» 21 ago 2017

Artico Adagio Slow Pitch Jigging

ARTICO-Adagio-Slow-Pitch-cover

ARTICO-Adagio-Slow-Pitch-still-life-verticaleVa riconosciuto, senza ombra di alcuna smentita, all’azienda Artico, di essere stata non solo una tra le prime ad importare dal Giappone, una decina d’anni fà, le prime canne da jigging e light jigging, ma di essere ancora l’unica, in Italia,  a sfornare novità in un settore che molte aziende hanno prematuramente abbandonato, dopo aver malamente scopiazzato e fatto clonare attrezzi in Cina a bassissimo costo e pessima qualità. In questa tecnica molti hanno presto scoperto, a loro spese,  che non ci si può inventare “pro” senza avere alle spalle una più che consolidata esperienza.ARTICO-Adagio-Slow-Pitch-in-action

Le nuove Adagio Slow Pitch Jigging sono una serie di 4 canne progettate e realizzate per lo slow pitch jigging ed anche utilizzabili, in alcuni casi,  per le tecnica di jigging con i soft bait o artificiali in gomma morbida,  una nuova tendenza di questi ultimi anni. Sono state studiate da Stefano Adami, ambassadeur Lowrance e Simrad con una lunga esperienza nel settore del light jigging e spinning dalla barca.canna dentex-2 ARTICO-Adagio-Slow-Pitch-part-serigrafie

La struttura delle nuove Adagio è quella classica con un manico split su cui si inserisce il fusto, la lunghezza totale è di 6’6” (1,98/2,00 mt circa), sono tutte caratterizzate dal montaggio degli anelli “Acid” con la tradizionale “spiralatura” che porta il filo della canna da sopra il fusto  a lavorare sotto nella posizione tipica delle canne da mulinello fisso.  Artico-Adagio-2

Gamma Azioni Adagio:

Azione 1 (legatura Argento) -  Indicata per il light jigging, e lo slow pitch leggero, con un’azione morbida ma decisa, ideale per manovrare a poca o media profondità metal da 40 a 110 grammi e gomme di pari peso.

Azione 2 (legatura Rossa) -  Indicata per lo slow pitch jigging su medio fondale con artificiali o gomme dagli 80 ai 150 grammi .

Azione 3 (legatura Verde) -  Indicata per lo slow pitch jigging con esche dai 100 ai 200 grammi.

Azione 4 (legatura Blu) -  Indicata per lo slow pitch jigging con esche dai 150 grammi in su, ideale per pescare a profondità più elevate, in presenza di forti correnti o grosse prede.ARTICO-Adagio-in-action-2

Costruita da Artico con la solita cura artigianale espressione del miglior made in Italy, la Adagio risulta nell’insieme una canna leggerissima, il modello Azione 1 ricevuto per il test pesa appena 134 grammi con 9 anelli guidafilo + apicale di cui i primi 3, a partire dal mulinello,  sono con telaio a doppio ponte.ARTICO-Adagio-Slow-Pitch-part-anello  ARTICO-Adagio-Slow-Pitch-part-anello-2

ARTICO-Adagio-part-apicale

 

VALUTAZIONI FINALI

ARTICO-Adagio-part-portamulinelloSottilissime, sensibilissime, leggerissime ma anche piuttosto reattive per essere delle canne da slow pitch e nelle azioni maggiori anche discretamente potenti. Montano tutte un portamulinello Fuji da mulinello rotante con “pistol grip” per aumentare la presa e “blank exposed” il fusto della canna scoperto per aumentare la sensibilità nell’impugnare la canna. Il manico split è completato da un piccolo “fighting butt” in EVA. Le Adagio sono il risultato di  un incredibile mix di carbonio alto modulo tagliato ed intrecciato sapientemente per ottenere una azione di puntaARTICO-Adagio-part-exposed-blank sensibile per richiamare gli artificiali da slow pitch nel migliore dei modi a tutte le profondità e in ogni situazione. Rispetto ad altri “competitors”  queste Adagio si comportano tutte, anche i modelli più light,  con maggior “nerbo” senza rinunciare all’azione progressiva ed elastica che deve contraddistinguere questi attrezzi. Inoltre queste canne si pongono come validissime anche nel “trattare” adeguatamente i soft bait, di solito shad con testa piombata adeguati alla profondità  di utilizzo e correnti presenti nella zona. Più “nervose” e “potenti” delle tante alternative che ilARTICO-Adagio-part-fighting-butt mercato offre attualmente, sotto sforzo assumono una curva armonica senza eccedere nella parabola, mantenendo sempre una riserva di potenza adeguata. Proprio per questo possiamo dire  che hanno un carattere proprio ed unico.  Per fortuna che esistono queste novità a rinfrancare i tanti appassionati del light jigging e delle sue varianti  che trovano anche da noi in Italia prodotti specifici e perfettamente equilibrati senza doversi rivolgere ai mercati esteri. Maggiori info inviando una mail a info@artico.it


 

LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO  MAGAZINE DI DICEMBRE 2016

001---DIC--2016

SCARICA L’ APP ISSUU READER PER ANDROID QUI

googl_button

 

Condividi su: