» 25 mag 2020

RADIUS 213 ITALCANNA

 

RADIUS--213--ITALCANNA---

Spinning Italian Style

Una 7’ rapida e potente dedicata alle prede big dello spinning del Mare Nostrum, serra, barracuda e persino lecce amia, con l’esclusivo marchio del made in Italy. E’ con particolare piacere che ospitiamo  il test di un attrezzo integralmente ideato, progettato e realizzato da Italcanna una azienda storica, sin dal 1966 attiva nella produzione di canne da pesca, tra le poche che ormai producono blank ad elevata tecnologia in Italia.

 

RADIUS--213--ITALCANNA-----Still-life-scontornare

 

POTENTE E SENSIBILE

Il programma Radius nasce in collaborazione con un esperto appassionato spinner, Stefano Vidau, che ha travasato nella pianificazione di queste canne gli ultimi dettami del più moderno spinning in mare. Una tecnica che ai giorni nostri vede l’adozione ormai universale del multifibre assieme all’utilizzo di artificiali che necessitano di un facile caricamento durante l’azione del lancio unita ad un continuo ed attento controllo degli stessi durante l’azione di recupero.

RADIUS--213--ITALCANNA-----Particolare-serigrafie

Unitamente ad una certa potenza del fusto durante il combattimento con prede decisamente veloci per contrastare efficacemente fughe e salti acrobatici. Per soddisfare tutte queste esigenze si è scelto di usare i migliori moduli di carbonio, senza compromesso alcuno, in modo da garantire leggerezza, sensibilità e potenza allo stesso tempo.RADIUS--213--ITALCANNA-----Particolare-rear-grip La Radius 213 7’ (2,13mt.) è stata realizzata in un unico segmento con carbonio alto modulo della miglior qualità giapponese avvolto sul mandrino in modo da evitare diverse conicità sul blank che provocano una discontinuità d’azione. L’intento era di ottenere  una certa potenza del fusto durante il combattimento con prede decisamente veloci per contrastare efficacemente fughe e salti acrobatici e allo stesso tempo la necessaria elasticità e sensibilità siaRADIUS--213--ITALCANNA-----Particolare-portamulinello-Fuji nella fase di lancio che in quella di recupero. Per soddisfare tutte queste esigenzesi è scelto di usare i migliori moduli di carbonio, senza compromesso alcuno, in modo da garantire leggerezza, sensibilità e potenza allo stesso tempo. era quello di mantenere il peso complessivo assai basso, appena 141gr. totali a canna montata, in modo da consentire una notevole velocità nell’azione diRADIUS--213--ITALCANNA-----Particolare-hook-retainer-e-winding-chek caricamento degli artificiali con una azione fast della cima per migliorare la gittata e la precisione. Garantendo allo stesso tempo il più ampio e totale controllo sugli artificiali grazie alla sensibilità della cima che restituisce in presa “diretta” ogni più piccola variazione durante il nuoto e consente un percepibile e veloce controllo sul loro recupero anche a grande distanza. Il power globale della canna è senza alcun dubbio di tipo heavy ed è perfettamente equilibrato con il range delle 12/25Lb indicato nelle serigrafie che io, per questo modello, porterei anche tranquillamente sulla soglia delle 27/30Lb fidandomi della curva progressiva che la canna assume sotto sforzo anche nei combattimenti più esasperati senza soffrire minimamente.RADIUS--213--ITALCANNA-----Particolare-manico-split COMPONENTI AL TOP

Il manico è di tipo split, sdoppiato in due sezioni, un front grip con il porta mulinello Fuji ed un rear grip con fighting butt in mescola di sughero e gomma per assorbire gli urti frequenti in questo punto particolarmente esposto della canna.RADIUS--213--ITALCANNA-----Particolare-Fuji-K-series-free-tangle-1 Gli anelli sono i nuovi Fuji K-Series Tangle Free a ponte singolo in Sic dalla particolare forma avvolgente del telaio che, secondo Fuji, dovrebbe contribuire a scongiurare proprio gli effetti deleteri del trecciato, le cui spire durante il lancio si avvolgono a volte attorno al piede dell’anello. In Italia è stata una delle prime realizzazioni a montare questi anelli che qui sono ben 7+apicale, un numero inusuale per attrezzi di questa lunghezza ma necessario per seguire i principi del “New Concept Guide” che prevede un anello di grandi dimensioni vicino il mulinello per indirizzare al meglio le spire che vengono poi “raddrizzate” da una serie di numerosi anelli di diametro piccolo e costante. RADIUS--213--ITALCANNA-----Particolare-Fuji-K-series-free-tangle

RADIUS--213--ITALCANNA-----Particolare-apicale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


VALUTAZIONI

Alla prova in mare risultano al di sotto delle possibilità reali di quest’attrezzo le indicazioni relative al range ottimale di artificiali gestibili indicate nella serigrafia sul fusto e corrispondenti a circa ⅜-1 ½ oz (10-40gr.) che rimane comunque abbastanza indicativo e giustamente prudente. Anche se noi ci abbiamo lanciato tranquillamente skipping lures oltre i 50 gr non bisogna limitarsi ad una semplice valutazione di pesi gestibili. Ma dobbiamo tenere in debito conto che una cosa è un long jerk da 20gr. ma ben altra cosa è un popper da 40gr che ha dimensioni, volumi e resistenze in aria ed in acqua ben superiori. Per questo nel caso di esche voluminose e pesanti suggerisco sempre in presenza di attrezzi in carbonio alto modulo, come in questo caso, un drop leggermente più lungo e una azione di lancio progressiva e non eccessivamente nervosa. Si tratta in definitiva di un attrezzo da spinning medio-pesante, ideale dalle spiagge, sulle murate e franate dei porti, su scogliere medie e basse alla ricerca di serra, barracuda e lecce anche di buona taglia, oltre che di piccoli tunnidi nelle poche e fortunate località dove queste specie sono insidiabili da terra. Tra i pregi maggiori le grandi capacità balistiche, le ottime doti di sensibilità, la precisa manovrabilità degli artificiali a grande distanza e l’ eccellente potenza nel combattimento. Forse a voler essere proprio pignoli avrei pensato personalmente ad un attrezzo leggermente più lungo 7’7” per migliorarne così l’utilizzo con minnow di peso medio. Buone le finiture con anelli metallici di raccordo tra sughero e fusto e l’immancabile hook retainer, ottime le legature e la finitura del blank satinata. Distribuita in esclusiva da ITALCANNA

CARATTERISTICHE TECNICHE

Schema-tecnico-canne-italcanna-radius

Condividi su:

Lascia un Commento: