» 11 dic 2017

Efttex 2014 Bruxelles report 3ª parte

CANNE & MULINELLIEfttex-2014-Tailwalk-Ajing

Dalla giapponese  Tailwalk le nuove canne da Light Rock Fishing  Ajist TZ montate con i nuovi leggerissimi anelli Fuji Torzite , sottilissime e leggere come fuscelli.Efttex-2014-Abu-Garzia-6500BY

Abu Garcia con il suo 6500BY (Bay) votato al surf casting ed all’utilizzo in mare con trattamento delle superfici anticorrosione, manopola power handle e RR di 6.3:1Efttex-2014-Sportex

La tedesca Sportex, con la sua ampia gamma di canne dallo spinning al carp fishing con modelli dall’estetica rinnovata ed aggiornata ai nuovi dettami.Efttex-2014-ATC-Valiant-5000

ATC con i suoi nuovi mulinelli Valiant qui il modello SW5000 interessante replica di un altro più noto mulinello,  equilibrato per contenere 250mt di  PE 3.0, RR 5.2:1 , power handle in ewa.Efttex-2014-Tenryu-rods

Tenryu oltre alle già note Power Master, canne da spinning da terra, presentava alcuni nuovi modelli della serie Horizon SL per il light jigging, la Spike Yellow Tail Tuna per popping e spinning e la Brigade Squid AR per l’Eging.Efttex-2014-Shimano-Best-Master-elettrico

Si affianca alla apprezzata serie di mulinelli elettrici da mare Dendou Maru questo Beast Master dall’elevato potere di dissipazione del calore, ottima capienza di trecciato di grosso spessore, frizione potente che si pone sul mercato come valida alternativa ai fratelli maggiori.Efttex-2014-Shimano-Rarenium-C14

Presentati anche alcuni nuovi mulinelli a bobina fissa, tra questi molto interessante il Rarenium C14+ una serie che per le sue caratteristiche tecniche, nuovo rotore in Magnumlite, X-Ship,  6 cuscinetti schermati A-RB,  rapporto di recupero  5.0:1 e 5.2:1  si pone ad un livello davvero interessante in quanto ad innovazioni tecnologiche e rapporto qualità-prezzo.Efttex-2014-Shimano-canne-Lesath-CX

Premiata come miglior canna la nuova serie  Lesath CX della Shimano montata con i nuovi Torzite Titanium Fuji, molto più leggere e sottili delle serie precedenti, rimane sempre la linea classica con manico in sughero portoghese e portamulinello a scomparsa, azione particolarmente rapida.Efttex-2014-Shimano-canne-Blue-Romance-2

Campeggiavano nello stand Shimano le nuove Blue Romance una gamma ampia e cpmpleta di modelli dedicati all’ Eging,  al Light Rock Fishing, allo spinning da terra e dalla barca in tutte le sue declinazioni possibili ed immaginabili, oltre ad una serie “Travel” in 4 sezioni per facilitare il trasporto per i pescatori viaggiatori.Efttex-2014-Daiwa-nuovo-Morethan Finalmente allo stand Daiwa abbiamo visto i nuovi Morethan, saranno solo 3 i modelli importati dal Giappone che vedremo forse in Italia alla fine di quest’anno o all’inizio del prossimo.Efttex-2014-Daiwa-Legalis

Interessanti e sicuramente più abbordabili da noi comuni mortali i nuovi Legalis mulinelli dal corpo e bobina in alluminio, Rotore Air, RR 5.7:1, Twistbuster.Efttex-2014-Daiwa-nuovo-Ryobi-C1012-PESHLRinnovato il vecchio Ryoga Bay con il nuovo modello Ryoga BJ C1012PE HL  con il solito corpo in alluminio, frizione UTD migliorata nei dischi e nel valore di frenatura, cuscinetti Mag sealed, freno centrifugo della bobina. Forse c’è anche una power handle.Efttex-2014-Ultimate-rods

Tutta la gamma dedicata al popping, eging, shore jigging e offshore casting con le “red” di Ultimate Fishing.Efttex-2014-Omoto-Reels-631CXS

…”Mi è semblato di vedere un clone”…da Omoto Reels di Taiwan con questa copia dell’Abu Garcia Ambassadeur, poi mr. Omoto mi ha candidamente svelato che sino a qualche anno fa il suo gruppo ha prodotto i famosi rotanti per   l’azienda svedese prima che questa spostasse tutta la produzione in Cina…Efttex-2014-Omoto-Reels-TS…mentre mi mostrava orgoglioso l’ultimo rotantino per light jigging e traina con il vivo…ma non lo abbiamo già visto da qualche altra parte con diversa anodizzazione??? Ne riparleremo senz’altro.Efttex-2014---Mulinello-Makaira-Blue-Marlin

Visto e fatto girare dal vivo è ancora meglio, stiamo parlando del Makaira  l’ultima creatura di Robert Koelewyn, il progettista del Van Staal, del Zeebass e del 3-Thand, per la Blue Marlin di Vlad Kartov. Un fisso progettato in 2 modelli con diversi rapporti di recupero per il vertical jigging ed il popping estremo.Efttex-2014---Mulinello-Makaira-Blue-Marlin-spaccato

Per finire, giusto uno spaccato con i componenti meccanici e strutturali  del Makaira Blue Marlin  tanto per avere una piccola idea del gran lavoro di ideazione e di progetto che sta dietro questa realizzazione.


L’EDITORIALE DI KAYAKERO

EFTTEX-2014-Bruxelles-Kayakero-2L’Efttex , pur tra ombre e luci, rimane comunque la più grande esposizione mondiale di attrezzature da pesca anche se non abbiamo ancora, dopo una settimana,  dati certi sul numero di visitatori da parte dell’organizzazione. Molti espositori si sono detti soddisfatti per il numero di contatti avuti, altri un pò meno. Resta da dire che la sede dell’EXPO di Bruxelles di quest’anno era proprio tetra e buia, che come al solito i premi del Best New Product Awards sono stati a senso unico tra le “grandi” aziende e che c’è stato poco spazio per il mare in generale. AbbiamoEFTTEX-2014-Bruxelles-Jean-Claud-Bel chiesto a Jean Claud Bel (a sx nella foto) CEO EFTTA un consuntivo generale sulle giornate trascorse: “ nonostante la crisi economica globale possiamo ancora registrare una generale tenuta dei numeri degli espositori presenti anche quest’anno a Bruxelles, c’è stata semmai una riduzione e razionalizzazione negli spazi dei vari stand per consentire di riunire tutti gli espositori nella Hall 5, abbiamo meno stand asiatici e cinesi di trading e abbiamo tentato di portare qui solo i brand dei produttori e grossi distributori”. Alla domanda di come vede personalmente ilEFTTEX-2014-Rapala futuro della pesca sportiva in Europa Jean ci ha risposto: “Anche se la crisi ha colpito e sta attualmente influenzando negativamente tutto il mercato globale, di buono c’è da dire che la passione della pesca è atavica come quella per la caccia e non finirà mai, poi devo dirti che le grandi aziende dinamiche che riescono a stare al passo con le nuove mode e tendenze riusciranno a superare questi momenti difficili mentre per le altre troppo statiche e “vecchie” non c’è futuro!” Come al solito sempre numerosa la presenza di grossisti e distributoriEFTTEX-2014-Bruxelles-Giuseppe-Castiglioni-Old-Captain italiani che vedono in Efttex un appuntamento ancora importante per consolidare vecchi rapporti o per stringerne di nuovi, per prendere visione delle nuove mode e tendenze e ovviamente delle novità da presentare poi in Italia. Tra i più attivi abbiamo incontrato Giuseppe Castiglioni di Old Captain qui a lato ritratto nello stand con gli amici francesi di Fiiish per la presentazione europea della Crazy Sand Eel. Nei nostri incontri in fiera c’è stato anche il tempo di fare del “gossip nostrano” circa le nuove recenti nomine in alcune aziende italiane come ad esempioEFTTEX-2014-Bruxelles-Ing-Zanetta-e-Teemu-Makela-Rapala il passaggio di Luigi Parenti a Trabucco, di Riccardo Tamburini in Fassa. Sulla scia di questi discorsi abbiamo incontrato l’Ing. Zanetta che attualmente ricopre in Shimano l’incarico di mantenere i rapporti con Rapala, qui a fianco con Teemu Makela, ci ha fatto importanti rivelazioni sul prossimo “Fishing Show” o come si chiamerà, per il quale è stato incaricato di comporre la frattura tra le varie aziende e trovare la sede ideale per ripartire con la più grande fiera delle attrezzature da pesca italiane, si parla in questo momento ancora di Vicenza…EFTTEX-2014-Rob-Carter-Anglingvedremo e auguri ingegnere…ne avrà bisogno! Nel settore della carta stampata e comunicazione, abbiamo voluto sentire l’autorevole parere di Rob Carter Editorial Director di Angling International circa l’attuale crisi di questo settore ed il futuro che si prospetta: “ vedi Alfio, negli ultimi 5-6 anni  con il web è cambiato radicalmente il modo di informare e comunicare, oggi la carta stampata, per le aziende produttrici di attrezzature da pesca, risulta uno strumento troppo lento ed obsoleto per comunicare le novità da immettere sul mercato”, ciEFTTEX-2014-Bruxelles-Raf-Mascaro-da-Shimano ha detto Rob aggiungendo anche “ i blog, i social network, i forum, Facebook, Twitter ed altri hanno ormai cambiato il modo di trasmettere e comunicare, inoltre la crisi di sistema ha costretto la carta stampata a rinunciare ai veri giornalisti, che non è più in grado di pagare, per sostituirli con i vari Pro Staff delle aziende nel tentativo di mantenere i contratti pubblicitari, questo ha generato confusione e diffidenza da parte dei lettori.” Come si diceva all’inizio pur tra difficoltà e crisi il mondo della pesca appare ancora abbastanza vitale anche seEFTTEX-2014-Bruxelles-Glauco-Tubertini-da-Momoi magari non gode più della salute e del benessere di anni passati. Tra le tante le figure di spicco della pesca italiana incontrate tra gli stand c’era un soddisfattissimo  e pimpante Glauco Tubertini dai simpaticissimi amici giapponesi di Momoi. E’ stata comunque impressione generale che le aziende italiane presenti abbiano avuto in genere un discreto successo per i loro prodotti che forti di quel Made in Italy da proteggere e salvaguardare sono ancora abbastanza ricercati. Stessa atmosfera di ottimismo per le numerose presenze e contatti avuti siEFTTEX-2014-Bruxelles-Maurizio-Pucci-PLine respirava nello stand P-Line dove un sorridente Maurizio Pucci ci confermava la sua palese soddisfazione per l’attuale edizione dell’Efttex dove tra i tanti prodotti del brand  ha presentato in esclusiva assoluta il suo nuovo trecciato TCB Braid 8 fili tra i marchi che competevano nella categoria Best New Braided. Forse un po’ presto per redigere consuntivi finali, in considerazione della molteplice varietà di prodotti e tecniche presenti, ma in ogni caso è apparso abbastanza evidente che il mondo legato agli artificiali, siano essi dedicati ai grandi lucci del nord e siluriEFTTEX-2014-Bruxelles-Marco-Fortini-Carson o trote o big fish di mare, alle canne e mulinelli ad esso collegati è apparso in grande fermento ed evoluzione continua, qui a lato l’italiano Marco Fortini di Carson nel mega stand Strike Pro. Anche il settore del carp fishing e della pesca al siluro con canne,  attrezzature e soprattutto accessori come treppiedi, bite indicator, esche naturali ed aromi etc. è sembrato molto attivo; sempre stabile, come un malato in convalescenza, il mondo del fly fishing che trova il suo naturale terreno di   espansione e consolidamento nell’Europa del nord. In netta minoranza ciEfttex-2014---Mulinello-Makaira-Robert-Koelewyn-e-Vlad-Kartov è apparso  il mondo del surf casting e della pesca dalla barca in genere con attrezzi da drifting e traina con un certo interesse ancora presente verso il popping tropicale e la pesca a spinning al tonno, soprattutto da parte di quelle aziende che gravitano attorno al nostro Mediterraneo con il nuovo arrivo di società giovani e dinamiche come la Blue Marlin che presentava il mulinello Makaira, progettato da  Robert Koelewyn il padre  dei Van Staal  e dei Zeebass qui nella foto con Vlad Kartov . Alla prossima a Warsaw in Polonia!

LEGGI ANCHE EFTTEX 2014 BRUXELLES 1ª PARTE

LEGGI ANCHE EFFTEX 2014 BRUXELLES 2ª PARTE

LEGGI ANCHE BEST NEW PRODUCT AWARDS EFTTEX 2014 REPORT


300 PAGINE DI PESCA, VIAGGI, FOTOGRAFIA, AVVENTURE, COMPLETAMENTE GRATIS

BOZZA-LANDING-PAGE-KFTMAG-GIF-ANIMATA-April-2014

NON PERDETE L’OCCASIONE DI SCARICARE IL VOSTRO MAGAZINE ONLINE DA QUI

Condividi su:

Lascia un Commento: