» 22 lug 2019

Avani Sea Bass max power

Varivas-Avani-Sea-Bass

Avevo “scoperto” i multifibre giapponesi della Varivas  nel 2003 quando il Team Shimano jap venne in Sardegna per effettuare dei tentativi con l’ allora nuovissima tecnica del vertical jigging, in seguito on line ne avevo apprezzato l’ampia gamma adatta a tutte le situazioni della pesca in mare con gli artificiali. Erano i tempi in cui nello spinning in mare imperava il Power Pro  o il Tuff Line, nella migliore delle ipotesi,  seguito dai vari Fireline, etc. Feci la conoscenza dell’Avani Sea Bass grazie ad un coraggioso importatore italiano, quattro o 5 anni fa e  non vi nascondo che da subito questo braided mi apparve davvero come qualcosa di magico. Si, avevo già utilizzato qualche multifibre di nuova Varivas-Avani-Sea-Bass-part-trama

concezione a 8 fili intrecciati ma questo Avani Sea Bass era diverso nella insolita colorazione grey, era diverso al tatto perché risultava morbidissimo come un filo di seta, era silenziosissimo nel passaggio tra gli anelli e soprattutto aveva dei diametri assai sottili corrispondenti a dei carichi di rottura davvero incredibili per quei tempi (v. tabella). La Varivas è stata una delle primissime aziende a sviluppare la moderna tecnologia dell’intreccio a 8 fili di PE (Polyethylene) su diametri così sottili ma anche una delle prime a sviluppare dei braided morbidi e malleabili al pari del miglior filo da bobina in commercio. L’intreccio strettissimo contribuisce inoltre a conferire al multifibre una sezione quasi perfettamente rotonda e ne aumenta la resistenza all’abrasione nel passaggio tra gli anelli quando il filo è bagnato e lascia comunque  sulla ceramica una patina di salino, una considerazione importante che riguarda l’usura nel tempo del braided. Si apprezza infatti enormemente la notevole durata di questo multifibre in confronto ad altri tradizionali a 4 fili una considerazione che ne giustifica in qualche modo l’elevato prezzo di acquisto di una bobina da 150mt che on line viene a costare dai 50 ai 60 € a seconda del diametro, in questo caso quello più sottile costa di più, un esborso iniziale che rappresenta però un investimento, vista la maggior durata. L’unico problema, visto il diametro incredibilmente sottile e la estrema morbidezza, riguarda il fatidico momento nel quale prima o poiVarivas-Avani-Light-Jigging incorreremo, durante il lancio, nel classico nodo a serrare sul filo, sarà infatti quasi impossibile aprire le spire strettissime che si saranno formate senza l’aiuto di una punta acuminata,  con la quale correremo comunque il rischio di lesionare irrimediabilmente  il filo. Perfetto per lo spinning se ne trova una versione anche per il light jigging dedicata a kabura e inchiku. In Italia non viene attualmente importata ufficialmente ma la si può trovare comunque on line.

PE

Diametro

Classe lb/kg

Bobina

PE 0.8

0,148mm

11lb/5,5kg

150mt

PE 1.0

0,165mm

15lb/7,5kg

150mt

PE 1.2

0,185mm

17lb/8,5kg

150mt

PE 1.5

0,205mm

20lb/11kg

150mt

Condividi su:

Lascia un Commento: