» 16 lug 2020

Bertox inline single hook

Bertox-inline-single-hook-cover

Bertox-inline-single-hook-part-anelloBertox, azienda nota per i suoi stick bait e popper realizzati artigianalmente, ha recentemente messo in commercio una serie di ami inline, caratterizzati dall’anello posto in asse sul filo dell’amo stesso; una soluzione che consente di utilizzarli sugli artificiali con l’aggiunta di un solo split ring. La chiusura dell’anello è interna, come negli Owner, mentre nella maggior parte di altre realizzazioni è esterna ma  non è saldata come in altri prodotti. Il filo è squadrato ed è realizzato con una combinazione di acciaio e carbonio, leggero ma robusto e di buona sezione nelle misure piùBertox-inline-single-hook-part-punta grosse per sostenere le grosse prede tropicali. La curva è ampia e regolare  come è tradizione in questa tipologia di ami da artificiali che devono avere un’ apertura estesa per garantire una presa maggiore e una tenuta sicura. La punta è abbastanza lunga e  leggermente rientrante, perfettamente conica all’estremità per consentire una penetrazione immediata. L’ardiglione ben inciso e preciso è accentuato per una tenuta superiore. Questi ami sono trattati con un procedimento anticorrosione classico e sono disponibili nelle misure # 3/0 – # 4/0 – # 5/0 – #7/0 – # 8/0.Bertox-inline-single-hook

Si può valutare meglio il variare delle dimensioni degli ami cliccando sull’immagine sopra per ingrandirla. Questi ami nelle misure piccole e medie possono essere utilizzati anche per lo spinning mediterraneo a serra, barracuda, lecce e per lo spinning offshore per palamite e alletterati mentre le misure più grandi possono armare stickbait e popper per le prede tropicali e i nostri tonni di branco. Obiettivamente bisogna dire che ci sono detrattori ed entusiasti estimatori degli ami inline di cui si può apprezzare la leggerezza, ed il potere estremo di penetrazione ma la cui ampia curva costituisce, altrettanto obiettivamente,  un punto debole nel caso la punta non riesca a perforare adeguatamente le mascelle più dure. Nell’utilizzo ai tropici consiglio di schiacciare l’ardiglione, in questo modo si ottiene una penetrazione ancora migliore, si evitano dolorose operazioni di estrazione nel caso il nostro compagno ci prenda all’amo durante un lancio frettoloso e potremmo rilasciare velocemente le nostre prede.


Condividi su: