» 11 dic 2017

Artico Slow Pitch SPL

Artico-Slow-Pitch-SPL-Cover

Artico-Slow-Pitch-still-life

In un epoca caotica come quella in cui stiamo vivendo, sarebbe opportuno non dimenticare che è stato grazie alla lungimiranza di alcune aziende, come appunto la Artico, se il fenomeno del vertical jigging  ed in seguito del light jigging con kabura, inchiku e tenya ha vissuto da noi in Italia una stagione brillante, quanto però breve. Fu l’azienda di Pordenone ad affidarsi infatti,  all’inizio di questa avventura, agli specialisti della Shout facendo arrivare in Italia Makoto Ono,  il loro testimonial e progettista più famoso, gettando così le basi per una tecnica che comunque la si voglia vedere è praticata ancor oggi, a dispetto di chi ne ha voluto troppo  prematuramenteArtico-Slow-Pitch-particolare-serigrafie

decretare la fine. Certo che dall’ azione eccessivamente muscolare del vertical di una volta oggi si è passati decisamente ad un recupero slow, più rilassato e  più tecnico grazie agli artificiali da slow pitch jigging che producono un azione di richiamo su tutte  le fasce d’acqua e con quasi tutte le specie ittiche mediterranee, siano essi predatori  pelagici della mezz’acqua o grufolatori di fondo. La Slow Pitch SPL è una canna specifica che nasce appunto per questa tecnica e per “muovere” l’artificiale nel modo più idoneo. E’ lunga 6’6” (2,01mt) in due sezioni con il fusto “Put In” che si inserisce sul manico e come nella migliore tradizione jap è prevista per l’uso con il mulinelloArtico-Slow-Pitch-part-put-in Artico-Slow-Pitch-portamulinellorotante, indispensabile complemento in questa tecnica. Il manico infatti ha il portamulinello con il caratteristico “pistol Grip” per agevolare la presa ed il “blank exposed” per aumentare la sensibilità delle dita appoggiate sul fusto scoperto. Realizzata in graphite UHM K63712  Prepreg Ferrari  e rinforzata con una sottile lamina di  XANTU.LAYR ™(Continuos nanofibre performance composites) una esclusiva Artico,  ha gli ultimi 30 centimetri della cima in   Dynanotex per conferire la giusta elasticità e richiamo di punta della canna per la rapidità di risposta sulla jerkata del jig, una prerogativa essenziale ed irrinunciabileArtico-Slow-Pitch-part-apicale Artico-Slow-Pitch-part-anello-guidafilonello slow pitch jigging dove questa azione della cima è davvero importante per una corretta gestione dei flat jigs.  Il manico e l’impugnatura superiore sono in EVA ad alta densità, un fighting butt metallico ne protegge la porzione inferiore. L’ anellatura può essere in Fuji Alconite o personalizzabile a richiesta dal cliente con altre marche di componenti ed è distribuita sul fusto in modo da far seguire al filo la curva progressiva che caratterizza questo prodotto. La Artico Slow Pitch ha un drag max di 5 kg, chiusa ha un ingombro di 1.57 mt ed è equilibrata per l’utilizzo di jigs da slow, a foglia piatti e larghi, da 60 gr sino a 150 gr max. A seconda dei fondali, profondità e correnti presenti sullo spot di pesca se ne consiglia l’abbinamenro con trecciati da PE 0.8 sino a PE 2.5 per non inficiare e modificare l’azione della canna.   Preciso l’innesto “ put in” e le legature, si presenta nell’insolita veste cromatica di un acceso verde pisello, un “accent” che la identifica rendendola ben riconoscibile.

VALUTAZIONI FINALI

La lunga ed innegabile esperienza maturata nel settore specifico del jigging, unita alla cura artigianale riposta nella realizzazione dei fusti e nella rifinitura hanno ancora una volta portato Artico a produrre un attrezzo decisamente particolare. Per la sua esclusiva azione di richiamo della cima, per la sua curva progressiva con un manico ancora parzialmente rigido per opporsi a prede difficili  e per altre caratteristiche come leggerezza e robustezza   questa Artico Slow Pitch è una canna che si impone nel panorama non molto variegato delle canne da slow pitch jigging, praticamente dominato da attrezzi di provenienza esclusivamente asiatica. Il made in Italy e l’esperienza e qualità assicurata dalle innovative tecniche costruttive pongono quest’attrezzo ai vertici delle canne dedicate a questa disciplina. Canne specifica per veri specialisti dello slow pitch jigging nonché appassionati del light jigging che ne sapranno apprezzare le qualità e caratteristiche.   Per maggiori informazioni circa la disponibilità, la customizzazione o personalizzazione, potete inviare mail a questo indirizzo info@artico.it


300 PAGINE DI PESCA, VIAGGI, FOTOGRAFIA, AVVENTURE, COMPLETAMENTE GRATIS

20140130_0173-Sam-Colvin

NON PERDETE L’OCCASIONE DI SCARICARE IL VOSTRO MAGAZINE ONLINE DA Q

Condividi su: