» 17 nov 2019

Raymarine Wi-Fish

Raymarine-Wi-Fish-cover

wi-fish-appRaymarine ha recentemente messo a disposizione una App completamente gratuita e scaricabile  dall’Apple Store o dall’Android Market (requisiti minimi iOS8/Android 4.0). La App per tutti i dispositivi mobili si chiama Wi-Fish ed è compatibile con tutti gli ecoscandagli  Dragonfly,  modelli 4/5/7 PRO, software v12.10, con condivisione waypoint abilitata. Grazie a questa App  tutti i display Dragonfly compatibili potranno interfacciarsi utilizzando la videocamera dello smartphone  o tablet  visualizzando direttamente sullo schermo l’immagine reale della posizione dei vari waypoint presenti nell’area inquadrata sul dispositivo mobile.RAYMARINE-WI-FISH-gif

Go-to-Fish (09)Ma come funziona in pratica questa App? Molto semplicemente dopo aver acceso la videocamera del nostro dispositivo mobile, sia esso uno smartphone ma anche un tablet dobbiamo inquadrare l’area di mare che ci interessa. Sull’immagine che ci apparirà vedremo inquadrati assieme alla zona di mare dei simboli in sovrapposizione che indicheranno i waypoint salvati in precedenza, la distanza alla quale essi si trovano e l’angolo di rotta da seguire per raggiungerli. In basso su una sfera vedremo l’angolo dellaGo-to-Fish (13) visuale all’interno dell’inquadratura. nel caso i nostri waypoint fossero fuori dall’angolo di visuale ci verrà indicato se spostare la videocamera verso destra o verso sx.  In sostanza con questa App possiamo vedere in diretta “Live” tutti i nostri punti migliori semplicemente inquadrandoli con la telecamera dello smartphone o del tablet.Go-to-Fish (12) L’aggiornamento introduce NUOVE SCHERMATE visualizzabili sullo smartphone: non solo Sonar e DownVision, ma anche una nuova schermata con una cartografia base, la lista dei waypoint salvati e, ovviamente, la schermata con la Realtà Aumentata che è quella che abbiamo visto all’inizio.Go-to-Fish (02)

Nel caso del modulo Wi-Fish (senza GPS), la nuova App consentirà comunque di salvare waypoint sfruttando l’antenna GPS dello smartphone. Questo significa che anche con il Wi-Fish da oggi potrò vedere la schermata DownVision e fissare un waypoint quando vedo qualcosa di interessante. Visualizzerò poi il waypoint sullo smarphone nella schermata della cartografia base e ovviamente nella schermata della Realtà Aumentata.


LEGGI ONLINE GRATUITAMENTE KAYAKERO  MAGAZINE DI DICEMBRE 2016

001---DIC--2016

Condividi su: