» 20 ago 2019

Black Minnow Fiiish

BLACK-MINNIW-Fiiish-cover

Si parla da qualche tempo di questo soft bait francese e sul web girano bei video di spettacolari catture, ora finalmente anche in Italia grazie a Old Captain che ne cura l’importazione. Ne abbiamo ricevuto una campionatura abbastanza completa e alla prima impressione al tatto ci ha piacevolmente sorpreso la morbidezza della gomma ed il grado diBLACK-MINNIW-Fiiish-particolare-aggancio-amo finitura generale. Ma la particolarità più evidente di questo shad è l’attacco dell’amo alla jig head, come si può vedere dalla foto in alto,  che è costituito da un particolare gancio PH2S® brevettato, che consente così al corpo in gomma di muoversi liberamente anche se innescato con i grossi ami di tipo wide gap. Questa soluzione rende l’artificiale estremamente flessibile con   una notevole gamma di articolazioni su un angolo di diversiBLACK-MINNOW-Fiiish-particolare-jig-head gradi a tutto vantaggio del movimento che è così assai realistico. La testina piombata ha la forma tipica di una piccola sardina con l’occhio assai grande ed evidente e l’attacco alla lenza è posto in posizione superiore, la finitura è piuttosto semplice con un tono di verde o di azzurro sulla parte superiore a sfumare sul grigio chiaro. Gli ami KROG ® sono,BLACK-MINNOW-Fiiish-particolare-innesco-amo come abbiamo già detto del tipo wide gap, e si inseriscono nel corpo in gomma dello shad  attraverso un foro assumendo così una posizione che ne evita nella maggior parte dei casi l’incaglio sul fondo o di raccogliere alghe in sospensione. Ne esistono diverse numerazioni per adattarsi alle varie misure del Fiiish. La coda, come inBLACK-MINNOW-Fiiish-particolare-tail-paddle tutti gli shad, è del tipo “paddle tail” come una pala di pagaia appunto che con la sua particolare forma oppone una certa resistenza all’avanzamento e produce quel ritmico e frenetico pulsare dell’artificiale. Il corpo in gomma ha delle striature parallele in rilievo che aumentano la produzione  di filetti fluidi in acqua ed èBLACK-MINNOW-Fiiish-gamma-misure realizzato nel tipo trasparente con inserimento di piccoli glitter metallici, con una strip colorata in tono sul dorso.  Esistono diverse misure del corpo a partire dalla più piccola #70mm –  #90mm – #120mm – #140mm #160mm – #200mm oltre a differenti grammature per le testine che vengono suddivise a seconda dell’utilizzo e cioè inshore, più corte e arrotondate,  per l’uso nello spinning da terra 3gr – 5gr – 12gr – 20gr – 30gr – 60gr.  e offshore per lo spinning dalla barca, più allungate, nei pesi a partire da #6gr – #10 – #25gr – #40gr – #60gr – #120gr.Montaggio testina Black minnow fiiish

Il montaggio della testa non presenta particolari difficoltà si inserisce la testa con il sistema di fissaggio B si spinge leggermente verso l’alto C ruotando la testa sino a farla combaciare con il corpo in gomma e si conclude D mettendo un goccio di colla cianoacrilata tra il corpo e la jig head.Montaggio amo su Black Minnow Fiiish

Il montaggio A dell’amo KROG ® è abbastanza semplice, si apre leggermente l’apertura  B sul corpo di gomma sino ad arrivare al gancio di fissaggio, ora si inserisce l’amo C sino a farlo fermare nella piccola ansa e lo si fa passare il corpo attraverso il foro apposito D.

VALUTAZIONI FINALI

Questo artificiale nasce dalla passione sfrenata dei francesi per le cosiddette “leurres soupples” o esche in silicone, la cui micidiale efficacia hanno da anni sperimentato nei confronti delle  “bar” o spigole bretoni, sia da terra che dalla barca, grazie alle particolari situazioni che su quei fondali vengono a crearsi con l’alzarsi della marea, con dislivelli di oltre 14-15mt. questa premessa era importante per capirne meglio anche l’eventuale utilizzo nelle nostre acque dove le maree non hanno però la stessa escursione. Del resto in Francia con il Fiiish dalla barca ci hanno catturato praticamente di tutto, persino occhialoni, ma occorre fare dei necessari distinguo. Questo artificiale, grazie al suoBLACK-MINNIW-Fiiish-package-e-ricambi movimento flessuoso e realistico nelle misure più piccole risulterà sicuramente un ottima esca per la spigola in aree salmastre, lungo le rive di fiumi e le murate portuali anche in condizioni di mare calmo, nelle grammature  intermedie lo vedo invece  come un ottimo exciter per piccoli tunnidi, palamite, alletterati ormai sgamati e abituati ad ogni altro tipo di esca classica. Per le misure più grosse è sicuramente da provare anche con i rossi a patto che il sistema di fissaggio e l’amo resista alle fortissime trazioni. Per il resto direi che la notevole morbidezza della gomma oltre ad essere il pregio principale di quest’esca ne è anche il suo principale punto debole, non resisterebbe infatti che pochi secondi all’attacco di serra e barracuda che popolano numerosi le nostre acque dividendole con la spigola, ma per questo ci sono già pronti i i ricambi di ogni misura e colore…per conoscere la disponibilità del Fiiish nei negozi della tua zona invia una mail a info@oldcaptain.it

Condividi su:

Lascia un Commento: