» 19 ago 2018

Shout Answer AS-643-2 6’4”

ANSWER-SHAFT-SHOUT-----Part-manico

Light Jigging by Shout

Una canna specifica da utilizzare per il light jigging con i kabura e la nuova tecnica dei Tenya per avere la massima sensibilità sulle tocche e una corretta gestione del recupero delle prede.

ANSWER-SHAFT-SHOUT-----Still-life-manico-e-fustoANSWER-SHAFT-SHOUT-----Still-life-canna-interaHo provato questa canna da light jigging qualche anno prima che fosse finalmente importata in Italia grazie alla Artico che è il distributore dei prodotti Shout. In quel periodo l’azienda giapponese era stata indubbiamente tra le prime a realizzare i suoi kabura, progettati da Makoto Ono, specialista del vertical e light, il quale aveva anche progettato questa canna specifica per il loro corretto utilizzo, Rubber Jigging Special, come recita appunto la serigrafia sul fusto per indicare un prodotto dalle caratteristiche precise e dall’identità unica.

ANSWER-SHAFT-SHOUT-----Part-serigrafia-1

LEGGEREZZA E SENSIBILITA’

Ricordo che quando la provai per la prima volta ero abbastanza titubante, non dimentichiamo che qualche anno fa non c’erano prodotti dedicati al light jigging perché se ne stava appena cominciando a parlare allora. Mi impressionò soprattutto la sua estrema leggerezza e esilità del fusto, peculiarità tipiche di queste canne, che oggi sappiamo apprezzare con maggior cognizione di causa.ANSWER-SHAFT-SHOUT Ma allora era un’altra cosa, in considerazione anche del fatto che la canna era prevista per l’utilizzo esclusivo con il mulinello rotante, e che in definitiva stavamo appena scoprendo il magico mondo del light jigging con kabura & affini. La AS-643-2 6’4” ,questa la sigla, è una canna in due pezzi con il fusto che si inserisce sul manico (offset joint) e pesa appena 114gr. una tra le più leggere in assoluto della sua categoria ed è lunga 6’4” (1,95mt.) una misura divenuta ormai classica per attrezzi di questo tipo.Diametri contenutissimi del blank e l’utilizzo di carbonio alto modulo in una formulazione con resine epossidiche speciali a basso contenuto vetroso, hanno consentito il contenimento del peso conferendo però una particolare azione a questa canna, una azione che ritroveremo poi in tutte le successive realizzazioni analoghe.ANSWER-SHAFT-SHOUT-----Part-anello-LDB-intermediouna azione che ritroveremo poi in tutte le successive realizzazioni analoghe. Possiamo infatti notare come la curva di potenza di questo attrezzo sia formata da una cima che si piega facilmente per circa 1/3 della lunghezza complessiva della canna mentre la sezione centrale si irrigidisce progressivamente sino all’innesto sul manico. Una curva profonda e moderatamente parabolica ma non “molle” in grado cioè di restituire e trasmettere attraverso la cima ogni piccola variazione di pressione sull’artificiale, sia nella fase di striscio sul fondo quando sentiamo distintamente i saltelli sulla sabbia e la resistenza sul fango o i piccoli detriti sparsi di un fondale coralligeno come pure i delicati tocchi di assaggio sulle codine e sul gonnellino dei kabura.ANSWER-SHAFT-SHOUT-----Part-anello-doppio-ponte

A questo proposito c’è anche da segnalare che la porzione del blank che si inserisce nel manico non è verniciata apposta per trasmettere al dito indice, poggiato sopra, anche le più piccole vibrazioni come suggerito dalla scritta serigrafata “Touch here!”. Se la cima è realizzata per ottenere il massimo della sensibilità il resto del fusto tende ad irrigidirsi progressivamente per conferire una certa armonia alla curva ma anche una certa dose di potenza per consentire alla canna un adeguato margine anche sotto trazioni esasperate, quando abbi
amo la cima in acqua per intenderci.ANSWER-SHAFT-SHOUT-----Part--fusto-non-dipinto-per-sentire-vibrazioni

COMPONENTI JAP STYLE

Realizzata in Giappone, la Answer Shaft monta componenti di elevata qualità scelti tra quelli più performanti, come lo speciale porta mulinello ergonomico Fuji “touch feel” con il blank della canna direttamente a contatto con le dita della mano, gli anelli leggerissimi LDB Fuji in Titanio e SIC monoponte e obliqui, posti sulla porzione terminale della cima proprio per mantenere il filo il più possibile vicino al fusto della canna per evitare il più possibile eventuali svirgolamenti della porzione più delicata in assoluto del blank.

ANSWER-SHAFT-SHOUT-----Part-portamulinello-touch-feel

Preciso anche l’innesto offset sul manico, del tipo con inserti in ewa sdoppiati e raccordati con i soliti anelli in metallo qui cromato. Rigorose ed accuratissime le legature sui 9 anelli + apicale e complete in ogni loro indicazione tecnica le serigrafie sul fusto. Il portamulinello è Fuji del tipo dedicato per l’uso con il rotante con il caratteristico “pistol grip” su cui appoggiare meglio le dita e garantire una presa più salda, inoltre il blank della canna è parzialmente esposto per aumentare la sensibilità, consentendo di percepire al meglio le più minime vibrazioni.

ANSWER-SHAFT-SHOUT-----Part-portamulinello

ANSWER-SHAFT-SHOUT-----Part-serigrafia-3

Made by Japan come certificato dallo speciale logo di qualità, una specifica che garantisce alti standard qualitativi.

VALUTAZIONI

Come abbiamo detto all’inizio si tratta quindi di un attrezzo rivolto prevalentemente all’utilizzo degli Answer Shout, i kabura che per primi sono arrivati in Italia. Con un range abbastanza ampio, da 45 a 90 gr. anche se tale limite si può tranquillamente spostare oltre i 100 gr. e un utilizzo consigliato di PE da 0.6 a 1.5, questa canna appare decisamente votata ad un uso da light jigging accoppiata ovviamente ad un piccolo rotante in grado di contenere almeno 250-270 mt. di tali misure di trecciato. Per coloro che volessero provare anche con la tecnica ibrida dei tenya kabura, artificiali da accoppiare all’esca naturale, gamberi o trance di calamaro, c’è da segnalare la speciale predisposizione di questa canna all’utilizzo di multi fibre particolarmente sottili, da PE 0.6-0.8 i più indicati in assoluto con i tenya dove è assolutamente necessaria una estrema sensibilità per captare i primi assaggi all’esca e prepararsi all’eventuale abboccata definitiva, abbassando decisamente e totalmente la cima in acqua.

Schema-tecnico-canne


Condividi su:

Lascia un Commento: