» 16 lug 2018

Seaspin Pendolino Rig System

SEASPIN-PENDOLINO-Rig-System-cover

Finalmente dopo qualche anno dalla sua prima presentazione ufficiale il Pendolino Rig System è arrivato nei negozi ed io  ho ricevuto i campioni per l’opportuna e necessaria recensione “hands-on”. Non stiamo parlando di uno dei tanti shad soft lures come ce ne sono a migliaia ma piuttosto di un vero e proprio “sistema” di pesca che va ad integrarsi perfettamente con quest’artificiale, inaugurando sicuramente un epoca, che ha già visto anche la nascita prematura dei primi cloni.SEASPIN-PENDOLINO-Paolo-Germani

Il Pendolino nasce da un idea di Paolo Germani, grande appassionato di spinning della primissima ora,  tanto che penso  pescasse già con questa tecnica quando il sottoscritto ne scriveva sull’allora PESCARE sin dal 1986. (30 anni il prossimo anno) Era da un po che Paolo macinava quest’idea di un artificiale “vivo” da usarsi in un contesto difficile come la sponda di un fiume in prossimità del mare, un ambiente complesso per via delle varianti costituite dalle maree, dalle correnti e dalla conformazione dei fondali, ma anche regno d’elezione per le grandi e sospettose spigole. L’incontro con Seaspin ha fatto scoccare quella scintilla che poi ha dato il via alla creatura che oggi mi trovo per le mani.SEASPIN-PENDOLINO-Perdueder-e-Persuader-Eye

Il Pendolino Rig System è appunto un sistema composito  di pesca costituito da un artificiale in gomma morbida il Persuader con coda dritta in due versioni con Eye  e senza occhio e il Persuader Paddle   con coda tipo “paddle”, un particolare moschettone sagomato  Triangle snap e una serie di piccoli piombi applicabili allo stesso, il Battocchio ed il  Corno in versione piombo naturale e Glitter, oltre ovviamente ad un apposito amo wide gap.SEASPIN-PENDOLINO-System

Il Triangle Snap è un moschettone con forma triangolare dove sul vertice inferiore si posiziona uno dei piombi ed è disponibile in misura unica, il Battocchio è un piccolo piombo a goccia con anello di attacco disponibile nelle grammature da  1.5 gr, 2.0 gr, 3.0 gr, 5.0 gr, 7.0 gr il Corno ha invece forma allungata ed è fornito in 3 misure 2.5 gr, 4.0 gr, 6.0 gr infine c’è l’amo offset Wide Gap nelle misure #3/0 e # 4/0 adatto a resistere al salmastro. (Clicca sull’immagine per ingrandirla)

SEASPIN-PENDOLINO-Rig-System-viste-globali Uno shad soft per dirla in gergo “artificialese” con un corpo “panciuto ed una coda slanciata sia nel Persuader 4.7” (12 cm 7,5 gr) classico che nel Persuader Paddle 5”(13,5 cm 9 gr) che invece ha la tradizionale appendice piatta. All’interno del corpo due piccole camere, la prima in grado ci contenere l’aria per consentire all’esca il giusto assetto sul fondo  e la seconda proprio sulla base della coda più piccola può  essere riempita con l’ausilio di una siringa di varie sostanze odorose o “scent” o con una piccola “rattle” un cilindretto in plastica con micro sfere metalliche. La versione Persuader  Eye  è corredata di due piccoli occhi e risulta leggermente più voluminosa  e pesante (9 gr) grazie ad un ulteriore rivestimento in plastica soft trasparente.SEASPIN-PENDOLINO-Rig-System-code-paddle-e-persuaderIl Persuader si innesca con lo speciale amo offset wide Gap, la misura # 3/0 si adatta al Persuader 4.7” quella più grande #4/0 al Persuader Paddle 5” e poiché la procedura non risulta semplicissima ecco di seguito un breve tutorial.SEASPIN-PENDOLINO-montaggio-amo-wide-gap-A A – Scegliamo l’amo offset della giusta misura in relazione al tipo di Persuader che abbiamo deciso di innescare, in alto la misura #3/0 per un Persuader Eye 4.7”SEASPIN-PENDOLINO-montaggio-amo-wide-gap-B

B – Inseriamo la punta dell’amo al centro della parte anteriore dell’esca, di solito c’è un piccolo cerchio risultante dal taglio dell’artificiale dall’albero di colata, e facciamola fuoriuscire ad alcuni millimetri in basso come nella foto.SEASPIN-PENDOLINO-montaggio-amo-wide-gap-C

C – Ruotiamo l’amo facendo  scorrere l’artificiale  lungo il gambo fermandoci però prima di arrivare alla curva offset.SEASPIN-PENDOLINO-montaggio-amo-wide-gap-D

D – A questo punto inseriamo la punta sul ventre dell’artificiale, più o meno all’altezza dell’inizio della pinnetta dorsale trapassando tutto il corpo dell’esca, non importa se forate la camera d’aria al centro del corpo, l’elasticità del silicone garantisce un adeguata tenuta stagna. (se magari sul corpo si trovasse un segno dove inserire l’amo per questo passaggio cruciale non sarebbe male)SEASPIN-PENDOLINO-montaggio-amo-wide-gap-E

E – Non resta ora che lasciare fuoriuscire la punta dell’ amo sul dorso, questa si sistemerà aderente al corpo in modo da evitare gli incagli, facciamo scorrere ora l’artificiale  per posizionarlo nel modo corretto sull’angolo di testa dell’amo che ha l’incarico di trattenere l’esca ed impedirle di scorrere durante il lancio.

VALUTAZIONI FINALI

A ”secco”  possiamo dire che la realizzazione e il livello di precisione dello stampo è buono, niente sbavature sulle giunzioni o alterazioni di forma, ottimo il package rigido e “ worm proof” che protegge per davvero le esche anche per lunghi periodi di stoccaggio. Bene anche i vari accessori come i piombi e la triangle snap. Nell’uso pratico ci troviamo davantiSEASPIN-PENDOLINO-Rig-System-part-battacchio-glitter ad un esca abbastanza specifica per utilizzo d’impiego ma che con le opportune varianti potrebbe adattarsi anche a svariati altri ruoli. Il Pendolino nasce infatti per assomigliare ad un pesciolino che fruga con la bocca sul fondo, con la testa verso il basso ed il corpo quasi a candela verso l’alto, una posizione estremamente pericolosa dove la concentrazione  nella ricerca del cibo lo espone alle poco gradite attenzioni dei predatori, la spigola davanti a tutti. I piccoli pesi disarticolati dal corpo e  disposti sullo snap triangolare gli conferiscono proprio questo assetto nel quale  l’artificiale è però libero di vibrare e muoversi come se fosse una cosa davvero viva, a patto che il pescatore disponga della necessaria sensibilità per “sentire” il fondo e comportarsi di conseguenza. L’azione di pesca inizia già con laSEASPIN-PENDOLINO-colori-2 discesa verso il fondo con piccoli e corti guizzi che imitano un pesciolini nella sua fase di ricerca, poi sul fondo è tutto un leggero saltellare tra le pietre da una all’altra mentre i piombi producono dei rumori sordi, un incredibile ed ulteriore fonte di eccitamento e di richiamo per i predatori di ogni specie. Notevolissima la gamma di movimenti possibili, scivolamenti laterali, spanciate vistose da un lato all’altro, tremolii e saltelli sullo stesso punto per un azione finesse nei confronti dei pesci più sospettosi, mai come in questo caso tutto dipende dalla sensibilità dell’utilizzatore e dalla sua capacità di interpretare il “fondo” e gli ostacoli, indugiando nei vari  hot spot con calcolata abilità. Oltre che con le varieSEASPIN-PENDOLINO-Rig-System-antitangle combinazioni di zavorre disponibili , con le quali sondare le diverse quote,  è possibile anche utilizzare il Persuader senza piombo aggiuntivo, collegandolo al leader direttamente con un Perfection Knot per non appesantirlo con un moschettone e lavorarlo quasi a galla con un recupero che crei sulla superficie una “V” evidente. Il Persuader Paddle armato con grammature medie si presta anche a recuperi più regolari e lineari tra schiuma e risacca, grazie alla notevole vibrazione causata dalla forma della coda. Insomma sono davvero tante le combinazioni possibili che il Pendolino  System Rig è sicuramente tutto da scoprire ancora nell’eventualità di futuri ed auspicabili  ampliamenti di modelli, taglie e pesi disponibili che aprirebbero scenari tutti da svelare. Per avere un piccolo esempio delle capacità e dell’ampia gamma di movimenti vi consiglio di cliccare QUI per vedere un video sui vari recuperi e QUI per un video che riproduce tutta la gamma tonale dei piombi mentre battono sulle pietre del fondo. Ampia e ben adeguata all’impiego di questo artificiale,  la gamma delle colorazioni.  Sicuramente torneremo sull’argomento  con un altro post “sul “campo” per avere la conferma diretta della resa di un artificiale che comunque ha già dimostrato le sue innovative qualità.  Prodotto e distribuito da Seaspin .


300 PAGINE DI PESCA, VIAGGI, FOTOGRAFIA, AVVENTURE, COMPLETAMENTE GRATIS

BANNER-ANIMATO-MAGGIO-2015

NON PERDETE L’OCCASIONE DI SCARICARE IL VOSTRO MAGAZINE ONLINE DA QUI

Condividi su: