» 23 giu 2018

Utopia Headset Rosso Racing

ICAST 2015

ICAST 2015 stand Utopia

cropped-ICAST-Logo-2015-Header-7ICAST 2015 di Orlando, la più grande fiera delle attrezzature da pesca in U.S.A. aprirà i battenti tra poco meno di 5 ore e già il Pirata può offrirvi un anteprima davvero interessante e per di più proposta in esclusiva mondiale da una azienda italiana la nostra Utopia che espone per la seconda volta alla kermesse yankee e per la prima volta come  Seaspin U.S.A. società recentemente fondata. Manca ormai poco all’apertura dei battenti e Utopia Tackle  si appresta  alla presentazione ufficiale di un nuovo sistema di interfoni specificatamente studiato per le competizioni di pesca sportiva. HS-10_fronte_inglese_seaspin  Rosso-Racing-cuffie-e-microfono

Si tratta di cuffie dalle caratteristiche acustiche ed ergonomiche di elevata affidabilità che sono compatibili con cellulari e smartphone purché in presenza del segnale GSM. Si aprono così,  grazie alle notevoli e varie applicazioni sui dispositivi mobili, nuovi scenari nella comunicazione durante competizioni agonistiche tra il team e un eventuale squadra a terra, senza l’obbligo del VHF e dei problemi relativi alle licenze. Le cuffie sono fornite di  isolamento acustico dai rumori ambientali sino a 35 db, il microfono è del tipo a cancellazione dei rumori di fondo ed è dotato di cuffia antivento, si possono connettere con un cavo e jack da 3.5 agli smartphone o ad una centralina di controllo, sulla cuffia è posto il tasto PTT (Push To Talk) per attivare il microfono ma è possibile avere una versione con il microfono sempre inserito. Rosso-Racing-cuffie-

Il kit si compone inoltre di una centralina elettronica per la comunicazione GSM dotata di slot per scheda GSM integrato, modulo Bluethooth, mini display per visualizzare il menu, le chiamate e SMS, di una tastiera a membrana stagna per la selezione delle varie funzioni disponibili, pacco batteria e cavo alimentazione da 12v, potenziometri di volume audio. HS-10_retro-ITA-bassa

Nelle intenzioni dei progettisti questo sistema di comunicazione dovrebbe in teoria:

  • Consentire agli angler della stessa imbarcazione o dello stesso team su imbarcazioni diverse, di poter comunicare tra loro e con l’eventuale contatto a terra anche durante le fasi di trasferimento in condizioni di alta rumorosità per via della velocità, del rumore del motore e del vento.

  • Consentire agli angler dello stesso team di poter comunicare tra loro e con l’eventuale contatto a terra durante la fase di pesca senza doversi avvalere di telefoni o radio che li distolgano dall’azione che stanno eseguendo

  • Consentire agli angler di disporre di un’autonomia di comunicazione che riesca a coprire tutta la durata della competizione, stimata in circa 10 ore.
  • Consentire all’eventuale contatto a terra di ogni team di conoscere la posizione GPS di ogni singola imbarcazione di sua competenza comprese tutte le altre informazioni ottenibili da una marcatura GPS.
  • Comunicare in forma libera senza licenze come per le trasmissioni VHS, utilizzabili comunque se necessario o indispensabile
  • Consentire, tramite l’opzione “conference call” disponibile su qualsiasi smartphone di comunicare con tutti i membri del team nello stesso momento.

Nel caso tali sistemi di comunicazione venissero adottati in modo totalitario dagli equipaggi, su disposizione degli organizzatori, si riscontrerebbero altri vantaggi come quelli sotto elencati:

  • Consentire alla Direzione di gara di conoscere la posizione GPS di ogni singola imbarcazione partecipante alla competizione per motivi di regolamento (delimitazioni campo gara) o di sicurezza (es. prossimità a imbarcazioni con necessità di soccorso).
  • Consentire alla Direzione di gara una immediata e sicura comunicazione di eventuali disposizioni a qualsiasi equipaggio partecipante alla comunicazione.IMG-20150707-WA0008

Centralina

Il team Utopia Tackle composto da Turato e Cassano ha testato a lungo un paio di queste cuffie durante l’ultima competizione di pesca al black bass svoltasi a Bolsena, comunicando tra loro durante i velocissimi spostamenti con la bass boat, i vari spot e tattiche migliori, il che gli ha permesso di riuscire a catturare per il secondo e terzo giorno della competizione il bass più grande ed il più grande in assoluto di tutto il torneo. Vedremo come il mercato e gli appassionati U.S.A. reagiranno a questa interessante novità distribuita in esclusiva da Utopia Tackle.


 

300 PAGINE DI PESCA, VIAGGI, FOTOGRAFIA, AVVENTURE, COMPLETAMENTE GRATIS

NON PERDETE L’OCCASIONE DI SCARICARE IL VOSTRO MAGAZINE ONLINE DA QUI

Condividi su: