» 23 giu 2018

Poseidon PSLJ-603

 

POSEIDON-SLOW--JERKER-----Cover

Uno stile soft per il Vertical Jigging

Leggerissime, dal fusto esile e simile ad un fioretto ma sensibili, reattive e ancora discretamente potenti, sono le canne jap della Evergreen  specificatamente dedicate al vertical jigging light. POSEIDON-SLOW--JERKER-----Still-life-canna-intera

Sarebbe riduttivo, oltreché superficiale, circoscrivere questa gamma di attrezzi  al semplice ruolo di canne da vertical light, intendendo con questo termine un VJ più leggero, dove sensibilità ed equilibrio delle varie parti dell’attrezzatura giocano un ruolo fondamentale per l’esatta interpretazione di questo settore della pesca con jigs metallici di peso limitato.POSEIDON-SLOW--JERKER-----Serie-serigrafie-logo-e-caratteristiche-tecniche-

Vorrei che fosse chiaro che stiamo parlando non solo di una evoluzione del VJ che ha già trovato e continuerà a trovare in futuro diversi estimatori, soprattutto nelle nostre acque e con le nostre prede, ma soprattutto di una disciplina che prevede diversi e significativi aggiustamenti ed adeguamenti tecnici; di cui le canne sono una delle componenti principali ed essenziali. Non si tratta infatti di alleggerire banalmente il tutto ma piuttosto di trovare nei fusti da VJ Light, quelle peculiarità che tutte insieme concorrono a creare una giusta armonia tra sensibilità, rapidità e potenza.

UNICHE E SPECIALI

Non è semplice coniugare in una canna la sensibilità necessaria a gestire jigs da 50 sino a 160 grammi max, quella soglia ideale di “jig weight” che definisce compiutamente una classe di utilizzo ben precisa, ed allo stesso tempo ottenere con fusti sottilissimi la rapidità e reattività unita ad una buona potenza che sia comunque in grado di ferrare correttamente e tentare di staccare dal fondo, oltre che contrastare, anche eventuali prede oversize, rispetto ai classici dentici o ricciole di taglia media.POSEIDON-SLOW--JERKER-----Particolare-impugnatura-e-portamulinello-a-scomparsaTutti obiettivi da raggiungere troppo lontani ed in antitesi senza dover ricorrere a speciali progetti dove è la elevatissima qualità del carbonio a fare la reale differenza: ed in questa Slow Jerker PSLJ 603-6 della Evergreen la differenza si nota e si apprezza da subito. Innanzitutto per la sua estrema leggerezza, appena 132 grammi, racchiusa in poco più di 6’3” circa 1,90mt. per le misure del fusto con un diametro al butt, cioè la fine del manico di poco meno di 9,0mm che si riduce sul tip, la cima, a 1,7mm; numeri che snocciolati così paiono dire poco ma che si traducono in un attrezzo davvero paragonabile ad una piuma. Sono pesi e misure più vicini a canne da kabura o da inchiku che non a canne da VJ pur se nella classe leggera, ed in effetti l’aspetto generale di tutte le canne della serie Slow Jerker, è simile agli esili attrezzi tipici di queste due tecniche;POSEIDON-SLOW--JERKER-----Particolare-anello-Fuji-SIC-in-titanio ma è solo vero in apparenza, nella sostanza le cose sono decisamente diverse. E’ infatti la particolare azione di questa canna a stupire e farcela apprezzare maggiormente, dove abbiamo una cima veramente ed efficacemente reattiva nella ferrata e nel trasmettere con la giusta sensibilità i movimenti dei ferri là sotto con una immediatezza e rapidità uniche. Una curva realmente progressiva che interessa i 2/3 del fusto con una parabola mai accentuata e “terminale”, nella quale il filo non tocca mai il fusto neanche sotto le “pieghe” più esasperate, che arriva a interessare armoniosamente anche la parte iniziale del manico ma solo ripeto, sotto trazioni decisamente potenti. Una “cannina” insomma che nei mesi di test è riuscita a far salire in superficie con estrema facilità, tanto da farceli spesso sottostimare, dentici e pagri aggressiviPOSEIDON-SLOW--JERKER-----Particolare-portamulinello-Fuji da profondità diverse. Per lunghezza e caratteristiche è adatta ad un recupero lento e più cadenzato dei jigs, sia con un movimento corto (short jerking) che più ampio (long jerking) con la cima che si carica appena sotto il peso e la trazione dell’artificiale e che ne trasmette fedelmente ogni movimento con facilità disarmante, quasi senza alcuno sforzo apparente.


VALUTAZIONI

Non stupiamoci di questi exploit, comunque stiamo parlando di una canna che la Evergreen consiglia per un utilizzo con PE 2- PE 3 che vogliono già dire oltre le 30 lbs di line weight, con jig max sino a 6 oz e cioè sino a 180 grammi, ed un drag di 4,5 kg. Alla faccia del light, a dispetto di tutte le apparenze che fanno a prima vista sottostimare queste canne. Sono queste infatti grammature e diametri di main line che ricordiamolo, ci consentono di pescare agevolmente quasi tutte le prede dei nostri mari, in qualunque situazione di mare e di fondale. Personalmente la utilizzo da tempo con somma soddisfazione anche con inchiku sui 150-160 grammi e braided da 24 lbs.POSEIDON-SLOW--JERKER-----Particolare-apicale Pesi e accessori in perfetta sincronia con un rinnovato modo di intendere il VJ in Mediterraneo. Per concludere, siamo in presenza di una serie di canne di altissima gamma, montate con gli speciali Fuji Titanium SIC a doppio ponte, 9 anelli a basso profilo + apicale, particolarmente studiati per l’utilizzo con il rotante, tutta la gamma dimenticavo di dire è da casting per l’utilizzo di mulinelli round baitcasting come il Daiwa Ryoga Bay Jigging o la serie Calcutta 400 Shimano. Fuji anche il porta mulinello ergonomico con filettatura a scomparsa che agevola enormemente nell’ impugnatura di canna e mulinello, manico in foam e fighting butt essenziale secondo i dettami stilistici jap, legature perfette e anelli di raccordo in alluminio. Si tratta come avrete capito di canne al top, costruite in Giappone e certificate N.F.R.F.T.C. uno dei massimi organismi di controllo qualitativo, che purtroppo hanno l’ unico neo di costare davvero un bel pò. Forse questa del prezzo è l’unica nota stonata del quadro complessivo appena delineato, ma posso anche dirvi che in Italia ed Europa non sono stati pochi coloro che hanno ceduto al loro fascino orientale. Il marchio Evergreen è distribuito in Italia da Plus Fishing

CARATTERISTICHE  TECNICHE

Schema-tecnico-canne


Condividi su:

Lascia un Commento: