» 16 feb 2019

Flexonit wire leader

FLEXONIT LEADER WireNon poteva che essere prodotto in “grande Germania” patria dell’acciaio, questo particolare filo intrecciato in acciaio appunto che viene proposto in una notevole ed interessante serie di versioni. La sua particolarità più eclatante è quella di poter essere “annodato” il che lo rende un perfetto compagno di pesca in tutte quelle occasioni nelle quali abbiamo a che fare con prede dall’apparato boccale particolarmente tagliente. Penso ai pesci serra in particolar modo ma anche a barracuda e grossi lucci, per rimanere nel nostro ambito di pesca.FLEXONIT 1X7 FLEXONIT HI-TECH 1X7 -  Il modello base con 7 fili intrecciati per un leader in acciaio leggermente più rigido adatto all’uso con wobbler e soft bait di generose dimensioni. Disponibile nei seguenti diametri: 0,21mm  4,1 kg – 0,24mm 5,3 kg – 0,27mm 7,0 kg0,36mm  12,0 kg0,45mm  20,0 kg - 0,54mm  28,0 kg in bobine da  4 mt – 20 m – 100 m e 500 m.


FLEXONIT  1X19

FLEXONIT LIGHT 1X19 – Ci sono 19 fili in acciaio intrecciati in questo wire leader adatto all’utilizzo di esche naturali vive o morte  che riesce a presentare con estrema naturalezza, adatto anche a piccoli artificiali dei quali non “ingessa” il nuoto. Diametri sottili da 0,15mm 2,5 kg0,20mm  4,5 kg – 0,25mm 6,6 kg e bobine da 4 m – 20 m – 100 m – 500 m.


FLEXONIT 7X7

FLEXONIT STANDARD 7X7 – Può considerarsi il leader wire universale, con 49 capi intrecciati unisce una buona morbidezza per adattarsi a quasi ogni tipo di pesca, dallo spinning alla traina sino alla pesca con il vivo o non esca morta. Vari diametri dallo 0,27mm 6,8 kg0,36mm 11,5 kg0,45mm 20,0 kg – 0,54 24,0 kg e bobine da 4 m – 20 m – 100 m – 500 m.


FLEXONIT 7x19

FLEXONIT SOFT 7X19 – Qui parliamo di ben  113 capi intrecciati che conferiscono a questa treccia d’acciaio una notevole malleabilità, con la quale si possono anche annodare direttamente sul leader uno  più  ami o ancorette per la traina con il vivo o con esca morta, dedicate a pesci dalle dentature pericolose. Due i diametri disponibili   0,45mm 15,0 kg  e  0,60mm per 27,0 kg di tenuta, in bobine da 4 m – 20 m –100 m.


FLEXONIT RED 7X7FLEXONIT RED 7X7 – Caratteristiche meccaniche simili al modello StANDARD 7X7 ma colorato in rosso, che pare sia del tutto poco avvertibile dai pesci. Nei diametri dallo 0,27mm 6,8 kg allo 0,36mm  per 11,5 kg in bobine da 3 m – 20 m – 100 m – 500 m.


FLEXONIT Expander 1X7

FLEXONIT EXPANDER 1X7 – Promette miracoli questo cavetto intrecciato che a detta della brochure, avrebbe la capacità di riprendere la sua originaria linearità quando viene sottoposto ad una forte trazione, sciogliendo ogni possibile groviglio per tornare alla sua forma iniziale. Il leader wire “filosofale” quasi eterno? Mahhhh chissà! In un unico diametro dello 0,36mm per 11,5 kg di carico e bobine da 2 m e 10 m.


 FLEXONIT DNA 7X7

FLEXONIT DNA 7X7 – Poteva mancare il leader in acciaio ricoperto di plastica termorestringente, certo che no. Questo unisce ad una buona morbidezza anche una superfice plastica che ricopre la treccia e lo rende adatto  per saldature veloci con l’ausilio di un semplice accendino. Una delle trecce più utilizzate per la pesca al pesce serra dalla spiaggia con le trance di muggine. In due soli diametri  0,36mm 6,4 kg e 0,45  11,5 kg in bobine da 4 m.


FLEXONIT 7X7 XXL

FLEXONIT XXL 7X7 – E’ la treccia in acciaio intrecciato per impieghi veramente gravosi e grosse prede nel Big Game. Unisce sempre le ottime doti di morbidezza ma grazie ai diametri maggiorati ha carichi di rottura più elevati. Inizia con il diametro 0,63mm 33,0 kg0,72mm 43,0 kg0,81mm 54,0 kg0,90mm 65,0 kg1,00 80,0 kg  in bobine da 4 m – 20 m – 100 m – 500 m.


Ho la netta impressione, vista l’ampia gamma di prodotti e le loro caratteristiche,  che si tratti di un fabbricante che sino a ieri produceva per conto terzi e che ora abbia deciso di commercializzare direttamente i suoi articoli, visto anche che questo brand è alla ricerca di distributori ufficiali in Europa e nel mondo. Detto questo, vorrei aggiungere due parole su questi trecciati che vantano tutti la possibilità di effettuare nodi direttamente su girelle e ami. Al di là dell’indubbia qualità superiore di una treccia morbidissima e malleabile rispetto ad una più rigida, la caratteristica tanto sbandierata della capacità di realizzare nodi con il trecciato d’acciaio mi lascia perplesso. Ogni piegatura, e se dobbiamo annodare un amo pensiamo alle spire, rappresenta un indebolimento strutturale del singolo filo in acciaio e francamente la cosa non mi darebbe nessuna sicurezza. Tenendo anche conto che il trecciato in acciaio non è che non si spezzi sotto trazione, non per niente ci sono riportati a fianco dei diametri i vari carichi di rottura. Preferisco personalmente affidarmi  ancora al  vecchio ma collaudato sistema dei manicotti metallici o “crimps”  e delle apposite pinze per serrarle. Accessori questi presenti anche nel catalogo Flexonit.


LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO MAGAZINE DI DICEMBRE 2018001----KFTCOVER-1-bis

 

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUIgoogl_button_thumb

Condividi su: