» 17 nov 2019

Pescare Show 5 buoni motivi per partecipare

Panoramica_senza-titolo1

Le fiere di settore, nel nostro caso quelle legate alle attrezzature della pesca sportiva, sono da sempre state un importante evento di marketing per le aziende che hanno così occasione di presentare le novità al pubblico degli appassionati. Attorno a questi eventi girano diversi interessi che coinvolgono aziende, importatori, grossisti, negozianti, stampa specializzata e mondo dell’informazione web, senza parlare dell’indotto turistico con hotel, alberghi, B&B, ristoranti, trattorie, treni, aerei, noleggiatori auto, ditte di allestimenti fieristici e aziende grafiche e pubblicitarie. E’ un universo che coinvolge  un numeroStand-Shimano notevole di persone  e muove una discreta economia. Il fenomeno è mondiale e basti pensare ad altre fiere, sempre nel settore della pesca sportiva, come il Fishingshow di Osaka in Giappone,  China Fish in Cina, ICAST di Orlando negli Stati Uniti, l’ EFTTEX la fiera europea delle attrezzature da pesca che ogni anno dal 1984 si tiene in una capitale europea, tanto per citare le più importanti e conosciute. E nonostante il cambio epocale nel mondo della comunicazione e quindi nel campo anche pubblicitario, con le campagne ADV di Facebook, Google, Instagram etc. le fiere in tutto il mondo hanno mantenuto quasi intatto il loro compito e scopo istituzionale.  Si perché è chiaro che una campagna adv sui social non Stand-Svendnsenpuò sostituire l’impatto emozionale ed i valori messi in campo  da una fiera di settore. A questo proposito, un autorevole organismo indipendente statunitense che opera sin dal 1978 a Dallas, il  CEIR (Center for Exhibition Industry Research) ha effettuato una approfondita ricerca alla fine del 2018 intervistando centinaia di aziende americane per stilare una specie di classifica sulle motivazioni principali che muovono gli interessi di questo settore. I risultati hanno evidenziato dei comportamenti tra le aziende ed il pubblico che possono tranquillamente essere presi ad esempio anche nel nostro caso.

Grafico-fiere1) -  Il 99% degli espositori ritiene che le fiere rappresentino ancora un importante strumento di  B2B, cioè  Business To Business che si riferisce ad uno scambio commerciale di prodotti o servizi tra aziende non fornito da altri canali di marketing. Le fiere di settore consentono infatti ai partecipanti, aziende, visitatori che siano negozi o pescatori sportivi di dialogare direttamente e conoscere personalmente nuovi clienti. Una validità del settore fiere ancora attuale, nonostante il web, che consente di fare networking inteso qui nella sua accezione significativa di “formare e tessere una rete di nuove relazioni aziendali”, rispetto ad altri eventi di marketing.PESCARE-SHOW-Vicenza-2018-anteprima-espositori  2) – L’88% delle aziende intervistate partecipa a fiere di settore per accrescere o consolidare la brand awareness. E’ questo uno degli obiettivi principali della partecipazione a questi eventi perché consente di far conoscere direttamente ad un numero maggiore di persone i propri marchi e prodotti. La possibilità di un contatto diretto e personale conferisce al brand una dimensione più “umana” e “reale” non filtrata dai media redazionali e dalle ADV aziendali che ovviamente hanno un impatto diverso sul pubblico.BOATING-1 3) -  Sempre dalla ricerca CEIR è apparso che Il 72%  delle aziende partecipa per ottenere lead da nuovi acquirenti e potenziali clienti. E’ un processo importantissimo di acquisizione di nuovi potenziali clienti che nelle fiere avviene direttamente ed in maniera più immediata e concreta di quanto non avvenga attraverso la semplice visita al web aziendale. Il pescatore sportivo dal suo  ruolo di semplice visitatore dello stand,  effettua un processo di conversione  in più che aumenta le possibilità che si trasformi in un potenziale e futuro acquirente.  A questo primo input  è opportuno da parte delle aziende  far seguire un’attività di follow up che porti alla fidelizzazione  del lead che hanno acquisito in fiera.DJI_0038

4) – Per il 65% degli espositori la fiera rappresenta ancora la possibilità di consolidare rapporti di vecchia data con i propri clienti. Una occasione per poter incontrare persone  che altrimenti sarebbe più complesso e costoso visitare personalmente, nel caso ad esempio di referenti dall’estero,  ma che si concentra con facilità nei pochi giorni di esposizione, rendendo le fiere sempre piuttosto convulse e dense di appuntamenti proprio per questo motivo.Grafico-fiere 6 5) – C’è infine l’aspetto decisamente non trascurabile che il 92% dei visitatori  partecipa alle fiere per conoscere direttamente i nuovi prodotti ed avere un contatto diretto con le aziende. Può sembrare una considerazione ovvia quanto banale ma la maggior parte dei pescatori sportivi è di solito fidelizzata ad un particolare brand o a brand assimilabili ad una tecnica specifica della quale è particolarmente appassionato. Il ritrovare in fiera le ultime novità della sua azienda preferita, il poterle toccare con mano direttamente  è essenziale. E che la fiera rappresenti un occasione unica per farlo coinvolge il 45% dei  visitatori che ammettono di poter essere presenti ad un unica manifestazione nel corso dell’anno. Megabass-YUKI-ITO

C’è poi da aggiungere a questi dati che il pubblico viene in fiera anche per incontrare i suoi beniamini, prostaff, professionisti del settore, progettisti famosi, nomi e volti noti dell’ambiente della pesca sportiva, e per partecipare agli innumerevoli workshop, eventi spettacolo, mostre specializzate, convegni, poter acquistare direttamente le attrezzature e tutto quanto oggi una moderna fiera di settore  è attenta a proporre ai propri visitatori per soddisfare tutte le loro attese. Partecipare significa “essere” ancora sul mercato per confrontarsi con gli altri competitors, “avere novità”  e quindi dimostrare di essere in piena salute con investimenti costanti, e soprattutto “non deludere”  i propri fans che sanno di trovare  i loro brand preferiti ed un contatto umano  e personale. Non partecipare, significa  semplicemente sparire dal mercato e consegnare gli appassionati un messaggio negativo. Per gli espositori interessati al prossimo Pescare Show di febbraio 2020 questo il LINK per maggiori info e dettagli.


 Logo-Kayakero-Magazine

LEGGI GRATIS LA TUA RIVISTA DI PESCA ONLINE KAYAKERO MAGAZINE

KAYAKERO MAGAZINE July 2019 n° 12

Condividi su: