» 16 feb 2019

Midori Dango

Midori-Dango-cover

Midori-Dango-particolare-filo scorrevoleRecentemente si sta “scoprendo” da noi tutta quella serie di artificiali da kabura style, tenya style e inchiku style con il filo interno scorrevole. La soluzione era già da qualche tempo piuttosto conosciuta in Giappone, patria di tutte le tecniche di light jigging a cominciare proprio dagli artificiali per il tenya fishing. L’obiettiva necessità di opporre la minor resistenza possibile durante la delicatissima fase dell’assaggio dell’esca da parte delle prede, è stata la molla che ha indirizzato molti progettisti  verso questa soluzione. Chi pratica da un po questa tecnica sa bene quanto questo primo approccio del pesce all’esca sia fondamentale per la riuscita dell’azione di pesca o per il fallimento. Soprattutto gli sparidi più grossi, pagri, saraghi e le sospettose orate, infatti nel loro assaggio all’esca sono estremamente delicati e rifiutanoMidori-Dango-sistema-scorrevole Midori-Dango-particolare-starliteimmediatamente il boccone  sputandolo, se si rendono conto di qualcosa di strano. Il filo che scorre all’interno dell’artificiale invece,  in qualche modo,  fa si che possano sfilare qualche centimetro del terminale di nylon avvertendo minor resistenza a quindi siano più propensi ad ingoiare definitivamente l’esca. Del resto utilizzando tenya con attacco fisso ci si era già accorti che alla prima timida tocca avvertita, era assolutamente necessario aprire l’archetto del mulinello e lasciare fermo il tenya sul fondo in attesa dell’attacco definitivo tenendo il pollice leggero sul filo della bobina per sentire l’”appesantimento” del pesce e produrre poi una lunga e ampia ferrata.  Questi Tenya  Midori Dango, dalla forma a goccia con leggera pinnetta direzionale,  hanno per l’appunto il filo che scorre al loro interno ma non solo. Infatti al diDango-innesco-gamberetto Midori-Dango-particolare-innescosotto è possibile notare un foro che viene utilizzato per inserirvi un piccolo starlite. I due assist hook sono i classici Chinu da sparide, e sono montati in sequenza secondo lo stile tradizionale, appena arricchiti da sottili filamenti colorati in gomma e due “tail” sottili. Nell’immagine l’innesco di un gambero in gomma, assai utilizzato in Giappone che può essere sostituito egregiamente da un gamberetto grigio o bianco di paranza. Per avere una tenuta maggiore si può magari sostituire il primo amo, quello che costituisce l’innesco principale,  con uno di misura maggiore magari dotato di alette come quelli usati per l’innesco di grossi vermi. Abbastanza ampia la scelta delle misure e delle grammature disponibili che riesce a coprire una estesa serie di situazioni d pesca, dai fondali medio/bassi sino a quelli più profondi.Misure e grammature Midori La forma a goccia è perfetta idrodinamicamente e scende sul fondo velocemente, in antitesi con altre realizzazioni che fluttuano ed ondeggiano. Disponibile per il momento solo online.


300 PAGINE DI PESCA, VIAGGI, FOTOGRAFIA, AVVENTURE, COMPLETAMENTE GRATIS

20140130_0173-Sam-Colvin

NON PERDETE L’OCCASIONE DI SCARICARE IL VOSTRO MAGAZINE ONLINE DA QUI

Condividi su: