» 19 ago 2018

Artico the POP Spinning

ARTICO-The-POP-Spinning-Cover

ARTICO-The-POP-Spinning-still-2Una nuova linea di canne da spinning completamente ridisegnata e progettata da Sergio Artico per venire incontro alle diverse esigenze degli appassionati dello spinning light ed ultralight  freshwater e saltwater,  la gamma, the POP Spinning comprende al momento 9 attrezzi contraddistinti dalla sigla CL 61 e 9 modelli con la sigla CT 69 (Competition).ARTICO-The-POP-Spinning-Part-serigrafie

Come tutte la canne Artico anche le POP Spinning sono realizzate in Italia con materiali compositi  all’avanguardia e in questo caso, per la prima volta nella stratificazione differenziata dei blank, viene inserita anche la nuova fibra  XANTU.LAYR ™ (Continuos nanofibre performance composites).  Una sottilissima membrana di rinforzo che conferisce una continuità strutturale al fusto aumentandone le caratteristiche di resistenza  alle fratture interlaminari che si possono verificare sotto sforzo. Xantu-Layer-schema

Per  ottenere delle azioni “custom” e super specializzate da ogni modello, si è ricorsi ad una tecnica di stratificazione con diverse losanghe di vari materiali a grammatura differenziata e localizzati ove serviva più rigidità o elasticità o rapidità di risposta, un mosaico strutturale che solo una azienda che ha fatto della lavorazione artigianale il suo credo principale, poteva realizzare. ARTICO-The-POP-Spinning-Part-innestoIl risultato è stato quello di ottenere fusti dall’azione particolare, dedicati a singole tecniche dello spinning e ovviamente indirizzati ad un pubblico di specialisti e veri appassionati. Entrambe le due serie (CL61 e 69CT) sono composte ognuna  da 3 canne monopezzo da 1,93mt, 3 canne in due sezioni da 2,40mt e 3 da  2,70mt queste ultime  con innesto” Put In” posizionato vicino al manico per non spezzare l’uniformità di azione e la curva ideale della canna.ARTICO-The-POP-Spinning-Part-spigot

Da segnalare la realizzazione di un manico in fibra di carbonio “fore grip” sopra il portamulinello light con sezione del fusto scoperta per aumentare la sensibilità, una soluzione del tutto nuova in casa Artico per rendere tutto l’attrezzo ancora più leggero ed ergonomico. Sempre per questo motivo  la serie da 1,93mt con grammature ultralight ha il manico “split”  in sughero/ EWA e EWA ad alta densità. Montano anelli Fuji sia nella versione BNOG (Black Frame) che gli Alconite o i SIC a seconda delle preferenze del cliente.ARTICO-The-POP-Spinning-Part-Portamulinelli

ARTICO-The-POP-Spinning-Part-anello-stripping

VALUTAZIONI FINALI

Abbiamo ricevuto per le prove i modelli The POP Spinning 69 CT  da 1,93 mt e 0,5/4 gr e il modello da 2,40 mt e 0,5/4 gr quindi modelli dedicati all’ ultralight spinning.  Fusti sottilissimi e leggerissimi con una azione definita da catalogo Light ma che nella sostanza è piuttosto parabolica-progressiva con una curva armoniosa. Strumenti come dicevamo quasi disegnati e cuciti su misura per gli agonisti e specialisti dello spinning da abbinare a fili piuttosto esili tipo 0,14 mm e 0,16 mm e micro esche, cucchiaini mini o piccolissime gomme. Si caricano entrambe abbastanza bene, anche in rapporto ai pesi esigui utilizzabili e la cima restituisce con estrema sensibilità tutti i movimenti dell’artificiale in acqua. La curvatura del cimino di questi attrezzi sotto sforzo rimane sempre costante ed esalta l’utilizzo di ami provi di ardiglione che soprattutto nella fase del salpaggio, prima del rilascio, sono abbastanza soggetti ad agevolare le slamature proprio sotto i piedi. ARTICO-The-POP-Spinning-Part-apicaleComeARTICO-The-POP-Spinning-Part-anello-centrale detto più volte ci troviamo di fronte ad attrezzi superspecializzati, montati con accessoristica e componenti decisamente di prima qualità, personalizzabili da parte dell’acquirente che oltre al tipo di anelli può anche decidere sul portamulinello e tipologia di  manico da montare. Realizzate con compositi ad elevata innovazione tecnologica e prodotte  una ad una con cura artigianale, queste canne  possono vantare una risposta ed azioni molto particolari ed è ovvio che tutto ciò le renda prodotti specifici e dal prezzo abbastanza alto.  Assai semplice anche districarsi tra le varie azioni e grammature grazie alle 3 differenti colorazioni della legatura sull’hook retainer, il celeste per l’azione Light, il rosso per quella Medium ed il Rosso per quella Fast, come si può ricavare dal sintetico schema riportato sotto.  Per poter scegliere l’attrezzo a voi più consono ed adatto alla tipologia di spinning preferito vi consiglio di dare un occhiata a questo LINK e a quest’altro LINK  dove vengono riportate con precisione tutte le caratteristiche tecniche delle canne da spinning Artico The POP Spinning CT 69 e CL 61,   invece  per maggiori informazioni circa la disponibilità, la customizzazione o personalizzazione, potete inviare mail a questo indirizzo info@artico.it

Caratteristiche tecniche The POP Spinning 69 CT

The Pop Spinning 69 CT

1,93 mt

Monopezzo

Light

0,5 – 4 gr

The Pop Spinning 69 CT

1,93 mt

Monopezzo

Medium

1,5 – 6 gr

The Pop Spinning 69 CT

1,93 mt

Monopezzo

Fast

2 – 10 gr

The Pop Spinning 69 CT

2,4o mt

Blank + Calcio

Light

0,5 – 4 gr

The Pop Spinning 69 CT

2,4o mt

Blank + Calcio

Medium

1,5 – 6 gr

The Pop Spinning 69 CT

2,4o mt

Blank + Calcio

Fast

2 – 10 gr

The Pop Spinning 69 CT

2,7o mt

Blank + Calcio

Light

0,5 – 4 gr

The Pop Spinning 69 CT

2,7o mt

Blank + Calcio

Medium

1,5 – 6 gr

The Pop Spinning 69 CT

2,7o mt

Blank + Calcio

Fast

2 – 10 gr


300 PAGINE DI PESCA, VIAGGI, FOTOGRAFIA, AVVENTURE, COMPLETAMENTE GRATIS

20140130_0173-Sam-Colvin

NON PERDETE L’OCCASIONE DI SCARICARE IL VOSTRO MAGAZINE ONLINE DA QUI

 

 

Condividi su: