» 16 set 2019

CHOTA Wading Boots

SCARPONCINI DA WADING

Un tempo riservati esclusivamente agli appassionati di fly fishing i waders, gli stivali ascellari che permettono di stare per lunghe ore immersi in acqua, sono ormai entrati di diritto tra le attrezzature indispensabili per lo spinning in mare. Su una foce, sulla spiaggia, in laguna o tra le scogliere basse questi particolari stivali sono ormai abbastanza diffusi anche tra gli appassionati del lancio con gli artificiali in mare. Ma, come accade per l’acqua dolce, anche in ambiente salmastro bisogna potersi muovere con sicurezza tra massi scivolosi e bagnati con il rischio di un ruzzolone decisamente pericoloso, ed ecco che proprio per muoversi in sicurezza sono nati questi particolari scarponcini da waders

Scontornate

Chota-sugli-scogli

Questi nelle immagini li produce la Chota Outdoor Gear a Knoxville nel Tennessee una azienda che realizza abbigliamento tecnico da mosca da 50 anni e che vanta una certa competenza in questo settore. Sono realizzati in pelle sintetica estremamente robusta che ha il vantaggio di non subire le deformazioni della pelle naturale che dopo aver assorbito l’acqua si restringe e si irrigidisce asciugandosi.Chota-particolare-allaccio-lacci-elastici Alternata ad inserti di nylon cordura la tomaia risulta così leggera ma al tempo stesso robusta e malleabile adattandosi perfettamente al piede e risultando cedevole alla camminata. I lacci sono realizzati con un robusto cordino elastico, QuickLace™ System, che chiude lo scarponcino passando per delle stringhe in cordura e fissandosi velocemente su due ganci in plastica dura, il tutto assolutamente esente da ogni fenomeno di corrosione, che affligge invece altri prodotti dove i ganci per le stringhe sono invece in metallo.Un rinforzo sulla punta rende questa sezione dello scarponcino sicura contro eventuali massi che rotolando possono colpire il piede e sul tallone lo stesso rinforzo si estende in altezza per contenere al meglio e sostenere la caviglia.Chota-rinforzo-al-tallone

La suola è assai robusta ed è cucita sulla tomaia lungo tutta la sua lunghezza, è dotata di uno speciale feltro “Dark Grey” in Polypropylene ad alta densità e particolarmente resistente all’usura, una formulazione speciale che consente un grip decisamente elevato, quasi, in ogni situazione ambientale. Ovviamente gli scogli rivestiti di alghe o la sabbia sulle suole sono situazioni ad alta pericolosità anche con questi scarponcini. Sul bordo inferiore di trovano delle finestrelle di drenaggio “Micro Screen” che facilitano la fuoriuscita dell’acqua eventualmente entrata.Chota-particolare-feltro-e-fori-drenaggio Ricordiamo che questi scarponcini fanno calzati con la particolare scarpetta in neoprene, a volte già inserita nei waders. In conclusione si tratta di uno scarponcino tecnico davvero ben realizzato, comodo all’interno grazie ad un plantare sagomato che riduce la fatica durante le lunghe sessioni si pesca stando a mollo tra la risacca e durante gli innumerevoli guadi tra gli scogli. L’unico problema riguarda il fatto che tende ad asciugare molto lentamente mantenendo una certa percentuale d’acqua nell’imbottitura interna che proprio per questo fatto ha bisogno di parecchio tempo per asciugarsi completamente, oltre a ciò non risulta del tutto semplice sostituire il feltro quando questo con il tempo tende ad assottigliarsi. Per il resto si tratta di un ottimo prodotto, robusto, comodo ed anche leggero, che restituisce nel tempo tutto il valore espresso all’atto del suo acquisto, non è infatti propriamente economico, ma state sicuri che dopo 2-3 anni di utilizzo saprete ben apprezzare tutte le sue ottime qualità.

Condividi su:

Lascia un Commento: