Light Spinning in mare entrambi realizzati in due segmenti e ribattezzati Lotus II, stiamo parlando della LTS-86S e della LTS-86T (il modello che abbiamo testato noi).Golden-Mean-Lotus-II-manico

La differenza tra le due canne è costituita esclusivamente dal fatto che il modello LTS-86S ha il cimino riportato nell’ultimo tratto in carbonio pieno, per una maggior sensibilità di punta, mentre il modello LTS-86T ha il cimino in carbonio tubolare tradizionale, per una azione più progressiva del tip. L’innesto tra i due segmenti è realizzato tramite un preciso spigot per una maggiore continuità d’azione e ovviamente spicca l’estrema leggerezza della canna appena 121 grammi per circa 2,50 mt  (8’6”) di lunghezza complessiva.Golden-Mean-Lotus-II-part-spigot Un fusto davvero sottile, soprattutto nella parte finale,  ma che conserva comunque una sua buona potenza vicino al manico. Montata con componenti di qualità, come sughero per il manico, portamulinello Fuji VSS, inserto metallico sul fusto in corrispondenza del grip superiore, Fighting butt con rinforzo in mescola di sughero ad alta densità. Golden-Mean-Lotus-II-portamulinello

Golden-Mean-Lotus-II-portamulinello-particolari

 

VALUTAZIONI FINALI

Abbiamo portato a pesca la Lotus II LTS-86T all’inizio di questa primavera, su alcune spiagge con fondale medio basso in condizioni prevalenti di mare calmo, alla ricerca di piccole spigole con micro ondulanti argentati,   vibe lures sino a 10 gr di peso e soft bait da 2” con micro jig head da 4/6 gr. Le prede stazionavano in particolari aree della spiaggia e bisognava raggiungerle per sperare che si interessassero alle nostre micro esche. Grazie ai wading abbiamo guadagnato metri preziosi che ci hanno consentito di ottenere qualche successo. Abbiamo utilizzato trecciato da PE 0.3 e leader dello 0,20 in fluorocarbon con mulinelli di classe 2500, tutto all’insegna della massima leggerezza. La canna riusciva a caricarsi abbastanza bene anche con le esche più piccole leggere,Golden-Mean-Lotus-II-part-anelli ovviamente le distanze maggiori le abbiamo ottenute con i casting jig, vibe lures e ondulantini metallici. Un suggerimento, non eccedete nel power delle esche utilizzabili, limitandovi a rimanere dentro i 10/12 gr al max, come da indicazioni sulla canna, non si otterrebbero infatti evidenti incrementi nella gittata perché il fusto “collassa” per il peso maggiore e non riesce ad esprimersi al meglio. Ricordiamoci che queste sono canne da “Light Spin” e vi consiglio caldamente una maggiore attenzione anche durante il salpaggio delle prede. Un fusto leggerissimo, una estrema sensibilità sulla cima per sentire ogni più piccolo  e movimento degli artificiali unita ad una manovrabilità eccellente. Finiture molto buone e precise, anellatura Fuij con telaio degli anelli inox. Buono anche il prezzo, vista comunque la qualità generale dell’attrezzo, trovate le canne Golden Mean on line,  da Sergio Pesca qui la sua mail  info@sergiopesca.com  e t. (+39) 079.951.374  per avere maggiori informazioni su caratteristiche e disponibilità.


 

LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO MAGAZINE DI GENNAIO 2018001--KFTJANUARY-2018

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUIgoogl_button_thumb

 

Condividi su: