» 13 dic 2018

Golden Mean Aria ARS-56S

GOLDEN-MEAN--AIR-cover

GOLDEN-MEAN--ARIA--scontornatoCanna da light spinning o meglio sarebbe dire, da ultra-light spinning, questa  Golden Mean Aria ARS-56S importata in Italia da Plus Fishing,  modello monopezzo di una gamma di 4 attrezzi che vanno dall’utilizzo di 3 gr sino a 10 gr. Mai nome  fu più indovinato per una canna che arriva a pesare solo 71 gr e che praticamente in mano non si sente ed   è dedicato all’utilizzo di micro soft bait per lo spinning ultraleggero a sugarelli, o Ajing Game che in Giappone è considerata una vera e propria specialità. Ma una canna di queste dimensioni, 5’6” circa 1,67mt  è valida anche nello spinning alle trote di piccoli ed impervi torrenti ed alla pratica del Trout Area nel laghetti a pagamento. GOLDEN-MEAN--ARIA-manico

La Golden Mean Aria ARS-56S ha un manico corto in sughero con figting butt in mescola di sughero per renderlo più robusto, monta un portamulinello Fuji VSS ergonomico e leggerissimo, anche l’innesto superiore del manico è nella stessa mescola.GOLDEN-MEAN--ARIA-particolare-innesto-fusto

Anche questi modelli riportano la certificazione di qualità CFRJ ( Certified Fishing Rod Japan ) rilasciata dal  N.F.R.F.T.C. ( National Fishing Rod Fair Trade Conference ), come si può notare dal sigillo dorato posto in prossimità dell’innesto del fusto sul manico. GOLDEN-MEAN--ARIA-particolare-anello-ponte-singolo

Ovviamente per contenere ulteriormente i pesi si sono scelti anelli guidafilo leggerissimi, i primi due  del tipo “L frame”   con telaio singolo allungato,  abbastanza inusuale ma sicuramente funzionale alla classe dell’attrezzo destinato allo spinning light. Monoponte anche il resto degli anelli 6 più l’apicale in tutto.

GOLDEN-MEAN--ARIA-particolare-anello-intermedio

GOLDEN-MEAN--ARIA-particolare-apicale

Dalle immagini e dalla componentistica usata appare chiaro che siamo di fronte ad una canna ben realizzata con una certa attenzione alle finiture e cura nei dettagli, la Golden Mean Aria ARS-56S è affiancata da un modello più corto sempre monopezzo la Golden Mean Aria ARS-48S lunga appena 1,42 mt e del peso di 60 gr per artificiali da 3 gr , poi abbiamo la Aria ARS-64S più lunga circa  1,93 mt per 82 gr di peso ed esche sino a 10gr ed infine l’ultima della gamma la Aria ARS-68S in due sezioni lunga 2,03 mt dal peso di 81 gr per artificiali da 5 gr.

VALUTAZIONI FINALI

Deve proprio essere una mania quella dei giapponesi per l’Ajing o la pesca ai sugarelli se si fanno realizzare canne che per finitura e componenti niente hanno a che invidiare a quelle dello spinning in generale. Ma il brand cinese  Golden Mean  ci ha abituato ormai da tempo a prodotti di qualità decisamente buona. La  Golden Mean Aria ARS-56S come le altre canne della gamma “Rule the Game” ha un fusto sottilissimo con il tip, il cimino pieno (Solid Tip) che conferisce maggiore sensibilità durante l’azione di recupero. Pesi totali davvero esigui e tutti ben al di sotto della soglia dei 100 gr. Un’azione parabolica, come ovviamente si conviene ad attrezzi dedicati a tecniche così light, magnificata dalla sezione unica della canna che garantisce una omogeneitàGOLDEN-MEAN--ARIA-azione-canna davvero assoluta.  Si impugna bene e si lancia altrettanto bene anche con una mano risultando perfettamente equilibrata a patto che venga abbinata a mulinelli medio-piccoli di classe 1000-1500 con fili davvero sottili, 0,16-0,18mm. Come abbiamo accennato prima è dedicata ai sugarelli ma nessuno ci vieta di utilizzarla ad esempio anche nei confronti delle aguglie e occhiate da insidiare con minute esche in silicone  e micro testine piombate di pochi grammi, che esalteranno la difesa di queste piccole ma combattive prede. Trovate tutta la gamma completa delle Golden Mean Aria QUI.


LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO MAGAZINE DI GIUGNO 2018001-KFTCOVERDECEMBER-2016-new-version

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUIgoogl_button_thumb

 

Condividi su: