» 19 nov 2019

Seaspin Pliers

SEASPIN-Pliers-cover

Abbiamo portato queste nuove pinze distribuite da Seaspin nelle nostre ultime uscite a spinning sulla scogliera, tenendole al fianco inserite nella apposita custodia agganciata alla “wading belt” la cintura da wader che consiglio vivamente a tutti…il guaio è che durante la pesca ci siamoSEASPIN-Pliers--foderina dimenticati di avere le pinze al nostro fianco e così quando in alcune occasioni abbiamo avuto l’acqua alla cintola, come si suol dire,  le pinze sono andate sotto diverse volte…ma niente paura perché una volta tornati a casa tutto è passato sotto la doccia e almeno per questa volta ci è andata bene. Del resto queste pinze zono realizzate in alluminio speciale e poi subiscono un processo di anodizzazione che ne preserva le superfici dalla corrosione marina. Le Seaspin Pliers hanno una particolarità che le distingue leggermente dai tanti modelli simili inSEASPIN-Pliers-apri-split-ring commercio e cioè hanno i manici ergonomici rivestiti di gomma nera un elastomero abbastanza resistente che contribuisce a rendere la presa più stabile e salda anche in condizioni di mani bagnate. I becchi in acciaio sono particolarmente lunghi rispetto ad altri prodotti  analoghi, hanno sulla punta il gancio per aprire gli split ring e 3 stringi manicotto , del tipo da utilizzare per effettuare i loop di chiusuraSEASPIN-Pliers--cesoie con il cavetto d’acciaio di diametro contenuto e gli appositi tubicini metallici, adatto in certe circostanze ed in certe tecniche di pesca. Esternamente abbiamo le due classiche cesoie in carburo di tungsteno per recidere con facilità  precisione monofili di buon spessore e trecciati. Completano il tutto una molla in plastica molto estensibile e sicura con il moschettone per l’aggancio sul fodero, quest’ultimo realizzato in Cordura con passante per la cintura e chiusura a Velcro®.

VALUTAZIONI FINALI

Come anticipato in apertura abbiamo portato a pesca le Seaspin pliers in un paio di battute per testarle sul campo…e non a casa sulla tastiera del computer…!  Abbiamo così potuto apprezzare in diverse occasioni l’ efficienza delle cesoie…ahimè ho infatti dovuto rifarmi la legatura del leader almeno un paio di volte causa rottura…! I lunghi becchi permettono una slamatura  perfetta e veloce anche in occasione di ingoi profondi (senza allusioni). L’apertura  dei due bracci è regolata da una molla,  bene anche il gancio apri  split ring che si è dimostrato all’altezza anche con grossi anelli spaccati per esche da popping e su quelli dei jigs metallici, un pò meno con split troppo piccoli poiché la punta delle pinze non riesce a entrare. Nel caso di split decisamente tosti,  abbiamo riscontrato che i becchi si “svergolano” leggermente in punta sotto sforzo…ma attenzione ad onor del vero  questa cosa la abbiamo ritrovata in tutte le pinze di questo tipo e di ogni marca, (visto che sono realizzate per i vari brand da un unica azienda leader nel settore)  indipendentemente dalla lunghezza dei becchi, anche se ovviamente a minori dimensioni corrisponde un effetto minore.  I responsabili Seaspin mi hanno detto (anche se attendo conferme)  che nelle confezioni dovrebbe trovare posto anche una speciale brugola adatta a stringere o allentare nel caso di sostituzione le viti che tengono fermi i due becchi in acciaio e le lame delle cesoie, una cosa molto interessante ed utilissima.


  IMPORTATE E DISTRIBUITE DALOGO-SEASPIN-OK--web

Condividi su:

Lascia un Commento: