» 27 giu 2019

Lucky John Makora 130SP

DRAGON-Makora-130SP-Cover

Lucky John è un marchio relativamente poco conosciuto in Italia, nasce infatti in Lettonia nel 1988 dalla passione di  Janis Stikuts , campione lettone e degli stati baltici in diverse tecniche di pesca sportiva, che assieme ad un gruppo di amici uniti dalla stessa passione, decisero di iniziare una piccola produzione di artificiali specifici per le tecniche di pesca nordiche. Cucchiaini rotanti, ondulanti, artificiali da ice fishing e esche da fly fishing. Oggi la loro produzione spazia dagli hardbait ai softbait e metal lures  con decine e decine diLUCKY-JOHN--Makora-130SP-gruppo articoli differenti. Tra la vasta produzione abbiamo anche uno jerkbait il  Makora 130SP che per le sue caratteristiche  si adatta perfettamente anche allo spinning in mare. Lungo 130 mm è del tipo suspending quando utilizzato in acque dolci ma in mare risale verso la superficie lentamente in posizione perfettamente orizzontale, grazie alla zavorra distribuita sulla parte inferiore. Una sfera che si sposta all’interno consente un certo equilibrio durante il lancio. Non è dotato di telaio passante per l’attacco di testa e delle ancorette maLUCKY-JOHN--Makora-130SP-schema-trasferimento-pesi-interniLUCKY-JOHN--Makora-130SP-viste-globali gli attacchi sono inglobati in fusione. Monta 3 ancorette del tipo Black Finish come gli split ring.  Abbastanza fusiforme con dorso leggermente accentuato e ventre dritto, piatto e largo con sezione più o meno ellittica. Sulla testa ha in bassorilievo il disegno delle branchie e l’occhio tridimensionale dal taglio aggressivo. Sul corpo una leggera incisione con la texture delle squame e la lamina olografica riflettente sui fianchi a completare l’aspetto estetico.LUCKY-JOHN--Makora-130SP-part-testa

LUCKY-JOHN--Makora-130SP-part-paletta

Spicca sicuramente la ampia bavetta anteriore, tipica dei jerkbait che per questo motivo vengono subito etichettati come “palettoni” ricavata direttamente sui due semigusci con un consistente spessore che dovrebbe salvaguardarla dai troppo facili “spalettamenti” . Questa bavetta consente all’artificiale un nuoto tradizionale ad “S” molto accentuato anche con recuperi lenti, consentendo di raggiungere a questa esca una profondità di   circa 0.8 mt.LUCKY-JOHN--Makora-130SP-part-coda

Da segnalare in coda alcune lunghe rastremature sui fianchi che teoricamente dovrebbero aumentare la stabilità laterale durante il nuoto anche in presenza di forti correnti. Pesa 21 gr ed è disponibile in diverse colorazioni.

VALUTAZIONI  FINALI

Abbiamo provato il  Makora 130SP in scogliera durante la stagione invernale con situazioni di spinning estremo, onde, vento e correntoni, quindi un test sicuramente al limite per ogni tipo di  artificiale.  In ogni caso non stiamo parlando di un long cast jerkbait, la grossa paletta ed il resto non aiutano certo nel lancio ma in assenza di vento si possono raggiungere egualmente buone distanze. E’ in acqua che il Makora 130SP da il meglio di se, con un nuoto vibrante, scarti laterali pronunciati su jerkate corte e rapide,LUCKY-JOHN--Makora-130SP-prova-in-scogliera buona tenuta alle correnti ed un assetto sempre ben equilibrato. Un artificiale assai versatile da utilizzarsi su spiagge di media e buona profondità, dove non sono necessari lanci lunghissimi per entrare subito in pesca ma dove quest’esca riesce a mantenersi stabile anche in presenza di scadute importanti, quando altre esche vengono trascinate via dalle correnti. Perfetto su scogliere di media profondità ma anche su fondai bassi, con l’accortezza di tenere la canna alta durante il recupero. Magari consiglierei di sostituire le ancorette e gli split ring in dotazione con accessori più specifici da saltwater.LUCKY-JOHN--Makora-130SP-prova-in-scogliera-2

Misura ideale per spigole ma anche barracuda e serra a spinning, può trovare un interessante ruolo anche nella piccola traina costiera con il monel su fondali dai 10mt sino ai 15mt per le solite spigole, grazie al “palettone” anteriore. Ben realizzato, non c’è motivo di ritenere che dovrebbe comportarsi nel tempo  come  altri prodotti analoghi,  è in verità  un pò pretestuoso per via del pakage vagamente “jappo” ma è il marketing che ormai lo impone. E’ un artificiale che per il prezzo dovrebbe collocarsi sulla fascia media del mercato. Tutti i prodotti Lucky John sono distribuiti in Italia da Euro Fishing Tackle   ai quali vi consiglio di inviare una mail  a info@eurofishingtackle.com o chiamare allo  06.65004433 per maggiori informazioni e per conoscere eventualmente disponibilità e prezzi.


LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO  MAGAZINE DI DICEMBRE 2016

001---DIC--2016

Condividi su: