» 23 set 2018

Dream Works & loghi

DreamClones

Il logo  è uno dei capisaldi principali della comunicazione e del marketing di una azienda, fabbrica, gruppo o associazione, anche partito politico, vista la vicinanza con la prossima ed ennesima consultazione elettorale. Esistono loghi che ormai sono diventati un must, un fenomeno di cultura, pensiamo alla Coca Cola e gli esempi potrebbero essere innumerevoli. Prendiamo in questo caso, il logo della Dream Works, la società di intrattenimento fondata da   Steven Spielberg, Jeffrey Katzenberg Disney  e  David Geffen che ci ha offerto splendidi ed indimenticabili  cartoni animati. 3200414

Steven Spielberg voleva un logo che ricordasse i fasti di Hollywood con un immagine sognante e surreale di un bambino che pesca sulla luna tra un cielo coperto di nubi. Fu dato incarico all’illustratore californiano Robert Hunt  di realizzare  la prima bozza, ed egli prese a modello suo figlio seduto con una semplice e sottile asta in mano, disegnando in seguito anche il profilo della luna e le nuvole che in un secondo momento vennero assemblate per dare vita al primo logo della Dream Works. 9549512

Dreamworksfpo_070616

screen-shot-2015-01-12-at-8-30-16-amIn un secondo momento il logo è stato stilizzato, per dare un immagine più moderna ed attuale della società, mantenendo però la silhouette del ragazzo con la canna e la luna. Un immagine vettoriale, semplice, efficace di grande impatto emotivo che ben rappresenta lo spirito della Dream Works, una  società di animazione che produce cartoni e storie per sognare. Un logo di successo che come tale vanta anche centinaia di imitazioni, parodie, stilizzazioni e quant’altro,  come capita di solito alle cose che funzionano e che tutti tentano di copiare. Parodie-Logo-dream-Works

Certe volte le parodie e gli spunti sono decisamente “originali” come quella di Dart Fener che pesca con la canna al laser su una luna robotica o ancora come il panda di un disegno dalle apparenze infantili e perfino la ricostruzione sotto forma di statua del ragazzo che pesca. Altre volte sono delle elaborazioni grafiche, umoristiche, satiriche, insomma diciamo pure che ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tendenze a seconda delle varie mode del momento. E questo fa sicuramente parte della nostra epoca. Cloni-DreamWorksMa che centra tutta questa bella storia in un blog di Pesca & Affini,  vi starete domandando tutti voi che siete riusciti a seguirmi e leggermi sin qui? L’attinenza c’è tutta,  quando invece di copiare/clonare/ modificare parzialmente il logo della Dream Works per fini satirici od umoristici c’è invece qualcuno proprio nel settore delle attrezzature da pesca che lo utilizza da anni come logo per la sua azienda  e che persino si è permesso il lusso di “registrarlo” come opera unica del suo “ingegno personale” come nella figura sotto.

Dream-Works-clonato aCerto… mi si dirà che manca la luna… manca il ciuffetto… che il risvolto dei pantaloni è quasi sparito e che la canna è piegata… tutti piccoli  particolari e modifiche grafiche  che bastano “forse” appena per eludere  le complesse ed arzigogolate leggi  sul copyright internazionale, per  mettersi al riparo da eventuali cause di infrazione dello stesso. Ma chi di voi non riconosce in questa effige,  quella di quel famoso brand italiano importatore di numerosi marchi by Japan? Alla faccia del copyright e della originalità…e c’è proprio molto poco da essere orgogliosi di fregiarsi con magliette, cappellini e felpe di un logo copiato!


LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO MAGAZINE DI LUGLIO 2017001--KFTJUNE-2017

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUIgoogl_button_thumb

Condividi su: