» 20 apr 2018

OKUMA CEDROS SPEED JIG

OKUMA-CEDROS-cover-testLe canne da vertical jigging Cedros, si inseriscono a buon diritto tra quei prodotti innovativi che perseguono la politica di Okuma di proporre attrezzi specifici di buona qualità a prezzi competitivi, il che visti i tempi è già un risultato di rilievo. Occorre anche dire che si tratta di una serie di canne nate sulla scia del sempre maggiore e crescente entusiasmo che paradossalmente il vertical jigging sta ottenendo negli States, il maggiore e più importante mercato estero per Okuma,OKUMA-CEDROS-----Still-life-canna che non è nuova ad exploit di questo tipo, basti pensare alla serie di canne espressamente dedicate al Kayak Fishing, un esempio quasi unico del panorama mondiale. Ai progettisti Okuma, va concesso il merito di aver concepito delle canne da vertical jigging avendo in mente la prerogativa principale di creare attrezzi che prima di tutto fossero in grado di muovere i jigs metallici in maniera facile, precisa e reattiva senza comportare uno sforzo immane per il pescatore.OKUMA-CEDROS-----Particolare-hook-retainer-e-raccordi-in-Ergal In un panorama dove molti marchi orientano principalmente i loro sforzi verso canne che siano soprattutto in grado di reggere gli sforzi del combattimento con le grosse prede, ci si dimentica troppo spesso che per prima cosa bisogna pure riuscire a far abboccare i vari bestioni di turno. E’ una filosofia sull’azione elastica della cima per muovere con scioltezza il jig senza affaticare polso e avambraccio,OKUMA-CEDROS-----Particolare-greca applicata al vertical jigging, che è stata seguita da molte aziende giapponesi di altissima gamma facendo ricorso ai mix di grafite e carbonio per ottenere appunto una azione differenziata, a costi elevati però. Le Cedros invece sono realizzate in E Glass, un composito avanzato, che non avendo la rigidità del carbonio alto modulo e neppure la sua leggerezza ma neanche il suo costo, conferisce a questi fusti un’azione piuttosto elastica nellaOKUMA-CEDROS-----Particolare-apicale cima che diviene più progressiva mano a mano che ci si avvicina al blank del manico che grazie alla discreta sezione conserva una sua consistente riserva di potenza. Ne scaturisce un’ azione molto particolare con la cima che durante la jerkata si piega docilmente assecondando tutti movimenti del jigs senza mai farcene perdere il contatto, mentre sotto sforzo con una grossa preda la curva della canna diventa più accentuata e parabolica, interessando tutto il fusto, compresa la prima sezione del manico. Può sorprendere alla prima impressione questa cima “elastica” ma è in mare che si apprezza la facilità del movimento degli artificiali e la capacità del fusto di assorbire assecondandole perfettamente, le sfuriate delle prede, evitando così sforzi eccessivi sul leder, sui nodi e sulla restante attrezzatura.OKUMA-CEDROS-----Particolare-portamulinello-Alps-e-doppia-ghiera Singolare il portamulinello Alp’s made in U.S.A. in alluminio dalla sezione triangolare, per facilitare l’impugnabilità, con la originale anodizzazione blu elettrico e la doppia ghiera per fermare il mulinello.OKUMA-CEDROS-----Particolare-anello-doppio-ponte-ALP-S Vista l’azione piuttosto parabolica gli anelli guidafilo, anch’essi Alp’s, sono 8+ l’ apicale tutti a doppio ponte su telaio in acciaio Hi-Rise 316 SS e ceramica interna in Zirconio, il che su una canna da 6’ (1,80 mt) non è poco. Inserti in Ergal di raccordo con il fusto e i manici sdoppiati oltre ad un paracolpi inferiore anche questi anodizzati in blu, non c’è infatti nel modello provato la classica crociera.OKUMA-CEDROS-----Particolare-protezione-posteriore-manico Buone ed accurate le legature che assieme ad una elegante greca, completano l’aspetto estetico e le rifiniture di questa canna. C’è anche un anellino fermaesca in metallo ed uno in gomma sul manico in Ewa sagomato nella parte superiore con una nervatura ad andamento elicoidale.

VALUTAZIONI FINALI

La canna avuta in prova cod. CJ-C-OKUMA-CEDROS-----Particolare--assist-hook-retainer-in-gomma601MH per mulinello rotante è un attrezzo equilibrato per jig dai 90 sino ai 200 grammi per un utilizzo con PE 4-6 max, adatta quindi al vertical jigging anche abbastanza impegnativo su prede importanti come grosse ricciole e cernie di fondo. Non si tratta di una canna sottile e neanche tanto leggera, una prerogativa del fusto in E Glass e anche dei componenti metallici montati ma una volta fissato il rotante adatto, il baricentro si riequilibra permettendo un assetto di pesca semplice e funzionale che stupisce per la facilità e naturalezza della jerkata. Nel combattimento la canna si curva in maniera accentuata, il che agevola molto i combattimenti più esasperati in verticale, in U.S.A. con modelli analoghi ci hanno preso ricciole notevoli, tanto che riesce comunque ad avere una riserva di nerbo tale da non arrivare mai al limite. Un attrezzo in definitiva abbastanza nuovo come concezione e azione che viene offerto ad un prezzo assolutamente conveniente, consigliato a chi vuol intraprendere la strada del VJ con il rotante e desidera una canna facile, che proprio nell’apprendistato inevitabile con il conventional non dia problemi di sorta, consentendo così la massima concentrazione nell’azione di pesca. 

CARATTERISTICHE TECNICHE

Schema-tecnico-canne-web

Condividi su:

Lascia un Commento: